facebook

MENTRE GOVERNO, FORZE DELL’ORDINE E MILITARI SONO IMPEGNATI NELL’EMERGENZA, ARRIVA UNA NOTIZIA: SESSO CON I PROFUGHI AFRICANI – I FILMINI IN VATICANO

Roma, 18 lug 2018 – È finito al centro di una vera e propria bufera a base di ‘porno-immigrazione’ padre Antonio Zanotti, il frate cappuccino fondatore della comunità “Oasi 7” di Antegnate che da anni accoglie profughi a spese dei contribuenti e le prove sarebbero schiaccianti: i filmini e le foto hard sono già stati depositati in Vaticano  e alla Procura di Roma, insieme a una denuncia per violenza sessuale. Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

CASO CUCCHI / L’APPUNTATO DEI CC CASAMASSIMA PUNITO CON GG. 5 DI RIGORE PER AVER RILASCIATO INTERVISTE AGLI ORGANI DI STAMPA

Roma, 18 lug. 2018 – “La vicenda del carabiniere Riccardo Casamassima, che ha testimoniato al processo sulla morte di Stefano Cucchi e ha poi rilasciato interviste alla stampa, si è conclusa con una pesante sanzione disciplinare”. Così, con il video su Facebook che vedete qui sotto, Luca Marco Comellini, segretario del Partito per la tutela dei diritti dei militari, denuncia  quanto accaduto il 16 luglio, al carabiniere che, con la sua testimonianza, ha fatto riaprire l’inchiesta sulla morte di Stefano Cucchi. Il 30enne è morto il 22 ottobre 2009, quattro giorni dopo l’arresto, per un probabile pestaggio delle forze dell’ordine. Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

Disposizioni per disincentivare l’esodo dei piloti militari e del personale militare addetto al controllo del traffico aereo.

Roma, 17 lug 2018 – SPECIALIZZAZIONI PECULIARI. Un premio che ha fatto gia’ discutere fin dalla sua istituzione. Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66 artt. 966, 970 e 2262. Ulteriori chiarimenti relativi alla corresponsione del relativo premio per ferma biennale di cui agli articoli 1803 e 1804 del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66. I Comandi/Enti che hanno alle proprie dipendenze il personale Ufficiale e Sottufficiale interessato a produrre la domanda intesa a contrarre la prevista ferma biennale, ai sensi dell’articolo 966 (Ufficiali piloti) e degli articoli 970 e 2262 (Ufficiali e Sottufficiali controllori del traffico aereo) con corresponsione del relativo premio di cui agli articoli 1803 e 1804 del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, dovranno continuare ad adottare il previsto atto dispositivo che, avendo natura costitutiva, determina, tra l’altro, l’insorgenza dell’obbligo di ferma in capo al personale interessato. SEGUE CIRCOLARE ORIGINALE DI PERSOMIL.
Continua a leggere

Pubblicato in Piloti caccia | Lascia un commento

Air Force Renzi, ora è ufficiale: costa 150 milioni di euro. È scritto in un documento del ministero della Difesa

Roma, 17 lug 2018 – L’ITALIA NON E’ GLI USA. UN PESANTE LASCITO DEL GOVERNO RENZI. ECCO COME SPERPERANO IL DENARO DELLE TASSE DEGLI ITALIANI. di Toni de Marchi (IlFattoQuotidiano.it). Airbus quadrimotore – Un documento della Difesa – escluso dal report inviato in Parlamento – rivela il costo del noleggio da Etihad che dura fino al 2023. Il capriccio di Matteo Renzi – un mega aereo di Stato a noleggio, l’Air Force Renzi – è riassunto in una cifra altrettanto mega: 149.557.812 euro. Il fiorentino ha lasciato Palazzo Chigi da quasi una dozzina di mesi e non usufruisce del quadrimotore di proprietà di Etihad (già azionista al 49 per cento di Alitalia), ma il conto è arrivato in Parlamento soltanto in questi giorni sotto forma dei documenti sui contratti attivati dal ministero della Difesa nel 2016. Continua a leggere

Pubblicato in Politica | Lascia un commento

TERNI / POLIZIOTTO ACCOLTELLATO MENTRE PERQUISISCE CLANDESTINO

Terni, 17 lug 2018 – Il poliziotto stava controllando un nordafricano in pieno centro a Terni e viene aggredito con un coltello, se la caverà con una ferita da taglio alla mano Continua a leggere

Pubblicato in Polizia di Stato | Lascia un commento

250 carabinieri, un elicottero dell’Arma e personale dell’8° Reggimento Lazio infligge duro colpo al “clan dei Casamonica”

Roma, 17 lug 2018Sono accusati di aver costituito unʼorganizzazione dedita al traffico di droga, estorsione, usura, con lʼaggravante del metodo mafioso. Tra gli arrestati c’è anche Domenico Spada, detto Vulcano, ex campione di pugilato. Secondo quanto si è appreso, è stata sequestrata anche la sua palestra a Marino, alle porte di Roma. Per gli inquirenti il ruolo apicale di promotore è ricoperto da Giuseppe Casamonica, recentemente uscito dal carcere dopo circa 10 anni di detenzione. All’operazione hanno preso parte circa 250 carabinieri, con l’ausilio di unità Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

SIAMO ALL’ASSURDO / Militari fermano immigrato carico di droga, la sinistra insorge: “Lo avete trattato male!” (VIDEO). IL MINISTRO DELLA DIFESA ELISABETTA TRENTA SI SCHIERA DALLA PARTE DELLA LEGGE E DEI MILITARI.

