CONTRATTO DIFESA E SICUREZZA, ECCO ALCUNE ULTIMISSIME NEWS UFFICIALI / CONTRATTO DI LAVORO – ADEGUAMENTI STIPENDIALI – C’E’ ANCORA DA ATTENDERE


Fonte articolo e servizio: sap-nazionale.org
Roma, 24 apr 2018 – (Ndr). ARRETRATI E STIPENDIO, ORA SI PARLA DI MAGGIO O GIUGNO. Piu’ passa il tempo e piu’ si apprendono notizie SCONFORTANTI con le quali ci comunicano che bisogna ancora aspettare. Un iter molto lungo ma anche molto lento. Come mai?
Ci spiega meglio qualcosa l’Autorevole Sindacato di Polizia SAP. Segue comunicato e tabelle economiche (FONTE SAP). Un contratto nato male, con scopi puramente elettorali e che nonostante i solleciti all’Esecutivo in carica continua a non trovare pace a scapito di tutti gli operatori delle forze dell’ordine. In questi ultimi giorni molti di noi hanno ricevuto sulle varie chat messaggi che descrivono i tempi per ricevere gli arretrati del contratto e le tabelle con l’elenco di quanto si sarebbe dovuto percepire come arretrati. Segue comunicato e tabelle economiche del Sindacato SAP. Continua a leggere

Pubblicato in 1. - Rinnovo contratto lavoro - Stato dell'arte | Lascia un commento

DELUSI DA NOIPA? SI SEGNALA IL LANCIO DI UNA PETIZIONE ON-LINE SU CHANGE.ORG PER USCIRE DALLA PIATTAFORMA DI NOIPA. HANNO GIA’ FIRMATO OLTRE 4.800 UTENTI

Roma, 24 apr 2018 – UNA PETIZIONE PER USCIRE DA NOIPA. LANCIATA L’ALTRO GIORNO DA LIBERARAPPRESENTANZA.IT, HANNO GIA’ FIRMATO PIU’ DI 4.800 PERSONE. CI VOGLIONO 10.000 FIRME AFFINCHE’ LA PETIZIONE SIA VALIDA. Molti sono coloro che parlano di questa petizione: forzearmate.eu; il Sindacato poliziapenitenziaria.it; il portale termometropolitico.it; Infodifesa Tatiana Basilio del M5S.  Per aderire alla petizione collegati qui >>>SEGUE. Continua a leggere

Pubblicato in NOIPA | Lascia un commento

CONTRATTO LAVORO / MENTRE PER I MILITARI, POLIZIOTTI, FINANZIERI, CRABINIERI E VIGILI DEL FUOCO ANCORA NULLA, per la scuola c’e’ il via libera al contratto e scattano gli aumenti

Roma, 24 apr 2018 – Mentre al personale del Comparto Difesa e Sicurezza non gli rimane altro che guardare, ci sono buone notizie per oltre 1,2 milioni di dipendenti pubblici della scuola, enti di ricerca, università, accademie e conservatori. Nelle buste paga di maggio tireranno una boccata d”ossigeno potendo contare sull’erogazione degli aumenti contrattuali, 85 euro in media al mese, e il pagamento degli arretrati di due anni e 4 mesi (2016, 2017 e 2018) che andranno per la scuola da un minimo di 271 euro ad un massimo di 412 euro netti, importi calcolati in base al profilo (docenti, Ata, dsga) e in base agli anni di anzianità. Continua a leggere

Pubblicato in 1. - Rinnovo contratto lavoro - Stato dell'arte | Lascia un commento

Polizia, 5 milioni per i nuovi gradi anziché per le polo degli agenti. A sollevare la questione è il Sindacato autonomo di Polizia

Roma, 24 apr 2018 – POLIZIA / POLEMICHE PER I NUOVI GRADI E PER L’ABBIGLIAMENRTO CHE MANCA. Mentre il Ministero spende 5 milioni di euro per i nuovi distintivi di qualifica, bocciati dalla stragrande maggioranza degli operatori di Polizia, il Sap, il Sindacato autonomo di Polizia, stipula una nuova convenzione per l’acquisto a prezzo agevolato delle ‘polo’ per la divisa operativa dei poliziotti. «Anche quest’anno, per far fronte alla ormai consueta e costante carenza di capi di vestiario e visto l’approssimarsi della bella stagione, il Sap di Trieste – si legge in una nota – ha messo a disposizione dei propri iscritti la possibilità di acquistare a proprie spese, a prezzo agevolato, (troviamo fortemente ingiusto e penalizzante che non sia l’Amministrazione a provvedere a ciò in maniera adeguata) delle cosideette ‘polo operative’, Continua a leggere

Pubblicato in Polizia di Stato | Lascia un commento

AL VIA LE ELEZIONI PER IL RINNOVO DEI COBAR, COIR E COCER. NESSUNA PROROGA, NONOSTANTE A BREVE PARTIRANNO I SINDACATI PER I MILITARI

Roma, 24 apr 2018 – ORGANI DI RAPPRESENTANZA MILITARE. AL VIA LE PROCEDURE PER IL RINNOVO QUADRIENNALE. TUTTO PARTE DA MAGGIO PROSSIMO. Lo Stato Maggiore dell’Esercito gia’ dal 7 marzo 2018 ha diramato disposizioni circa l’avvio del rinnovo degli organi di rappresentanza militare. Molto probabilmente la tanto discussa e richiesta proroga del mandato dei rappresentanti attualmente in carica non e’ arrivata, nonostante la recente Sentenza della Corte Costituzionale che autorizza, previa nuova legge, la nascita di associazioni sindacali professionali tra personale militare. Sara’ l’avvio di una nuova era, di maggiori tutele e diverso rapporto gerarchico funzionale. Poi anche i comandanti dovranno attenersi ai modi e ai tempi dei sindacati. Non rimane che augurare a tutti i candidati un in bocca al lupo. SEGUE FONO SME E CALENDARIO SVOLGIMENTO VOTAZIONI. Continua a leggere

Pubblicato in Rappresentanza militare e delegati | Lascia un commento

Due pentiti hanno incastrato ‘Marcolino’, il carabiniere che andava a cena col boss

Roma, 24 apr 2018 – Sono due i pentiti che hanno incastrato il carabiniere Lazzaro Cioffi, accusato di avere rapporti con i clan. I collaboratori di giustizia sono Andrea Lollo e Nunzio Montesano. Una duplice testimonianza dalla quale emergerebbe l’esistenza di un rapporto “deviato” tra il ras Pasquale Fucito, che al Parco Verde reggeva la cosca per conto del clan Ciccarelli, e il brigadiere dei carabinieri in servizio nel nucleo investigativo di Castello di Cisterna. «Ho sbagliato a frequentare Fucito, ma non sono uno stipendiato dal clan. Non ho mai favorito la camorra e quando mi sono interessato al lavoro dei miei colleghi l’ho fatto per fingere un interessamento agli occhi di Fucito». Ecco in sintesi la difesa di Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

Savona, morto Gaetano Luppino il carabiniere che era rimasto contaminato dall’uranio impoverito

Gaetano Luppino si è spento questa notte all’ospedale San Paolo: si era ammalato dopo una missione in Bosnia e Kosovo

Roma, 24 apr 2018 – E’ morto la notte scorsa, dopo una lunga malattia, Gaetano Luppino, l’ex sottufficiale dei Carabinieri da tempo malato dopo essere rimasto contaminato dall’uranio impoverito nel 2004, nel corso di una missione in Bosnia e Kosovo. Nel 2008 il militare che abitava a Savona aveva scoperto di avere un melanoma. Per sconfiggere il male si era sottoposto a diversi interventi chirurgici e un ciclo di chemioterapie. Il ministero della Difesa doveva corrispondergli i “benefici assistenziali”, ovvero un indennizzo di più di 150 mila euro, che viene riconosciuto a militari e civili che si sono ammalati dopo essersi esposti a “«particelle pesanti». Il militare, quando aveva preso parte alla missione, era in forza a Savona, nella caserma dei carabinieri di Corso Ricci. 