Roma, 16 lug 2018 MOLTI SI CHIEDONO ORMAI: MA IN CHE ITALIA VIVIAMO? PER FORTUNA LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI STA DALLA PARTE DELLA LEGGE. LA POLEMICA LA FA CHI IN MINORANZA HA ACCESSO ALL’INFORMAZIONE. MA I CITTADINI SILENZIOSI SANNO CAPIRE DA CHE PARTE STARE. Due militari di Strade Sicure intercettano l’immigrato carico di droga. Il video del fermo finisce online diffuso dal giornale Fanpage, col titolo polemico: ‘Fermo violento’. Povero spacciatore. Ovviamente, il video è tagliato e cucito in modo opportuno, come spiega il ministro Trenta: “I nostri due granatieri hanno agito rispettando la legge – spiega il ministro della Difesa – e hanno tutelato la salute del soggetto chiamando un’ambulanza che subito dopo lo ha trasportato all’ospedale Pertini per sottoporlo alle dovute cure mediche. Io non sento di biasimarli, al contrario, sento di ringraziarli!”. Chiaro: in alcuni  Continua a leggere

Pubblicato in Esercito Italiano | Lascia un commento

POLIZIOTTI SCAGIONATI, SI STA SMASCHERANDO LA PAGLIACCIATA

CASO NARDUCCI, “SI STA SMASCHERANDO LA PAGLIACCIATA”

Roma, 17 lug 2018 – Durante l’udienza, il Gip Massimo De Paoli ha pronunciato la sentenza di non luogo a procedere nei confronti dei tre agenti. Dunque, non vi è reato. Quella denunciata dal Narducci non è calunnia, bensì – come ha motivato il Gip – una giusta attività difensiva che per questo non va sanzionata. Continua a leggere

Pubblicato in Polizia di Stato | Lascia un commento

AFRICANO UCCIDE MADRE ADOTTIVA ITALIANA, LE ACCURATE INDAGINI DELLA POLIZIA INCHIODANO L’OMICIDA

L’ Africano che ha ucciso madre adottiva faceva parte di un’associazione per l’integrazione.  La madre adottiva non voleva soddisfare le sue continue richieste di soldi. Per questo Caleb Ndong Merlo, 30 anni, originario del Camerun affetto da ludopatia e con problemi economici, l’avrebbe ammazzata di botte.  L’uomo è stato fermato dalla polizia di Vercelli con l’accusa di omicidio. La vittima si chiamava Paola Merlo, 66 anni: Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Lascia un commento

Ultimi sondaggi: boom Lega e M5s al 60% – Opposizione di sinistra al 20% – Gli Italiani si dichiarano a favore dell’attuale governo

Roma, 17 lug 2018A quattro mesi dalle elezioni e a un mese e mezzo dalla nascita del governo la Lega e M5s continuano la loro irresistibile ascesa nei sondaggi.  Secondo l’ultima rilevazione di Swg per il TgLa7 di Enrico Mentana, i due alleati, insieme, sfiorano oggi,  la clamorosa soglia del 60%. la Lega è il primo partito e continua ad oscillare intorno al 30,1 per cento , i 5 Stelle al 29,7%: un totale di 59,8%. Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

Immigrato furioso, 10 agenti per bloccarlo: “Italia di merda, siete razzisti” – VIDEO

Milano, 17 lug 2018 – Dieci agenti per arrestare un immigrato che era stato fermato fuori dalla metro Zara per un normale controllo: “Figli di puttana, vi ammazzo”, ha urlato contro i poliziotti.“Siete dei figli di troia, voi non siete un cazzo. Non ho fatto un cazzo, stavo andando al lavoro tranquillo. Siete dei razzisti di merda”. Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Lascia un commento

Boeri non molla, per lasciare l’Inps vuole la buonuscita – 100mila euro di stipendio per raccontarci che gli immigrati ci pagano le pensioni

Boeri: 100mila euro di stipendio per raccontarci che gli immigrati ci pagano le pensioni

Roma, 16 lug 2018 – Tito Boeri non molla la poltrona. Il titolare dell’Inps ieri ha detto: “Se mi vogliono cacciare, mi caccino. Io, però, resto al mio posto”. E chi non lo farebbe, visto lo stipendio mostruoso che percepisce per, praticamente, raccontare minchiate sui migranti? Matteo Salvini da tempo chiede di licenziare Boeri. Che era però stato confermato da Di Maio fino alla scadenza del mandato di febbraio 2019. Ma ieri, dopo la Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

Immigrazione: per il generale Santo dell’Esercito è ‘Una vera e propria invasione’

Roma, 16 lug 2018 – L’ARRIVO DI CLANDESTINI IN MODO INCONTROLLATO STA CREANDO NON POCHI PENSIERI AL GOVERNO E PREOCCUPAZIONE ANCHE TRA LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI ITALIANI. Sul tema dell’immigrazione si è espresso duramente il generale Vincenzo Santo dell’Esercito Italiano, proponendo uno specifico piano in 12 punti. Il generale di Corpo d’Armata Vincenzo Santo ha usato parole dure e concise sul fenomeno migratorio che sta interessando la nostra penisola da ormai diversi anni. Anche nell’Esercito dunque ci sono esponenti di un certo livello che hanno delle idee su come affrontare questa tema in Italia, e per Santo la soluzione è tutt’altro che diplomatica: il tutto è spiegato in uno specifico piano elaborato dallo stesso generale e pubblicato sul sito specializzato Report Difesa. Continua a leggere

Pubblicato in Clandestini | Lascia un commento

Forze Armate e Polizia / Salvini promette maggiori investimenti: per cosa saranno utilizzate le risorse?

Roma, 16 lug 2018 – (di Simone Micocci) – Matteo Salvini, Ministro dell’Interno, conta di recuperare circa 500 milioni di euro dall’immigrazione; risorse che saranno destinate alla sicurezza del Paese, con l’approvazione di interventi che riguarderanno da vicino le Forze Armate e di Polizia. Nel dettaglio, Salvini tramite una lettera inviata al Corriere della Sera ha annunciato la riduzione del costo per immigrato: non sarà più di 35€ al giorno, ma di 25€, pur lasciando inalterati i servizi offerti. Salvini ha poi parlato di numeri, vantandosi del fatto che in quest’ultimo mese e mezzo in cui è salito al Viminale in Italia sono sbarcati poco più di 3mila immigrati (3.716 per l’esattezza) mentre nello stesso periodo dello scorso anno erano stati 31.421. Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri, News | Lascia un commento

L’EUROPA SARA’ AFRICANA, LO VUOLE L’ELITE – NE STANNO ARRIVANDO 100 MILIONI

NE STANNO ARRIVANDO 100 MILIONI
Roma 16 lug 2018(di Giampaolo Rossi) – Nel 2050 l’Africa avrà 2,5 miliardi di abitanti, oltre 1 miliardo in più di oggi. L’Europa 450 milioni, 50 milioni in meno di oggi. E già ora, mentre parliamo, oltre il 40% degli africani ha meno di 15 anni. Siamo di fronte alla “più impressionante crescita demografica della storia umana”.
Lo spiega Stephen Smith conoscitore profondo dell’Africa in una recente intervista: “nel giro di due generazioni saranno almeno 100 milioni i giovani africani pronti a venire in Europa”. Continua a leggere

Pubblicato in News | 1 commento

MARINA MILITARE / Trasferiti circa 700 allievi CORSISTI da Taranto e La Maddalena divisi in quattro incorporamenti annuali da 160/180 giovani tra Marina militare e Capitaneria di porto, appartenenti alla categoria di nocchieri di porto e tecnici di macchine

Roma, 15 lug 2018 – Interpellanza contro il trasferimento dei corsi allievi Marinai da Taranto alla Sardegna. Il problema e’ stato sollevato anche da Antonello Ciavarelli in qualita’ di delegato COCER. La sottoscritta On. LABRIOLA Vincenza interpella il Presidente del Consiglio dei ministri, il Ministro della difesa, il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, per sapere le vere motivazioni del trasferimento dei corsi da Taranto a La Maddalena, e nel contempo di rivedere tale scelta. SEGUE INTERPELLANZA. Continua a leggere

Pubblicato in Marina Militare | Lascia un commento

Militari. Il palermitano Girolamo Foti nel Cocer. Gli auguri del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando (ed ex Parlamentare di lungo corso)

Palermo, 15 lug 2018  – Direttamente dal Portale Ufficiale del Comune di Palermo. Il palermitano Girolamo Foti, Caporal Maggiore Scelto dell’esercito in servizio al 46° Reggimento trasmissioni della Caserma Turba, è stato eletto nel Cocer, massimo organo nazionale di rappresentanza dei militari. A Foti, che è stato confermato per la terza volta consecutiva nell’organismo, il sindaco Leoluca Orlando…  SEGUE. Continua a leggere

Pubblicato in Cocer | Lascia un commento

PESARO / LA POLIZIA HA MESSO SOTTO TORCHIO TUTTA LA NOTTE IL MAROCCHINO CHE ALL’ALBA HA CONFESSATO L’OMICIDIO DI UNA 52ENNE

Fonte della foto e articolo https://voxnews.info
Roma, 15 lug 2018E’ un cittadino marocchino l’assassino di Sabrina Malipiero, la 52enne sgozzata nella sua casa di Pesaro. L’immigrato aveva negato per tutta la notte. Solo stamane ha confessato. Il marocchino è già noto alla forze di polizia, in particolare all’antidroga della Questura di Pesaro Urbino, ma non ha condanne a suo carico.  La donna gli aveva aperto la porta di casa senza problemi. Poi, una volta dentro, il brutale pestaggio e una o due coltellate alla gola, una delle quali ha raggiunto la 52enne, commessa in un supermercato e madre di due figli grandi, da tempo separata dal marito, alla giugulare, provocandone la morte per dissanguamento. L’uomo è poi fuggito con la Daewoo Matiz nera della vittima, trovata ieri sera in un’altra parte della città. Un omicidio per futi i motivi, secondo gli inquirenti. Fonte foto e articolo: https://voxnews.info/2018/07/15/marocchino-sgozza-donna-italiana-laveva-fatto-entrare-in-casa/ –  SEGUE VIDEO. Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | 1 commento

SALVINI / INVESTIREMO IN SICUREZZA 500 MILIONI RISPARMIATI PER SOSTENERE GLI IMMIGRATI

ROMA, 15 LUG 2018Ad ogni immigrato spetteranno circa 25 anzichè 35 euro al giorno— senza ridurre i servizi — con un risparmio di 500 milioni l’anno e che investiremo in sicurezza”. Matteo Salvini risponde all’editoriale di Antonio Polito che sul Corriere aveva criticato la sua politica sull’emergenza immigrazione. In una lettera al Corriere, Salvini evidenzia i risultati, incredibili, di queste prime settimane di governo: “Sono al Viminale da un mese e mezzo e sono sbarcate 3.716 persone. Nello stesso periodo dell’anno scorso erano state 31.421”. Continua a leggere

Pubblicato in Politica | 1 commento

Ex Ammiraglio della Guardia Costiera: “La legge del mare non impone di accogliere tutti i migranti!”

Roma, 15 lug 2018 – Ha le idee chiare l’ammiraglio Ferdinando Lolli, ex comandante generale della Guardia Costiera: “Legittimo dire no all’accosto di una nave”. “La legge del mare non impone di accoglierli. Accordi con Tripoli per rimandarli indietro”. Ha le idee chiare l’ammiraglio Ferdinando Lolli, ex comandante generale della Guardia Costiera. In un’intervista al Messaggero parla dell’emergenza sbarchi di questi giorni e afferma: “I migranti non sono naufraghi, vanno in mare apposta per farsi salvare. Nessun porto è stato chiuso, ma è legittomo negare l’accosto di una nave”. Poi sulla linea del Viminale che di fatto ha dato il via ad un nuovo corso che limita gli attracchi delle navi con migranti a bordo nei porti italiani sottolinea: “L’Italia ha tutto il diritto di non voler più accogliere migranti ma profughi”. Continua a leggere

Pubblicato in Marina Militare | 1 commento

Video / Aeronautica Militare – il simulatore di volo dei velivoli C130J e del C27J

Roma, 15 lug 2018 – Un nuovo volo nel mondo dei Simulatori di Volo, sofisticati dispositivi in grado di riprodurre fedelmente scenari di volo a complessità modulare che consentono la formazione basica così come il mantenimento di un elevato livello di addestramento operativo. Oggi siamo a bordo del simulatore di volo dei velivoli da trasporto Continua a leggere

Pubblicato in Aeronautica Militare | Lascia un commento

Si finge maschio al concorso per diventare carabiniere

Roma, 15 lug 2018 – Per far passare il concorso di allievo carabiniere al fratello più piccolo, non lo ha aiutato a studiare. È andata oltre, fingendosi maschio e vestendo letteralmente i suoi panni per sostenere l’esame. È successo a Roma, giovedì pomeriggio. Una ventiseienne di Messina, sorella maggiore del candidato diciannovenne, è stata smascherata tra i banchi della caserma «Salvo D’Acquisto» di viale Tor di Quinto grazie alla segnalazione del personale addetto al centro nazionale selezione e reclutamento. Continua a leggere
Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