UNA LUNGA BATTAGLIA LEGALE CON IL MINISTERO DELLA DIFESA  

Oltre a combattere contro il male, l’ex sottufficiale aveva sostenuto anche una lunga battaglia legale con il ministero della Difesa per vedersi riconosciuto un risarcimento per le sue gravi condizioni di salute conseguenza di quella missione all’estero nel 2004, in Bosnia e in Kosovo con la «Msu», la Multinational Specialized Unit. Il carabiniere aveva dovuto rivolgersi al giudice del lavoro con un ricorso contro la decisione del ministero che gli aveva respinto la sua domanda e non gli aveva riconosciuto l’indennizzo. In primo grado il giudice del tribunale di Savona, Elisabetta Baisi gli aveva dato ragione e, forte di una perizia secondo la quale «è altamente probabile il nesso di causalità tra l’esposizione all’uranio impoverito e il tumore», aveva condannato il ministero e quantificato l’indennizzo in 150 mila euro ai quali dovevano essere aggiunti gli interessi maturati dal momento in cui il carabiniere aveva presentato la domanda. «Sono soddisfatto» aveva commentato Gaetano Luppino. 

Nel 2014 anche la corte di Appello aveva dato ragione al carabiniere, confermando la sentenza di primo grado del giudice del Lavoro di Savona. «Dedico la mia vittoria a mia moglie e mia figlia – aveva commentato Luppino – senza dimenticare il caporale Erasmo Savino che, purtroppo, non c’è più».  

fonte: http://www.lastampa.it/

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Difesa: il CaSMD gen Graziano in Qatar fa visita al gen Al Ghanim, il suo omologo qatariota

Fonte foto e servizio: paolacasoli.com
Roma, 24 apr 2018
– “In occasione della sua visita ufficiale in Qatar – ha fatto sapere lo stato maggiore della Difesa lo scorso 19 aprile – il Generale Claudio Graziano, Capo di Stato Maggiore della Difesa, ha incontrato a Doha il suo omologo qatariota, il Generale Al Ghanim”. La visita del gen Graziano in Qatar è terminata il 19 aprile, dopo due giorni durante i quali il Capo di Stato Maggiore della Difesa (CaSMD) ha incontrato il suo omologo, il Generale Ghanim Bin Shaeen Al-Ghanim. Il CaSMD gen Graziano, accompagnato dall’Ambasciatore d’Italia a Doha, Pasquale Salzano, ha visitato il National Security Shield e ha incontrato vertici politici e militari. La visita del CaSMD a Doha segue l’incontro avvenuto a Roma nel marzo 2016, spiega la Difesa. Continua a leggere

Pubblicato in Capo Stato Maggiore Esercito | Lascia un commento

Un furgone piomba sui pedoni nel centro di Toronto: 10 morti e 15 feriti. Arrestato l’autista

Roma, 24 apr 2018 – VIDEO ALL’INTERNO. Terrore a Toronto, in Canada, dove un furgone bianco all’ora di pranzo è piombato sul marciapiede di una delle vie più affollate della città travolgendo i passanti. Il bilancio delle vittime è di 10 morti e 15 feriti, alcuni in condizioni gravi. Il conducente del van, uno studente 25enne affetto da disturbi mentali, è stato arrestato dopo aver tentato la fuga: gli agenti lo hanno intercettato e bloccato a bordo del mezzo. Proprio in questi giorni la metropoli ospita i lavori del G7 dei ministri degli Esteri. Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Lascia un commento

IL SALUTO DEL MINISTRO DELLA DIFESA ON. ROBERTA PINOTTI AL Contingente italiano K-FOR in Kosovo

Roma, 24 apr 2018 – Cosi il Ministro della Difesa On. Roberta Pinotti sulla sua pagina Facebook: “Ho voluto salutare e ringraziare il Contingente italiano K-FOR in Kosovo. Gli Stati dei Balcani si stanno stabilizzando, stanno lavorando per il loro sviluppo e per trovare un nuovo equilibro nella regione. L’operato nei nostri militari è fondamentale sia per mantenere stabilità in questi territori, sia per la sicurezza del nostro Paese, geograficamente vicino. Continua a leggere

Pubblicato in Difesa, Kosovo | Lascia un commento

Difesa e sicurezza: workshop sulla difesa nel “dominio subacqueo”


Fonte immagine e foto: pressmare.it
Roma, 24 apr 2018 – SI SUGGERISCE DI VEDERE ANCHE LA PUNTATA DI ULISSE SU RAIPLAY, ALL’INTERNO DEL SOTTOMARINO MILITARE ITALIANO IL TODARO, BASE DI TARANTO.
(Link del filmato di seguito). Università ed Enti di ricerca unitamente a PMI ed industrie strategiche della Difesa e Sicurezza sono chiamate a collaborare ad un progetto condiviso per sviluppare la tematica della “lotta nel dominio subacqueo con l’ausilio della robotica marina” attraverso workshop ed incontri apertisi la scorsa settimana, e destinati ad entrare nel vivo nel corso di Seafuture 2018, grazie alla Marina Militare in collaborazione con il Segretariato Generale della Difesa e l’organizzazione dello stesso evento. Continua a leggere

Pubblicato in Marina Militare | Lascia un commento

Aeronautica Militare. Il comandante Fernando Giancotti spiega le missioni internazionali

Roma, 23 apr 2018 – a cura di Vanessa Tomassini – Regia Aeronautica prima, Aeronautica Militare oggi, la forza armata nasce il 28 marzo 1923 con il Regio Decreto n. 645. A 95 anni dalla sua nascita, il cui anniversario è stato festeggiato lo scorso 28 marzo a Firenze, il comandante della Squadra Aerea, Generale di Squadra Aerea, Fernando Giancotti, ci parla degli scenari in cui è impegnata l’Areonautica Militare (AM), il cui personale e i velivoli rappresentano un vanto per l’Italia nel mondo, nonché motivo di orgoglio per tutti gli italiani. Continua a leggere

Pubblicato in Difesa | Lascia un commento

I DIRITTI SINDACALI AI MILITARI – di Michele Fornicola

Roma, 23 apr 2018 – E’ doveroso da parte mia, in premessa, citare l’articolo di Grnet curato da un impegnatissimo Giuseppe Paradiso il quale, riassumendo, sottolinea che le prime esigenze di una sindacalizzazione del personale militare, si manifestarono, in Italia come nel resto d’Europa, all’inizio degli anni ’50. “Nacquero così le prime associazioni professionali di categoria dei militari in congedo, con l’obiettivo precipuo di tutelare gli interessi del personale. Gli stessi, nel 1969, si unirono dando origine all’Anam (Associazione Nazionale Autonoma Militari)”. Da questa associazione, che aveva nel “Giornale dei Militari” diretto da Giorgio Castellano, il suo organo di stampa, nacque, nel dicembre 1972, il SINAM (Sindacato Nazionale Autonomo dei Militari). Continua a leggere

Pubblicato in Sindacati | Lascia un commento

POLIZIA DI STATO / FUNZIONE PUBBLICA, INVIATA PARTE NORMATIVA DELLA PIATTAFORMA CONTRATTUALE

Roma, 23 apr 2018 – POLIZIA / Il Sindacato SAP ha inviato al Dipartimento della Funzione Pubblica, la richiesta della nostra piattaforma contrattuale relativa alla parte normativa, sollecitando un intervento circa gli aggiornamenti stipendiali e agli accrediti degli arretrati, relativamente al contratto di lavoro parte economica del personale sicurezza e difesa triennio 2016 – 2018 frettolosamente siglato. Come al solito non si trova nulla sulla coda contrattuale delle Forze Armate, che il CO.CE.R. dovrebbe presentare al Governo. Segue documento della Polizia di stato. 
Continua a leggere

Pubblicato in 1. - Rinnovo contratto lavoro - Stato dell'arte | Lascia un commento

Milano: troppa violenza e invoca impiego militari per “Strade Sicure”

Milano, 23 apr. 2018 – “E’ ormai inaccettabile a Milano il livello di violenza ai danni di innocenti e fragili cittadini: nessuno può uscire di casa ed essere sicuro di rientrare incolume. Tra accoltellamenti, scippi, rapine, aggressioni fisiche, non si può più andare avanti. Pretendiamo immediate reazioni da parte della autorità competenti e la messa in campo di forze dell’ordine straordinarie, con pattuglie miste modello Strade Sicure (2009) Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Lascia un commento

TG COISP 23 aprile 2018 – Intervista a Domenico Pianese

Roma, 23 apr 2018 – Intervista al Segretario Generale del Coisp Domenico Pianese: il Direttivo del Coisp, Contratto, FESI 2017 e molto altro…. Buoni pasto: intervento del Coisp e la risposta del Dipartimento News Assocral – Medici e Strutture Sanitarie – Aprile 2018 Il Taser salvavita protagonista del No Comment – SEGUE VIDEO Continua a leggere

Pubblicato in Polizia di Stato | Lascia un commento

[L’Inchiesta] “Iena” Luigi Pelazza indagato per violenza nei confronti di un ammiraglio della Marina Militare

Roma, 23 apr 2018 – di Paolo Salvatore Orrù. L’obiettivo dichiarato del performer era quello di realizzare il servizio televisivo dal titolo “denuncia acqua contaminata: la Marina lo processa” mandato in onda nel corso della puntata delle Iene del 25 febbraio del 2018. La procura della Repubblica di Roma ha notificato a Luigi Pelazza, uno dei volti più noti della popolare trasmissione televisiva Le Iene di Italia Uno, l’avviso di chiusura delle indagini perché “in concorso con persona non identificata, volendo intervistare il capo di Stato maggiore della Marina Militare”, Valter Girardelli, “usava violenza confronti dell’ammiraglio, del personale militare posto a sua tutela e del suo autista”. Pelazza è Continua a leggere

Pubblicato in Marina Militare | Lascia un commento

Video – News Aeronautica Militare

Roma, 23 apr 2018 – In questa edizione di Video News: giuramento solenne del corso Vulcano V in Accademia Aeronautica; ancora una settimana per partecipare al concorso per Incursori riservato al personale in servizio; proseguono i corsi di cultura aeronautica – SEGUE VIDEO Continua a leggere

Pubblicato in Aeronautica Militare | Lascia un commento

Amianto in aeronautica: aviere napoletano morto per Mesotelioma

Roma, 23 apr 2018 – PRIMA DI TUTTO LA SALUTE, POI VIENE L’IMPEGNO LAVORATIVO. Ancora una vittima innocente causata dall’amianto in Aeronautica Militare. A pagare con la vita dopo quarant’anni di servizio da motorista è stato un militare napoletano deceduto di mesotelioma pleurico , il tumore di certezza causato dall’inalazione delle fibre cancerogene di amianto. I famigliari del sottufficiale dell’Aeronautica deceduto hanno chiesto aiuto a Contramianto e altri rischi onlus per avere giustizia per quella morte innocente , un lavoratore colpevole unicamente di aver servito fedelmente lo Stato per quasi mezzo secolo. Diverse le sedi dove il militare dell’Aeronautica Militare ha lavorato dall’Aeroporto di Gioia del Colle a quello di Grazzanise , da Capodichino a Treviso , venendo a contatto con i più disparati velivoli militari e partecipando alle squadre antincendio. Continua a leggere

Pubblicato in Tutela lavoratori | Lascia un commento

NUOVO SINDACATO MILITARI / IL SINDACATO CGIL NON ENTRI NELL’ESERCITO. E’ questo il grido di allarme dei generali. Paura? No, conservazione di uno stato quo a loro favore

FIRMA LA PETIZIONE PER USCIRE DA NOIPA. LANCIATA un GIORNO FA’, HANNO GIA’ FIRMATO 3.700 PERSONE. Trovi tutto qui >>>

Roma, 23 apr 2018 – E’ IN ARRIVO IL SINDACATO MILITARE: E’ LA FINE DELLA GERARCHIA, OBBEDIENZA, DISCIPLINA E DISPONIBILITA’? A chiederselo e’ il Generale Vincenzo SALVO, preoccupato per il futuro delle FF.AA.. Al piu’ presto anche i militari, carabinieri e finanziari avranno il tanto sospirato e atteso sindacato del personale. Sono circa 30 anni che il personale si batte per i diritti e per il rispetto, e finalmente ci sono riusciti: la Corte Costituzionale gli da ragione e da ora possono fondare sindacati/associazioni professionali per meglio tutelare i loro interessi. La Reazione delle Forze armate? Ancora non si consoce ma serpeggia sconcerto e incredulita’. Il personale e’ stanco di tutto: stipendi; trasferimenti; avvicinamenti; impiego all’estero; servizi; straordinari, cfi, impiego, disciplina, ecc. SEGUE. Continua a leggere