SALVINI / FERIE DA PROFUGHI: 1400 VILLEGGIANTI NEI PAESI DA CUI “FUGGIVANO”

Roma, 15 lug 2018Il Viminale registra andirivieni sospetti in patria di individui a cui lo Stato Italiano dà protezione internazionale. Continua a leggere

Pubblicato in Politica | Lascia un commento

VIDEO / LENTA (VC) deposito carri armati

Roma, 15 lug 2018 – VIDEO / LENTA (VC) deposito carri armati – SEGUE VIDEO. Continua a leggere

Pubblicato in Esercito Italiano | Lascia un commento

Video – Aeronautica Militare – Esercitazione Daga 2018

Roma, 15 lug 2018 – Per la prima volta, l’Aeronautica Militare ha condotto un’esercitazione finalizzata a consolidare la capacità di Air Marshall Security Service. La Daga 2018 ha assunto un carattere eccezionale e inedito in quanto, per la prima volta, è stato possibile esercitarsi nelle procedure necessarie per garantire la sicurezza dei velivoli e dei relativi equipaggi durante le fasi di imbarco a bordo, atterraggio e nelle fasi di movimento negli aeroporti – SEGUE VIDEO. Continua a leggere

Pubblicato in Aeronautica Militare | Lascia un commento

Mozambico – Militari fortemente colpiti dall’HIV

Roma, 15 lug 2018Almeno l’11,5 % dei militari mozambicani risulterebbe positivo all’Hiv, secondo quanto annunciato ieri dalle Autorità sanitarie pubbliche del paese dell’Africa australe le quali si sono dette particolarmente preoccupate del fenomeno e hanno annunciato provvedimenti urgenti. Il responsabile della sanità militare mozambicana Agueda Duarte ha inoltre dichiarato che le forze militari mostrano un basso livello di adesione ai trattamenti antiretrovirali rispetto al resto della società civile. Continua a leggere

Pubblicato in Estero | Lascia un commento

Francia, figuraccia alla parata del 14 luglio: le frecce tricolori francesi sbagliano fumogeno e i gendarmi finiscono a terra con le moto

Roma, 15 lug 2018 – Alla tradizionale parata militare per festeggiare il 14 luglio due motociclette della gendarmerie si sono urtate proprio sotto gli occhi del presidente Emmanuel Macron, e sono cadute, probabilmente perché uno dei due agenti ha calcolato male il momento dell’ingresso a Place de la Concorde. Come se non bastasse, c’è stato un problema tecnico nei fumogeni con il tricolore francese della Patrouille de France in parata. Alla cerimonia, che ricorda la presa della Bastiglia, sfilano per gli Champs Elysees migliaia di militari di tutti i corpi francesi. SEGUE VIDEO. Continua a leggere

Pubblicato in Estero | 3 commenti

CAGLIARI / LA FURIA DEL PROFUGO NIGERIANO: POLIZIOTTI PRESI A BOTTIGLIATE

Roma, 15 lug 2018 – Un immigrato nigeriano, richiedente asilo nel nostro Paese, ha aggredito un poliziotto all’interno dell’ufficio immigrazione di Cagliari. Qui, inoltre, ha dato ulteriormente di matto brandendo due bottiglie vuote di vetro e minacciando di usarle a mo’ di arma bianca contro gli agenti presenti nella stanza. Il fatto si è verificato in via Venturi, dove solo il prontissimo intervento di altri uomini delle forze dell’ordine ha sventato il peggio, quando l’extracomunitario africano ha afferrato gli oggetti con fare rabbioso. Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Lascia un commento

Donne in Difesa, per abbattere i muri che restano.

Roma, 14 lug 2018 – LE DONNE NELLE FORZE ARMATE SONO UN PICCOLO CONTRIBUTO LAVORATIVO. E’ SBAGLIATO PENSARE CHE SIANO MIGLIORI DEGLI UOMINI. NESSUNO SI PUO’ MAI CONSIDERARE MIGLIORE DI ALTRI. Segue articolo di Linda Laura Sabbadini. Nella seconda giornata dei Dialoghi al Festival di Spoleto, parlano le donne impegnate nei settori di Difesa e Sicurezza. Seconda giornata dei Dialoghi di Spoleto, nell’ambito del Festival dei due mondi, coordinata da Paola Severini, le donne salveranno il mondo. Ospiti di eccezione la Ministra della Difesa italiana Elisabetta Trenta, la ministra della Difesa della Bosnia Erzegovina Marina Pendes, la Comandante curda Nessrim Abdalla. La nostra ministra, Elisabetta Trenta, non presente per impegni improrogabili, manda un video-saluto caloroso e sottolinea l’importanza del contributo delle donne. Le donne, dice, hanno sempre portato cambiamento ovunque, anche nelle Forze Armate. Un cambiamento organizzativo ma anche culturale. Agiscono per il miglioramento delle condizioni dei luoghi di lavoro e sono fondamentali nella risoluzione dei conflitti. Il loro inserimento nelle Forze armate italiane è recente certo, ma assai utile.  Continua a leggere

Pubblicato in Donna, Donne soldato | Lascia un commento

Difesa, la ministra Trenta: “Non compreremo altri F-35”. Non abbiamo soldi per piangere e vogliamo un esercito migliore della Sanita’ o a sbafo dei poveri?

Roma, 14 lug 2018  – COSA CI FACCIAMO CON UN ESERCITO ARMATO FINO AI DENTI SE NON ABBIAMO I SOLDI NEANCHE PER LE DIVISE E I CARBURANTI PER FARLI VOLARE? Il governo sta “valutando se mantenere o tagliare i contratti in essere”. Civati (Possibile): “Non farà nulla, stessa linea della Pinotti”. “Non compreremo altri F-35, stiamo valutando se mantenere o tagliare i contratti in essere”. Lo ha detto il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, ha risposto a una domanda sui costi dei cacciabombardieri durante un’intervista a Omnibus su La7. Continua a leggere

Pubblicato in Caccia | Lascia un commento

VERONA / Paracadutista ferito da arma da fuoco al poligono

Roma, 14 lug 2018 – E’ di due giorni fa la notizia che durante le esercitazioni di tiro del quarto reggimento alpini paracadutisti di Verona Montorio presso il poligono di tiro di Caprino Veronese, un militare in servizio presso il medesimo reparto, per cause ancora in corso di accertamento, è stato accidentalmente colpito di striscio alla spalla da un colpo di rimbalzo sparato durante un’esercitazione. Continua a leggere