Pubblicato in Sindacati | 2 commenti

NoiPa stipendio: cedolino online, ma Forze Armate in rivolta. PARTITA UNA PETIZIONE PER USCIRE DA NOIPA. HANNO GIA’ FIRMATO 3.700 PERSONE

Roma, 23 apr 2018 – CRESCE IL MALCONTENTO TRA IL PERSONALE. Anche il sito termometropolitico.it si occupa della questione “stipendi” su NOIPA. Segue articolo. Verso la fine della scorsa settimana, NoiPa aveva avvisato i suoi amministrati sulla disponibilità del cedolino della rata di aprile 2018 entro sabato 21 aprile. Il cedolino è online ed è visualizzabile da tutti i dipendenti, fatta eccezione per il personale delle aziende sanitarie. Tuttavia a far rumore è un’altra notizia. Ovvero una petizione lanciata da un movimento civico che chiede una raccolta firme per l’uscita da NoiPa. Ma andiamo a vedere le ultime notizie a riguardo nel dettaglio.  Segue articolo. Continua a leggere

Pubblicato in NOIPA | Commenti disabilitati su NoiPa stipendio: cedolino online, ma Forze Armate in rivolta. PARTITA UNA PETIZIONE PER USCIRE DA NOIPA. HANNO GIA’ FIRMATO 3.700 PERSONE

Ultime manovra Pensioni 2018: polizia in rivolta per adeguamento all’ ADV (Aspettativa di Vita)

Roma, 23 apr 2018 – Si parla di aspettativa di vita perche’ pare brutto parlare di avvicinare il momento del pensionamento al momento della morte del lavoratore. Ma piu’ ti allungano gli anni di lavoro  e piu’ si riduce il gap tra momento del pensionamento e momento della morte del lavoratore stesso. Quindi ci vogliono schiavi del lavoro per tutta la vita? Segue articolo di Stefano Rodinò (pensionipertutti.it). Le ultime novità sulla manovra delle Pensioni 2018 riguarda in particolar modo l’adeguamento all’aspettativa di vita e le numerose critiche contro il sistema previdenziale da parte dei sindacati di Polizia che lanciano l’allarme di come sia sempre più difficile poter uscire dal mondo del lavoro a causa dell’aumento dell’età pensionabile dovuta dal meccanismo dell’ adeguamento all’ adv. Vediamo di seguito gli approfondimenti di oggi sulle pensioni. Continua a leggere

Pubblicato in Pensioni | Lascia un commento

RINNOVO CONTRATTO OPERATORI MILITARI, POLIZIOTTI E VVF. STANCHI DI ASPETTARE. MA COSA CI VUOLE A DARE 4 SOLDI AL PERSONALE?

Roma, 22 apr 2018 – IL CONTRATTO DI LAVORO CHE ANCORA NON C’E’. NIENTE DPR. IN GAZZETTA, NIENTE CONTRATTO IN BUSTA! In poche parole sono queste le frasi usate da un comunicato di NOIPA di qualche giorno fa: Se prima non vengono pubblicati i provvedimenti di concertazione relativi ai contratti del personale del Comparto Difesa e Sicurezza sulla Gazzetta Ufficiale, noi di NOIPA non possiamo aggiornare assolutamente i cedolini ed erogare gli arretrati per il triennio 2016 e 2017, piu’ i 4 mesi completi del 2018.  Continua a leggere

Pubblicato in 1. - Rinnovo contratto lavoro - Stato dell'arte | Lascia un commento

Il futuro dell’aeroporto Allegri di Padova. Comunicato stampa: colloquio telefonico tra il Sindaco e il Ministro della Difesa sul futuro dell’ Allegri

Roma, 23 apr 2018 – Si è svolta giovedì 19 aprile, in mattinata, una cordiale telefonata tra il sindaco Sergio Giordani e il ministro della difesa Roberta Pinotti. Tema del colloquio, il futuro dell’aeroporto Allegri di Padova. Il Sindaco ha chiesto chiarimenti sui tempi e sull’iter amministrativo legato alla scelta del trasferimento a Treviso Sant’Angelo del 2° Reparto manutenzioni missili, oggi di base all’aeroporto Allegri ed ha espresso preoccupazione per il dato occupazionale con gli elementi di indotto ad esso connessi. Il Sindaco ha sottolineato la volontà di collaborazione per individuare, fin da adesso, il possibile futuro di un aerea estremamente vasta che, in base a come si procederà, potrà essere volano di positive iniziative per i cittadini e la città, ma ha anche manifestato la preoccupazione per le criticità che potrebbero emergere se non si affronterà la situazione per tempo. Su questi temi il Sindaco ha chiesto un confronto operativo a breve. Continua a leggere

Pubblicato in Aeronautica Militare | Lascia un commento

NoiPA e’ diventato un problema? Le Forze Armate chiedono un ritorno al passato con la cancellazione di NoiPA e il ritorno all’amministrazione dei contabili militari”

Roma, 22 apr 2018 LANCIATA UNA PETIZIONE ONLINE PER USCIRE DA NOIPA, FIRMA ANCHE TU!, CLICCA QUI >>>
Ci vogliono 10.000 firme. Ad ora hanno gia’ firmato 3.700 persone. Segue approfondimento ripreso dalla pagina di Tatiana Basilio del M5S e sua interrogazione in Commissione Difesa anno 2017. Così titola un sito che si occupa di difesa. Che NoiPa sia un problema lo si evince da ormai 3 anni, da quando gli stipendi vengono erogati con il loro sistema. Fossero almeno erogati! Sì, perché in questi anni ho navigato spesso nella pagina di NoiPa ed in moltissimi casi crolla il sito, i cedolini sono disponibili con notevole ritardo, ed un’ infinità di problemi che stanno condizionando la vita di molte famiglie italiane. Perché è accaduto e accade tutto ciò? SEGUE…  Continua a leggere

Pubblicato in NOIPA | Lascia un commento

Arianna, fra le prime “celerine” d’Italia: mamma poliziotta antisommossa

Roma, 22 apr 2018 – di Ivan Francese. 43 anni, due figli e una passione per l’ordine pubblico: da metà maggio sarà impiegata nei reparti mobili della polizia di Milano. Guanti, masco e manganello: da metà maggio per la poliziotta Arianna Amadori inizia una nuova vita, nel reparto Mobile di Milano. Dopo una vita in polizia, la 43enne veneto-romagnola con un passato di lavoro in teatri difficili come Napoli e Palermo, la Amadori entrerà in un club molto particolare: quello dei primi dieci agenti donne impiegate nei reparti mobili della Polizia di Stato. Quella una volta era la celere. Quella che quando c’è da sporcarsi le mani con l’ordine pubblico, da affrontare il lato più duro della protesta di strada, scende in campo con la divisa antisommossa. Continua a leggere

Pubblicato in Polizia di Stato | Lascia un commento

Carabiniere pagato dal boss: indagati altri quattro militari

Roma, 22 apr 2018  -La Procura napoletana indaga sul presunto rapporto fra uomini dell’Arma e un narcotrafficante. di AnFan. Quattro carabinieri di Castello di Cisterna indagati per rivelazione di segreto e omissione in atti di ufficio. Si tratta dei militari del brigadiere Lazzaro Cioffi, coinvolto nell’inchiesta su un traffico di droga. Secondo i procuratori Giuseppe Borrelli e Maria di Mauro gli indagati avrebbero fornito al brigadiere notizie cellulari sull’inchiesta e non avrebbero compiuto alcuni atti ai quali erano obbligati. Secondo le intercettazioni raccolte dagli investigatori Cioffi avrebbe ricevuto dei soldi dal narcotrafficante del clan Ciccarelli-Sautto, Pasquale Fucito, in cambio della sua copertura. Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Lascia un commento

LE IENE / “Acqua contaminata, uranio impoverito: troppi tumori tra noi militari” | VIDEO

Roma, 21 apr 2018 – L’intervista via Skype al maresciallo Monno, malato, che racconta di altri 12 colleghi colpiti dal cancro. E il caso dell’acqua contaminata sulle navi della Marina denunciato da Le Iene. Tommaso Monno ci ha contattato perché voleva raccontarci ancora il suo e altri casi, soprattutto dopo le telefonate che ha ricevuto dai colleghi dopo che lo hanno visto in tv su Le Iene. E noi lo abbiamo intervistato via Skype nel video che vedete qui sopra. Continua a leggere

Pubblicato in Marina Militare | Lascia un commento

Via le stellette dalle divise della polizia di Stato: è giusto avere ancora una forza di Polizia ad ordinamento militare?

Roma, 21 apr 2018  – di Sandro Chiaravalloti (ilpiacenza.it). Togliere le stellette dalla nostre divise è un passo avanti non solo simbolico, ma estremamente significativo. Una Polizia di Stato di un Paese civile e democratico che deve garantire sicurezza interna, lo deve fare attraverso regole democratiche, trasparenza e tutela dei diritti di ogni cittadino. Finalmente, nella Polizia di Stato ad ordinamento civile, via le stellette. Tanta polemica si sta facendo per i nuovi gradi della Polizia di Stato che stanno cambiando a seguito del riordino delle carriere che ha previsto nuove qualifiche per le quali, comunque, bisognava effettuare nuovi gradi e spese obbligatorie. Continua a leggere

Pubblicato in Polizia di Stato | Lascia un commento

Adeguamento dei requisiti per l’accesso al trattamento pensionistico del personale del Comparto Difesa e Sicurezza. Incremento della speranza di vita

Roma, 21 apr 2018 – CI MANDANO IN PENSIONE IN BASE ALLE STATISTICHE SULLA SPERANZA DI VITA. SE SI CHIAMA SPERANZA, E’ UNA SPERANZA. MAGARI MUOIO DURANTE IL PERIODO DELLA SPERANZA DI VITA MAGGIORATA? MA IN CHE PAESE VIVO? Segue documento esplicativo sulle nuove norme pensionistiche degli Affari Giuridici e Legisltativi della GDF, di aprile 2018. SEGUE DOCUMENTO. Continua a leggere

Pubblicato in Pensioni | Lascia un commento

NoiPA è diventato un problema? Le Forze Armate chiedono un ritorno al passato con la cancellazione di NoiPA e il ritorno all’amministrazione dei contabili militari

Roma, 20 apr 2018PUOI FIRMARE ANCHE LA PETIZIONE PER USCIRE DA NOIPA, CLICCA QUI >>> (di Simone Micocci fonte: https://www.money.it) Le Forze Armate e di Polizia cominciano a nutrire un certo malcontento nei confronti di NoiPA, la piattaforma del MEF che a partire dal 2012 gestisce gli stipendi dei comparti Difesa e Sicurezza, nonché del resto del personale della Pubblica Amministrazione. Il passaggio alla gestione unica di NoiPA per gli stipendi del pubblico impiego venne annunciata con la massima soddisfazione da parte dello Stato; tuttavia ad oggi dell’efficienza promessa non c’è la minima traccia tant’è che molti sindacati – l’ultimo è stato il Cocer Marina militare – invocano un ritorno al passato, con la cancellazione di NoiPa e il ritorno “all’impeccabile amministrazione dei contabili militari”. Continua a leggere

Pubblicato in 1. - Rinnovo contratto lavoro - Stato dell'arte | Lascia un commento

NOIPA / DISPONIBILE IL CEDOLINO DI APRILE 2018 / ERRORI SU ERRORI / NIENTE AUMENTI STIPENDIALI MA GIA’ TOLTA LA VACANZA CONTRATTUALE DI APRILE

Roma, 20 apr 2018 – DISPONIBILE IL CEDOLINO STIPENDIALE DI APRILE SU NOIPA. ERRORI SU ERRORI E RITARDI SU RITARDI. Da oggi 20 aprile su NOIPA, dalle ore 11.00 circa, e’ disponibile per la consultazione, prelievo e stampa il cedolino stipendiale del mese di aprile 2018. Decorrenza esigibilita’: 23.4.2018. CI SONO NOVITA’? No, solo errori. Infatti, pensando loro che ci avrebbero aggiornato la busta paga di aprile con gli aumenti economici del contratto 2016/18, hanno sganciato la voce cosi’ detta “vacanza contrattuale” – sul cedolino indicata come: Elemento provvisorio retribuzione 2010/2011, che si aggira mediamente sugli 8 – 15 euro lordi mensili. SEGUE. Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 6 commenti

Militari e forze dell’ordine: aumenti e arretrati lontani per difficoltà burocratiche. Le furbizie elettorali di tipo renziano del governo Gentiloni

Roma, 20 apr 2018 – MILITARI, POLIZIOTTI E VVF SONO ANCORA IN ATTESA DEL CONTRATTO IN BUSTA PAGA. LA PAZIENZA E’ A RISCHIO! di Camillo Cipriani (Firenzepost.it). La situazione che Firenzepost ha denunciato più volte sta diventando realtà. L’accelerazione data alla firma dei contratti del pubblico impiego è stata una furbizia elettorale che da un lato non ha portato alcun vantaggio al Pd renziano, punito dagli elettori, dall’altro necessita di adempimenti burocratici lunghi e complessi che faranno slittare di non poco l’agognata acquisizione di arretrati, aumenti e applicazione di nuove normative. Continua a leggere

Pubblicato in 1. - Rinnovo contratto lavoro - Stato dell'arte | 1 commento

Pensioni, ecco le Aliquote di Rendimento per il 2018

Roma, 19 apr 2018 – (fonte: PensioniOggi.it). Le Aliquote di rendimento sono valori che, ai fini dell’applicazione del metodo retributivo, vengono utilizzati per tradurre in pensione la media delle ultime retribuzioni percepite dal lavoratore.  Le Aliquote di rendimento sono parametri utilizzati per il calcolo delle quote A e B di pensione con il sistema retributivoche traducono  la busta paga degli ultimi anni di lavoro in pensione. Per ogni anno di lavoro soggetto a contribuzione la regola generale riconosce il 2% della retribuzione pensionabileentro un tetto di 40 anni di contributi. Così ad esempio un lavoratore che ha lavorato per 40 anni potrà ottenere una rendita pensionistica dell’80% della media delle ultime retribuzioni (40 x 2%), chi ha lavorato per 30 anni otterrà invece una pensione pari al 60% delle ultime retribuzioni percepite (30 x 2%). Continua a leggere