Pubblicato in Esercito Italiano | Lascia un commento

Poliziotto ucciso a Verona, la figlia in Polizia

Verona, 14 lug 2018Poliziotto ucciso a Verona, la figlia in Polizia. Nicol Turazza è la figlia di Davide e la nipote di Massimiliano, fratelli uccisi durante due scontri a fuoco.. Suo papà e suo zio, Davide e Massimiliano Turazza, entrambi poliziotti, uccisi giovanissimi. E lei, Nicol, oggi è un allievo agente di Polizia alla scuola di Peschiera. Sembra la trama di un bellissimo film, invece è tutto vero. Continua a leggere

Pubblicato in Polizia di Stato | Lascia un commento

Carabiniere viene investito e ucciso da un camion durante i rilievi stradali

FRATTA (Rovigo) 14 LUG 2018 – Accorso con una pattuglia dopo la segnalazione di un’autocisterna che, per un guasto, stava sversando liquido sulla carreggiata, un carabiniere è stato travolto da un mezzo pesante ed è morto. È accaduto ieri oggi pomeriggio attorno alle 18.30 in Transpolesana all’altezza di Fratta, in direzione Rovigo. La vittima. Il capo equipaggio dell’Arma, Antonino Modica, 55 anni, era impegnato nei rilievi quando è stato investito da un camion. Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

VIDEO / ALCUNI IMMIGRATI DI COLORE GIUDICANO L’OPERATO DI SALVINI “BUONO”

San Ferdinando (Reggio Calabria) 13 lug 2018 –  Mentre fuori lo criticano indossando le magliette rosse, all’interno della tendopoli di San Ferdinando, dove il ministro dell’Interno Matteo Salvini si era recato in visita, è stata raccolta la testimonianza di immigrati di colore che giudicano “buono” il suo operato. E non sono i soli, a giudicare dal numero di ospiti della tendopoli che ha voluto fare un selfie insieme al ministro leghista – SEGUE VIDEO
Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

MILITARI / DIRITTI E DOVERI / Forze armate, ecco la proposta di legge per costituire i sindacati

Roma, 13 lug 2018 – ECCO IL DDL SUL SINDACATO PER I MILITARI. La notizia non è di quelle che spopolano sui social network, ma il cambiamento invece è epocale. Come previsto dalla Corte Costituzionale l’11 aprile scorso, quando con una sentenza si è espressa in favore della possibilità che anche i militari possano avere una vera e propria rappresentanza sindacale, il nuovo governo sta muovendo i primi passi per proporre a approvare una legge in merito. Nei giorni scorsi, infatti, il capogruppo M5S in commissione Difesa, Emanuela Corda, ha annunciato il deposito della proposta di legge per consentire alle forze armate di costituirsi in sindacato. Continua a leggere

Pubblicato in Sindacati, Sindacato militare | Lascia un commento

VIDEO / ATTIMI DI FOLLIA A MILANO – LA LAMA PUNTATA CONTRO IL POLIZIOTTO POI L’IMMIGRATO VIENE ARRESTATO

ROMA, 13 LUG 2018 – ATTIMI DI FOLLIA A MILANO – LA LAMA PUNTATA CONTRO IL POLIZIOTTO POI L’IMMIGRATO VIENE ARRESTATO – SEGUE VIDEO
Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | 2 commenti

UN ESERCITO PER 4 STAGIONI. Bloccare la Rotta balcanica dei migranti, invocato l’Esercito per il controllo dei confini

Roma, 13 lug 2018 – UN’ITALIA INVASA A 360 GRADI? Il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, ha inviato una lettera al Ministri dell’Interno, Matteo Salvini, e della Difesa, Elisabetta Trenta, per valutare l’ipotesi. “Nella nostra regione ci sono reparti dell’esercito italiano dotati di elevata preparazione che potrebbero essere coinvolti nei controlli dei confini fra Italia, Slovenia e Austria per potenziare”. A rilanciare una proposta che aveva già avanzato quattro anni fa, da consigliere regionale, è il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna che ha preso carta e penna per chiedere ai ministri dell’Interno, Matteo Salvini e della difesa, Elisabetta Trenta, di valutare questa ipotesi. Continua a leggere

Pubblicato in Clandestini | Lascia un commento

Africano spezza gamba ad un Carabiniere: “Addestrato al combattimento, sembrava una furia!”

Fermo, 13 luglio 2018 – Lo hanno fermato per un controllo, perché infastidiva in passanti, ma la sua reazione è stata violenta, tanto che, durante la colluttazione con i carabinieri, ha spezzato una gamba ad uno dei militari intervenuti. E’ accaduto ieri pomeriggio in via Tirassegno e protagonista della brutale aggressione ai militari del nucleo radiomobile è stato un nigeriano. Erano circa le 14 quando alcuni residenti hanno segnalato al 112 che uno straniero, in forte stato di agitazione, stava infastidendo alcuni passanti. I carabinieri sono subito intervenuti sul posto, ma, quando hanno avvicinato il nigeriano, di tutta risposta si sono visti aggredire. Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri, Cronaca | 2 commenti

Video – Luca Marco Comellini / Marina Militare: l’acqua è un segreto di Stato?

Roma, 13 lug 2018 – Marina militare: l’acqua è un segreto di Stato? E altro… SEGUE VIDEO.
Continua a leggere

Pubblicato in Marina Militare | Lascia un commento

Meloni, via il reato di tortura per far lavorare meglio gli agenti: è polemica

Roma, 13 lug 2018 – La proposta di Fratelli d’Italia è chiara e riassunta in poche parole da un tweet di Giorgia Meloni: “Abolire il reato di tortura che impedisce agli agenti di fare il proprio lavoro”. Immediate le reazioni politiche e social, pronta la cancellazione del primo post e la sua sostituzione con uno più soft: “Fratelli d’Italia ha presentato due proposte di legge per aumentare le pene a chi aggredisce un pubblico ufficiale e per modificare il reato di #tortura che, così com’è codificato oggi, impedisce alle forze dell’ordine di svolgere il proprio lavoro. Difendiamo chi ci difende!” Continua a leggere

Pubblicato in Politica | 1 commento

Firenze, Carabiniere accusato per stupro studentesse chiede abbreviato

Roma 13 lug 2018 – L’uomo è accusato di aver abusato sessualmente di due giovani americane, con il collega con cui era in servizio, nel settembre 2017. L’udienza proseguirà l’11 ottobre. Il Comune della città toscana si è costituito parte civile. L’ex carabiniere accusato di aver abusato sessualmente di due studentesse americane, con il collega con cui era in servizio nel settembre 2017 a Firenze, ha chiesto di essere processato con il rito abbreviato. L’udienza si è svolta questa mattina davanti al gip e proseguirà l’11 ottobre. Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

I CORRETTIVI AL Riordino delle carriere: novità per Forze Armate, Polizia e Vigili del Fuoco

Roma, 12 lug 2018 – Approvati i correttivi per il riordino delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco; a marzo 2019 previste modifiche anche per le Forze Armate. di Simone Micocci (money.it). A più di un anno dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei decreti con i quali sono stati revisionati ruoli e funzioni di Forze Armate, di Polizia e Vigili del Fuoco, il riordino delle carriere continua a far discutere. In merito a questo, però, ci sono importanti novità che meritano di essere riportate. La prima riguarda il riordino delle Forze di Polizia (decreto 95/2017) e quello dei Vigili del Fuoco (decreto 97/2018) per i quali il Ministro della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno ha finalmente approvato due decreti legislativi per l’applicazione di alcuni correttivi alla riforma dello scorso anno. Continua a leggere

Pubblicato in 2.1 - Riordino dei gradi. Articoli di approfondimento | Lascia un commento

COCER AM: finalmente il sindacato per i militari sarà legge! ATTENZIONE: PERO’ UN SINDACATO SENZA IL DIRITTO DI MANIFESTARE IN DIVISA NON SERVIREBBE A NULLA.

Roma, 12 lug 2018 – SINDACATO SI, MA ANCHE LA LIBERTA’ DI MANIFESTARE IN DIVISA. Esprimiamo grande apprezzamento per le parole espresse in una recente intervista dal Ministro della Difesa Elisabetta Trenta in riferimento ai diritti sindacali per i militari.Grande soddisfazione anche per la proposta di legge presentata alla Camera dei Deputati dal gruppo del Movimento 5 Stelle per consentire ai militari il diritto di associarsi in sindacato. Continua a leggere

Pubblicato in Sindacato militare, Tutela lavoratori | Lascia un commento

Trenta appoggia il sindacato dei militari. Il silenzio assordante dei vertici militari: assecondare la Ministra o mettere il bastone tra le ruote?

Roma, 12 lug 2018 – Il binomio “ufficiale e sindacalista” sarà presto una realtà. Il diritto dei militari di associarsi in sindacato è stato sancito dalla Corte costituzionale con la sentenza numero 120 depositata lo scorso 13 giugno, e ora la ministra della Difesa ne rilancia la necessità e l’importanza. «Daremo pieno appoggio al progetto. Parallelamente, tutto il sostegno tecnico a cominciare dal mio consigliere giuridico – dichiara Elisabetta Trenta in un’intervista all’Avvenire -. Continua a leggere

Pubblicato in Sindacato militare | Lascia un commento

FINALMENTE UN MINISTRO DELLA DIFESA CHE STA ANCHE DALLA PARTE DEL PERSONALE NON DIRIGENTE? Militari: Trenta (ministro Difesa), “pieno appoggio” a sindacato. “Verità completa” su uranio impoverito

Roma, 12 lug 2018 – UNA RIFORMA VERSO IL SINDACATO A COSTO ZERO, E CON I RISPARMI DELL’ABOLIZIONE SUCCESSIVA DELLA RAPPRESENTANZA SI AUMENTANO GLI STIPENDI AI GRADI BASSI DEL PERSONALE. SAREBBE UN OTTIMO BIGLIETTO DA VISITA PER PRESENTARSI PI ALLE PROSSIME ELEZIONI LEGISLATIVE. “Daremo pieno appoggio al progetto. E, parallelamente, tutto il sostegno tecnico a cominciare dal mio consigliere giuridico. Io ci sono, il mio ministero c’è, ma il vero via libera dovrà essere quello del Parlamento e la mia speranza è che si arrivi a un sì condiviso capace di unire maggioranza e minoranze. Serve un’intesa larga perché i diritti non hanno un colore politico”. Lo dice Elisabetta Trenta, ministro della Difesa, a proposito dell’ipotesi di un sindacato dei militari. “Il diritto allo sciopero per un militare non esiste, ma questo i primi a spiegarcelo sono proprio i militari. Continua a leggere

Pubblicato in Sindacato militare | Lascia un commento

PENSIONI / Di Maio annuncia: Sforbiciata in arrivo per le pensioni anche sopra i 4.000 euro, per coloro che non hanno versato i contributi a sufficienza

Roma, 12 lug 2018 Prima dovevano essere solo quelle dai 5mila in su. Poi la soglia si è abbassata su un vago 4-5mila euro. E ora la tagliola del M5S arriva fino a quota 4mila euro. L’annuncio è stato dato stamattina da Luigi Di Maio, durante l’intervento a Uno Mattina. La sforbiciata è in arrivo per le pensioni “anche sopra i 4.000 euro, per coloro che non hanno versato i contributi a sufficienza“. “L’obiettivo – ha detto il ministro allo sviluppo economico – è quello di tagliare le pensioni d’oro per ridare alle minime”. Continua a leggere

Pubblicato in News | 1 commento

Radio Radicale / Conversazione sulla vicenda giudiziaria sulla strage di Nassiriya

Roma, 12 lug 2018 – Conversazione sulla vicenda giudiziaria sulla strage di Nassiriya: il sequestro giudiziario emesso dal Tribunale di Roma nei confronti del generale Bruno Stano. In collegamento telefonico l’avvocato Rino Battocletti e il maresciallo dei Carabinieri in congedo Riccardo Saccotelli – SEGUE REGISTRAZIONE Continua a leggere