Pubblicato in Pensioni | Lascia un commento

La Consulta: sì ai sindacati militari. La sentenza che rivoluziona la vita dei soldati

Roma, 19 apr 2018 – DA ORA IL LEGISLATORE E’ OBBLIGATO A LEGIFERARE CIRCA L’APERURA ALLE ASSOCIAZIONI SINDACALI PROFESSIONALI TRA COLLEGHI MILITARI IN SERVIZIO. Il personale interessato e’ quello che appartiene alle Forze Armate, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza. In questa fase c’e’ da aspettarsi una richiesta di proroga degli attuali delegati della rappresentanza militare. A sostegno della proroga si avvalgono del fatto di risparmiare soldi per una rielezione di nuovi delegati che per forza di cose dovrannio decadere appena il Legislatore approva una legge sui sindacati/associazioni sindacali tra militari. Segue articolo di Paolo Salvatore Orrù. La vittoria del Partito Radicale che nel 2010 aveva presentato una proposta di legge per consentire ai militari il diritto a costituirsi in sindacato così come già accade per la Polizia di Stato. Il commento di Luca Marco Comellini. “Per anni ci siamo scontrati con servi e servitori dei generali, satrapi di ogni specie e petitori di proroghe, professionisti della forfettaria”, ha detto Luca Comellini, segretario Partito per la tutela dei Diritti dei militari e delle forze di polizia (PdM) quando è venuto a conoscenza del contenuto della sentenza della Consulta che ha cancellato il divieto di costituire associazioni sindacali per i militari. Continua a leggere

Pubblicato in Sindacati | Lascia un commento

Arrivano i soldi per il personale delle Forze Armate e Polizia. Via libera della Corte dei conti al pagamento di arretrati e aumenti. Circa le lungagini per l’applicazione del contratto in busta paga, per Il delegato Co.Ce.R. Marina Militare Antonello CIAVARELLI: e’ meglio tornare alla gestione contabile interna all’Amministrazione

Roma, 18 apr 2018 – LA CORTE DEI CONTI HA DATO IL VIA LIBERA. Per il delegato Cocer Marina Militare Antonello Ciavarelli auspica che questo passaggio sia l’ultimo ostacolo al fine di vedere in busta paga quei pochi arretrati. SEGUE INTERESSANTE ARTICOLO SU ARRETRATI E BUSTA PAGA, DEL GIORNALE ILT EMPO DI OGGI 18.4.2018. SEGUE. Continua a leggere

Pubblicato in 1. - Rinnovo contratto lavoro - Stato dell'arte | Lascia un commento

NUOVI DISTINTIVI DI GRADO APICALI. PUBBLICATI I DECRETI ISTITUTIVI

Roma, 13 apr 2018 – PRONTI I DECRETI, MA NON I NUOVI DISTINTIVI. PER INDOSSARLI  BISOGNA ATTENDER IL 1/11/2018. Pubblicati il 5 aprile 2018 i Decreti Ministeriali sui nuovi distintivi di grado. Pertanto sono stati confermati e diventano definitivi i distintivi che giaravano in rete qualche mese fa. Per il Sindacato di Polizia SAP l’operazione “NUOVI DISTINTIVI DI GRADO” avranno un costo di 5.000.000 di euro. Il decreto prevede l’utilizzo dei nuovi gradi a far data dal 1° novembre 2018, salvo il fatto che non siano ancora stati approntati. Continua a leggere

Pubblicato in 2.1 - Riordino dei gradi. Articoli di approfondimento, 2.2 - Riordino dei gradi e carriere. Polizia di Stato. Direttive e Leggi | Lascia un commento

CADE IL DIVIETO DI COSTITUIRE ASSOCIAZIONI SINDACALI PER I MILITARI. COSI’ SI E’ ESPRESSA LA CORTE COSTITUZIONALE NELLA SEDUTA DEL 10.4.2018

Roma, 11 apr 2018 – NELL’ATTESA CHE IL LEGISLATORE APPORTI LE MODIFICHE COME SANCITO DALLA CORTE, SI RISCHIA CHE GLI ATTUALI ORGANI DI RAPPRESENTANZA MILITARE OTTENGANO UNA ENNESIMA PROROGA DEL MANDATO, NELL’ATTESA DELLA POSSIBILITA’ DI ASSOCIARSI TRA MILITARI IN SERVIZIO. IN TUTTO QUESTO RIMANGONO ESCLUSE LE ASSOCIAZIONI SINDACALI O PROFESSIONALI ESTERNE. SEGUIREMO LE REAZIONI DEI VERTICI MILITARI, SICURAMENTE CONTRARIATI, PER QUESTA STORICA SENTENZA!!!!! Segue comunicato della Corte Costituzionale dell’11.4.2018: La Corte costituzionale ha dichiarato parzialmente fondata la questione di legittimità costituzionale dell’articolo 1475, comma 2, del Codice dell’ordinamento militare nella parte in cui vieta ai militari di costituire associazioni professionali a carattere sindacale. Resta fermo il divieto di “aderire ad altre associazioni sindacali”. La specialità di status e di funzioni del personale militare, ha però puntualizzato la Corte, impone il rispetto di “restrizioni”, secondo quanto prevedono l’articolo 11 della CEDU e l’articolo 5 della Carta sociale europea. SEGUE COMUNICATO E COPIA DEL COMUNICATO ORIGINALE IN PDF. Continua a leggere

Pubblicato in Sindacati | Lascia un commento

FERIE ESTATE 2018 – ECCO LA GUIDA AI SOGGIORNI MILITARI PER L’ESTATE 2018

Roma, 21 feb 2018 – GUIDA AI SOGGIORNI MILITARI ESTATE 2018. Il significativo successo di presenze registrato nella scorsa stagione estiva ha, in qualche modo, confermato la bontà del progetto che lo Stato Maggiore dell’Esercito da molti anni sta perseguendo: dare al proprio personale, militare e civile della Difesa, la possibilità di trascorrere un periodo di riposo all’interno delle basi logistiche coniugando la bellezza dei siti a dei prezzi equi. Tale correlazione, di per se già difficile poiché vede presenti quali “terze, importanti protagoniste” le ditte che forniscono i servizi, presuppone un grande equilibrio in grado di accontentare le esigenze di ogni singolo con le possibilità delle offerte economiche pervenute. ALTRE UTILI INFO LE PUOI TROVARE ALL’INTERNO DELLA  GUIDA AI SOGGIORNI, DISPONIBILE QUI DI SEGUITO . Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria, soggiorni | Lascia un commento

Gorizia, terrorismo: sequestrato ingente quantitativo di armi da guerra

I carabinieri hanno arrestato un cittadino bosniaco, di 52 anni, alla guida di unʼauto al cui interno era nascosto unʼarsenale. Secondo gli investigatori, lʼuomo era diretto a Barcellona