Pubblicato in Esercito Italiano | Lascia un commento

Marina Militare / Nave Carabiniere riciclata al 76 per cento

La Spezia 12 lug 2018 – L’ex Nave Carabiniere, la cui demolizione è terminata lo scorso settembre, è stata smantellata a secco nel bacino dell’Arsenale della Spezia. La demolizione è stata eseguita dall’Agenzia Industrie Difesa (AID) elaborando un progetto sviluppato per il riciclaggio della nave seguendo procedure tecnico – amministrative stabilite nell’Autorizzazione Unica rilasciata dalla Provincia della Spezia alla fine del 2016. Le attività di demolizione sono state eseguite nel rispetto delle vigenti normative nazionali in ambito sicurezza ed ambiente e in conformità al regolamento europeo. Continua a leggere
Pubblicato in Marina Militare | Lascia un commento

Ingresso illegale di baby calciatori in Italia – C’è anche un carabiniere

Prato, 12 luglio 2018 – ​ La maxi inchiesta si chiude anche sul fronte del settore più prettamente sportivo con la contestazione a Toccafondi di aver favorito l’ingresso illegale di baby calciatori in Italia. Accusa per cui tutti gli altri indagati, eccetto il segretario del Prato, Alessio Vignoli, hanno già patteggiato la pena uscendo di scena. Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

Processo Cucchi: Carabiniere in aula, fotosegnalamento fu cancellato

Roma, 12 lug 2018 – Mancano tracce scritte del passaggio di Stefano Cucchi dalla compagnia Casilina per gli accertamenti fotosegnaletici e dattiloscopici durante l’arresto: dal registro delle persone sottoposte a fotosegnalamento fu cancellato con il bianchetto il nome di Stefano Cucchi. “Una pratica non regolare”, lo hanno ribadito alcuni militari dell’Arma in servizio il 15 ottobre 2009, data dell’arresto di Cucchi, ascoltati oggi alla Prima Corte d’Assise di Roma nell’udienza del processo che vede imputati cinque carabinieri per la vicenda del geometra romano. Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

Strade sicure / Militare ferma venditore ambulante abusivo e viene preso a schiaffi

Roma, 12 lug 2018 – Momenti di parapiglia il 10 luglio, agli archi di accesso a Piazza dei Miracoli lato Piazza Manin di Pisa. Un venditore abusivo voleva accedere alla piazza, ma quando è stato fermato ha finito per scontrarsi con un militare dell’operazione ‘Strade Sicure’, che sarebbe stato raggiunto da uno schiaffoContinua a leggere

Pubblicato in Esercito Italiano | Lascia un commento

Carabiniere condannato a 10 anni per abusi sessuali sulla figlia della convivente

Grosseto, 12 luglio 2018 – Abusò sessualmente della bambina figlia della convivente:  per questo motivo il gup Anna Liguori di Firenze ha condannato a 10 anni, con processo in rito abbreviato, un carabiniere. Il pm Beatrice Giunti aveva chiesto 12 anni. Invece, per altre tre donne imputate, accusate di favoreggiamento, il giudice Liguori ha disposto il rinvio a giudizio davanti al tribunale di Grosseto. Le tre donne sono Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri, Senza categoria | Lascia un commento

Militare italiano muore durante scalata in Pakistan era in forza al Centro Addestramento Alpino di Courmayeur

Militare italiano muore durante scalata in PakistanRoma, 12 lug 2018 – Tragico incidente in Pakistan. Stamani, durante l’ascensione del Monte Gasherbrum IV, nell’ambito di una spedizione alpinistica, ha perso la vita un militare italiano, il caporal maggiore scelto Maurizio Giordano. L’incidente mortale, avvenuto alle 6 (ora italiana), è stato causato dal crollo di un seracco durante la fase di discesa da quota 7000 mt al campo base situato a quota 5000 mt. Il militare, 32 anni di Cuneo, era in forza al Centro Addestramento Alpino di Courmayeur (AO) e faceva parte della spedizione di 5 alpinisti impegnati nell’ascensione al Gasherbrum IV. Giordano aveva già affrontato con successo numerose ascensioni sulle Alpi e sulle Dolomiti. Continua a leggere
Pubblicato in Esercito Italiano | Lascia un commento

Difesa, M5S deposito un progetto di legge (PDL) per diritti sindacali dei militari. Il Governo fa sul serio, nonostante gli Stati maggiori

Roma, 12 lug 2018 – E’ IN ARRIVO IL SINDACATO DEI MILITARI. Questa legislatura politica (che dovrebbe durare 5 anni 2018 – 2023) sara’ caratterizzata , per quanto riguarda la Difesa, soprattutto sul personale, sui diritti, sulla tutela e speriamo anche rivedere gli stipendi in meglio del personale non dirigente. Questo perche’ non ci sono soldi per gli investimenti militari e se ci sono i fondi saranno utilizzati dal Governo per altre esigenze, quali la diminuzione delle tasse, il reddito di cittadinanza, la lotta ai clandestini, e speriamo per migliorare la sanita’ pubblica eccetera. Quindi la Difesa sara’ “congelata” nello stato in cui si trova oggi. Infatti i cittadini italiani non capirebbero una nazione con un esercito armato fino ai denti ma nel contempo una parte di cittadini, circa 6.000.000, che muoiono di fame; non tutti riescono a curarsi negli ospedali;,se non a pagamento, il lavoro che non c’e’, ecc. ecc.. Quindi si parte dal Sindacato per i militari. Su questo tema dichiara l’On. Corda: “Totale sintonia con Trenta”. “Abbiamo depositato la proposta di legge per consentire ai militari il diritto di associarsi in sindacato: con la ministro Elisabetta Trenta siamo in totale sintonia”. È quanto afferma, in una dichiarazione, la deputata Emanuela Corda, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Commissione Difesa alla Camera. Continua a leggere

Pubblicato in Sindacati, Sindacato militare | Lascia un commento

Peculato su blindati Kabul, assolti cinque Ufficiali dell’Esercito

(ANSA) – BOLOGNA, 11 LUG 2018 – Sono stati tutti assolti perché il fatto non sussiste i cinque ufficiali dell’Esercito a giudizio davanti al tribunale militare di Roma con l’accusa di concorso in peculato pluriaggravato. Erano coinvolti nell’inchiesta sulla blindatura, più leggera e quindi meno costosa di quella pattuita, secondo l’accusa, dei veicoli civili destinati ai militari di vertice e alle personalità in visita al contingente italiano in Afghanistan. Continua a leggere

Pubblicato in Esercito Italiano | Lascia un commento

TRENTA / Pieno appoggio a sindacato militari – Ricongiungimenti familiari:un militare ha il diritto di programmarsi una vita come qualsiasi altro lavoratore – Verità completa su Uranio impoverito