Roma, 24 apr 2018I carabinieri di Gorizia hanno sequestrato una ingente quantità di armi da guerra. I militari, che hanno anche attivato il protocollo Interpol per il terrorismo internazionale, hanno arrestato un cittadino bosniaco, di 52 anni, alla guida di un’auto al cui interno erano nascoste le armi. L’uomo era stato fermato per un controllo lungo l’autostrada A34. I carabinieri, nel corso di un controllo mirato lungo l’autostrada A34, hanno fermato una Peugeot 206 con targa svizzera nel tratto Villesse-Gorizia. Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

Una giornata da spotter a Ghedi con Tornado ed F-35

Roma, 24 apr 2018 – Il  mestiere dello spotter è duro, non sembra ma lo è. E’ anche costoso, perché non basta l’onnipresente cellulare per portare a casa scatti decenti. “Ma il mio smartphone ha la fotocamera Zeiss!” si sente dire da questo e da quello. E’ vero che l’elettronica ha raggiunto livelli impensabili solo qualche anno fa e che la post-produzione salva scatti così-così o crea immagini da zero con mille artifizi. Ma una reflex ed un ottica in mano, hanno il loro perché. Costano, costa la benzina e l’autostrada, il tempo da Continua a leggere

Pubblicato in Aeronautica Militare | Lascia un commento

Al Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito si chiude l’esercitazione per Posti Comando “ORIONE 2018/1” del 5° reggimento alpini

Roma, 24 apr 2018 – Dopo due settimane di intenso addestramento,  presso il Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito di Civitavecchia, il 5° reggimento alpini di Vipiteno (BZ) chiude la Command Post Exercise (CPX) e Computer Assisted Exercise (CAX) “Orione 1/2018”. L’esercitazione del 5° reggimento alpini, di prossimo impiego in Kosovo nel contesto della forza internazionale di peacekeeping KFOR (Kosovo Force) della NATO, è stata finalizzata alla verifica delle capacità operative dei Posti Comando, attraverso la valutazione delle capacità di pianificazione e produzione di ordini, del monitoraggio della Continua a leggere

Pubblicato in Esercito Italiano | Lascia un commento

Cinque ore di applausi la città di Verona abbraccia l’Arma

Verona, 24 apr 2018 – È una parte d’Italia quella che ha sfilato ieri tra corso Porta Nuova e piazza Bra. Quasi cinque ore di parata per il raduno nazionale dell’Associazione nazionale carabinieri edizione numero 24 che ha visto sfilare le sezioni di ogni parte del mondo: dall’Australia all’Irlanda, dalla Valpolicella Cerea, passando da Verona. Tutti insieme, uniti per un unico Paese. L’unica nota stonata l’hanno fatta i big nazionali della politica, assenti a una manifestazione che ha messo insieme quasi centomila persone. Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

Corea del Nord, la svolta di Kim Jong-un: “Da oggi stop ai test missilistici, pronti a chiudere sito nucleare”

Roma, 21 Apr 2018 – di Filippo Santelli – Il dittatore parla al comitato del partito e conferma la linea della distensione con gli Usa: “Non c’è più bisogno di esperimenti”. Preso alla lettera, il messaggio ai suoi cittadini è che le prove non servono più: ormai la Corea del Nord è una potenza nucleare. Ma il messaggio tra le righe, quello rivolto al resto del mondo e prima di tutto agli Stati Uniti, è che Pyongyang è davvero disposta a rinunciare al suo programma di armi atomiche. Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca, Estero | Lascia un commento

Comsubin: rimossi 213 ordigni esplosivi di fronte al lungomare di Brindisi

Brindisi, 21 Apr 2018 – da Comsubin – Dopo una delicata operazione condotta dal 16 al 19 aprile 2018 a pochi metri dalle case del lungomare Regina Margherita di Brindisi, i palombari del Gruppo Operativo Subacquei del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare, distaccati presso il Nucleo S.D.A.I. di Taranto (Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi), hanno rinvenuto e distrutto 213 pericolosi ordigni esplosivi della seconda guerra mondiale. Continua a leggere

Pubblicato in News, Reparti speciali militari | Lascia un commento

SPORT/Patrouille des Glaciers: battuti tutti i record

Roma, 21 Apr 2018 – Edizione da incorniciare quella di quest’anno della Patrouille des Glaciers: sia il record femminile che quello maschile sono stati battuti di una quindicina di minuti. Fra gli uomini ha vinto una pattuglia italiana mentre fra le donne l’ha spuntata una mista franco-elvetica. Il nuovo record della gara – realizzato dalla compagine composta da Robert Antonioli, Matteo Eydallin, Michel Boscacci – è di 5 ore e 35 minuti, 17 in meno rispetto a quello stabilito nel 2010. Fra le donne si sono imposte le francesi Jennifer Fiechter e Axelle Mollaret, assieme alla svizzera Laeticia Roux, in 7 ore 15 minuti, dodici in meno rispetto al tempo precedente. Continua a leggere

Pubblicato in Esercito Italiano, Sport | Lascia un commento

SPORT / CURIOSITA’ / Sito d’incontri diventa sponsor del Brescia donne. L’accordo stretto per tre partite, la prima è contro l’Atalanta

Roma, 22 apr 2018 – Il Brescia Calcio femminile è la prima squadra europea a essere sponsorizzata da un sito di incontri. Si tratta di C-Date, tra i più noti siti di casual dating: “Quella di sponsorizzare una squadra di calcio femminile è per C-Date una scelta naturale e volutamente provocatoria”, spiega Biagio D’Angelo, portavoce italiano del sito. Le Leonesse d’Italia sono state protagoniste quest’anno di un campionato in crescendo che le ha viste solo domenica scorsa battere, dopo una lunghissima rincorsa, proprio la Juventus a Torino e raggiungerla al primo posto in classifica a sole quattro giornate dal termine del campionato. Continua a leggere

Pubblicato in Sport | Lascia un commento

Terni, centinaia di uomini e mezzi militari per la festa degli autieri dell’esercito. Ricorre il 102esimo anniversario dell’Arma Tramat-Trasporti e materiali, prove del tricolore dalle finestre di Palazzo Spada

Roma, 20 apr 2018 – di M. R.. Mezzi militari in bella vista, da piazza Ridolfi a piazza Tacito, magari pure con un militare disarmato che fornisce ai più curiosi qualche informazione, poi fanfara e corteo militare in piazza della Repubblica. Dovrebbe essere più o meno questo, in breve, il programma della tre giorni organizzata da un’Arma dell’esercito italiano a Terni. Festa dell’Arma Tramat.  Il gigantesco tricolore che i vigili del fuoco di Terni hanno srotolato dalle finestre di Palazzo Spada martedì mattina, non è certo passato inosservato e considerata la presenza di Giovanni Malagò a pochi passi da lì, per l’inaugurazione del nuovo Coni point, qualcuno ha erroneamente pensato che fosse il benvenuto al numero uno dello sport; in verità, quella dei pompieri era una prova generale (con un mese di anticipo), di quanto torneranno a fare il 17 maggio quando, proprio a Terni, l’Arma Tramat (Trasporti e materiali) dell’esercito italiano festeggerà il suo 102esimo anniversario della fondazione. Continua a leggere

Pubblicato in Fiere e manifestazioni | Lascia un commento

Iraq: terminata la formazione di nuovi Istruttori Militari

Roma, 20 Apr 2018 – I militari italiani impegnati in Iraq nell’operazione “Prima Parthica” hanno concluso un nuovo ciclo di addestramento a favore delle Forze di Sicurezza della Regione Autonoma del Kurdistan Iracheno. Si è concluso nei giorni scorsi un intenso periodo addestrativo – condotto dagli istruttori dell’Esercito Italiano inseriti nel Kurdistan Training Coordination Center (KTCC) – a favore di 30 sottufficiali, selezionati dal Ministero dei Peshmerga, inquadrati nelle Forze di Sicurezza della Regione Autonoma del Kurdistan iracheno. Continua a leggere

Pubblicato in Esercito Italiano, Estero | Lascia un commento

ABOLIZIONE VITALIZI / L’ex Ministro Landolfi prende a schiaffi giornalista di Non è L’Arena. Foto e video

Roma, 22 apr 2018VITALIZIO CON VIOLENZA. L’ex ministro Mario Landolfi ha aggredito l’altro ieri in pieno centro a Roma il giornalista Danilo Lupo, inviato di Massimo Giletti. Lupo stava realizzando interviste sui vitalizi, tema sempre molto sensibile per i politici. L’ex ministro Mario Landolfi ha aggredito ieri in pieno centro a Roma il giornalista Danilo Lupo, inviato di Massimo Giletti. Lupo stava realizzando interviste sui vitalizi, tema sempre molto sensibile per i politici. L’inviato della trasmissione de La7 Non è l’arena stava chiedendo un parere a Landolfi. Improvvisamente l’ex ministro delle Comunicazioni del governo di Silvio Berlusconi, deputato per cinque legislature, ha sferrato uno schiaffone al volto di Danilo Lupo e poi l’ha insultato («faccia di c…»). L’aggressione, avvenuta nei vicoli dietro Montecitorio, è stata vista da turisti e passanti rimasti sbigottiti dalla scena. Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | 1 commento

Trattativa Stato mafia, sentenza: condannati Dell’Utri e Mori, assolto Mancino

Palermo, 20 Apr 2018 – La Corte d’assise di Palermo, presieduta da Alfredo Montalto, ha condannato i generali del Ros Mario Mori e Antonio Subranni, l’ex senatore di Forza Italia Marcello Dell’Utri e il boss Antonino Cinà a 12 anni di carcere. La Corte ha inoltre condannato il boss Leoluca Bagarella a 28 anni di carcere ed e’ la pena piu’ pesante. Otto anni al colonnello Giuseppe De Donno. Stessa pena per Massimo Ciancimino. Prescrizione per Giovanni Brusca. Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Lascia un commento

Siria: un batter di ciglia le polemiche sull’uso delle basi italiane

Roma, 20 Apr 2018 – di Salvo Barbagallo – L’attacco missilistico a Damasco condotto da Stati Uniti d’America, Gran Bretagna e Francia è passato in archivio, già dimenticato (almeno apparentemente) dai mass media nazionali, impegnati (per il momento) a seguire le consultazioni fra le coalizioni politiche dirette dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel tentativo di dare un Governo all’Italia. Cancellata (o quasi) anche la questione dell’uso di armi chimiche sulla popolazione inerme da parte di Assad, ignorata (a quanto si riscontra) anche la fine (?) del generale libico Khalifa Belqasim Haftar comandante delle forze armate che fanno capo al Parlamento di Tobruk, la cui morte si fa risalire al 14 aprile scorso, ma le cui “vere” modalità si ignorano. Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Lascia un commento

Soppressione base aeronautica di via Sorio in padova, la rivolta di Donazzan e Giorgetti: “Poca chiarezza”

Roma, 21 apr 2018 – Sulla soppressione del 2° Reparto Manutenzione Missili di Padova, intervengono l’Assessore regionale Elena Donazzan (FI) e il vicepresidente del Consiglio regionale Massimo Giorgetti (FI): “Disagi”. Sulla soppressione del 2° Reparto Manutenzione Missili di Padova, intervengono l’Assessore regionale Elena Donazzan (FI) e il vicepresidente del Consiglio regionale Massimo Giorgetti (FI). “Poca chiarezza”. “Apprendiamo basiti la notizia della prossima soppressione del 2° Reparto Manutenzione Missili dell’Aeronautica Militare di via Sorio a Padova: questa struttura, dove attualmente sono impiegate all’incirca 300 unità di personale tra militari e civili, grazie alla sua centralità territoriale ha da sempre ricoperto un ruolo di particolare rilievo nell’attività dell’Aeronautica Militare nella nostra regione. Continua a leggere

Pubblicato in Aeronautica Militare | Lascia un commento

A Marescia’, vuoi farti una canna? E si fa fotografare in caserma con il cappello da carabiniere, assolto

Roma, 21 apr 2018 – Sono finiti davanti al giudice per due reati che se fossero stati riconosciuti come tali avrebbero confinato in cella per diversi anni, la coppia di imputati. Si tratta di due fratelli, Alessandro e Matteo Talassi, residenti entrambi a Poggio Rusco in provincia di Mantova. La vicenda è datata: risale al 27 marzo di sei anni fa. Quel giorno i due si presentano nella caserma dei carabinieri per ritirare un notifica. Vengono accolti da un militare che li fa entrare in una stanza. Chiede loro di attendere un minuto per recuperare la pratica. Dopo un po’ il carabiniere torna e consegna la notifica ai due che salutano ed escono. Il giorno dopo il maresciallo che prende servizio, probabilmente su segnalazione, apre Facebook. E cosa vede? Vede uno dei due fratelli con il cappello dell’Arma in testa e sotto la foto un commento: «Marescia’, vuoi farti una canna?» Il sottufficiale non perde tempo, li convoca entrambi in caserma e li denuncia, per gli stessi reati per i quali è finito davanti al giudice per le indagini preliminari Gilberto Casari. Vale a dire rivelazione di segreti militari e vilipendio delle forze armate. Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

Gibuti: fucilieri dell’aria a protezione della base italiana

Roma, 19 Apr 2018 – di Stato Maggiore Difesa – I fucilieri dell’aria del 16° Stormo “Protezione delle Forze” dell’Aeronautica Militare, con sede a Martina Franca (Taranto), hanno assunto il delicato compito di assicurare la cornice di sicurezza e protezione al personale e alle infrastrutture della Base Militare Italiana di Supporto (BMIS) in Gibuti, nel Corno d’Africa. I militari dell’Aeronautica Militare sono subentrati ai paracadutisti della brigata Folgore dell’Esercito Italiano. Continua a leggere

Pubblicato in Estero | Lascia un commento