Roma, 11 lug 2018 – “Daremo pieno appoggio al progetto. E, parallelamente, tutto il sostegno tecnico a cominciare dal mio consigliere giuridico. Io ci sono, il mio ministero c’è, ma il vero via libera dovrà essere quello del Parlamento e la mia speranza è che si arrivi a un sì condiviso capace di unire maggioranza e minoranze. Serve un’intesa larga perché i diritti non hanno un colore politico”.
Continua a leggere

Pubblicato in News | 1 commento

POLIZIA DI STATO / MAXI RETATA DI SPACCIATORI STRANIERI NEL QUADRILATERO DELLO SPACCIO


Roma, 11 lug 2018 – Nella provincia di Venezia (in particolare intorno alla stazione di Mestre) e in quelle di Padova, Treviso, Verona e Udine, la Polizia di Stato sta curando l’esecuzione di 41 misure restrittive nei confronti di altrettanti cittadini nigeriani dediti allo spaccio di stupefacenti, tra cui la “eroina killer” che ha causato purtroppo molte morti.
Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca, Polizia di Stato | Lascia un commento

Nuovo caso Strava, un’altra App spia militari e 007

 

Roma, 11 lug 2018(di Veronica Di Benedetto Montaccini) Solo sei mesi fa era esploso il caso Strava, l’App fitness dedicata al monitoraggio dell’attività fisica, ma che forniva informazioni sulle abitazioni e le vite di spie e militari che si allenano in località segrete, in particolare fra Siria e Afghanistan. La società ha negato la fuga di dati ma ha sospeso la mappa Explore. Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

Pensioni, i tagli del governo: ecco tutti gli assegni a rischio. Dai professori agli ufficiali delle forze armate.

Roma, 10 lug 2018 – NESSUN DORMA. PRENDERE UNA PENSIONE ALTA NON DOVUTA (MANCANZA DI VERSAMENTI – CONTRIBUTIVO) NON E’ PIU’ POSSIBILE. SONO INTERESSATI I PENSIONATI UFFICIALI MILITARI, PROFESSORI, GIUDICI, PREFETTI, AMBASCIATORI, ECC.. NESSUNO PUO’ STARE TRANQUILLO. PER ARRIVARE A TAGLIARE I VITALIZI DEI POLITICI SI PASSERA’ ANCHE PER GLI STIPENDI LORDI DEI PENSIONATI SETTORI STATALI E PRIVATO DEL VALORE DI 4.000 – 5.000 EURO LORDI AL MESE. A RISCHIO ANCHE LE BABY PENSIONI. Segue articolo de IlGiornale.it. di Luca Romano – Una cosa è certa: questo governo metterà le mani sulle pensioni. Ecco i calcoli sugli assegni: occhio alla flat tax. Una cosa è certa: questo governo metterà le mani sulle pensioni. Sia il Movimento Cinque Stelle che la Lega hanno di fatto messo in cantiere un ricalcolo degli assegni previdenziali con due modalità diverse. Continua a leggere

Pubblicato in Pensioni | Lascia un commento

La guerra segreta tra i nostri Generali. Ecco chi sta scalando le Forze Armate. Chiudere con il passato. Lasciare a riposo tutti i Capi. Usare lo spoil system all’Americana.

Roma, 10 lug 2018 – VISTO DALLA PARTE DEL PERSONALE NON DIRIGENTE SAREBBE DA METTERLI TUTTI A RIPOSO E PUNTARE SUI GIOVANI VALIDI VISTI I CATTIVI RISULTATI RICADUTI SUL PERSONALE DERIVANTI DAL PESSIMO RIORDINO DEI GRADI AL CONTRATTO DI LAVORO. ADDIRITTURA LA PRECEDENTE POLITICA DI GOVERNO E’ STATA CAPACE DI PROMUOVERLI TUTTI QUANTI A UFFICIALI DIRIGENTI DELLO STATO, PER UN TOTALE DI CIRCA 10.000 PERSONE. E TUTTO QUESTO SENZA GUARDARE LO STATO DI SERVIZIO DI NESSUNO DI LORO: NOTE CARATTERISTICHE ECCELLENTI? PUNIZIONI DISCLIPLINARI PARTICOLARI? PRECEDENTI PENALI? PENDENZE PENALI IN CORSO? HANNO TUTTI LA LAUREA? CATTIVA GESTIONE DEL PERSONALE? CATTIVA GESTIONE DELLE FINANZE DELLA DIFESA? HANNO OTTENUTO RISULTATI PARTICOLARI? Segue articolo di Stefano Sansonetti SU lanotiziagiornale.it. Dalle parti del ministero della Difesa raccontano che stanno per partire i 10 giorni decisivi per le poltrone che contano nel caleidoscopico mondo della Forze Armate. Un rush finale all’interno del quale ammiragli e generalissimi stanno perfezionando le manovre per favorire se stessi e le loro cordate. Lo scranno più ambito è quello di Capo di stato maggiore della Difesa, che a inizio novembre sarà lasciato libero dal generale Claudio Graziano, destinato ad assumere il comando del Comitato militare dell’Unione europea. Dal Capo di stato maggiore della Difesa, tanto per intendersi, dipende tutta la pianificazione, predisposizione e impiego della Forze armate. Ebbene, tra i pretendenti alla successione di Graziano un posto in prima fila va assegnato al generale Enzo Vecciarelli, che dal marzo 2016 è Capo di stato maggiore dell’Aeronautica. In tal senso potrebbe far valere lo “scavallamento” subìto dall’Aeronautica nel 2014, quando l’allora ministra della Difesa, Roberta Pinotti, alterò la rotazione tradizionalmente rispettata tra le Forze armate per far salire allo stato maggiore della Difesa proprio Graziano, rappresentante dell’Esercito (il tutto al posto di Pasquale Preziosa, ex capo di stato maggiore dell’Aeronautica). Continua a leggere

Pubblicato in Stato Maggiore Difesa | Lascia un commento

VOTAZIONI CO.CE.R. / RINNOVO DEI DELEGATI DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE. DOMANI 11 LUGLIO TOCCA AI DELEGATI DELLA MARINA MILITARE. OGGI SONO STATI ELETTI I DELEGATI DEL CO.CE.R. ESERCITO. RIELETTO A GRAN RICHIESTA IL DELEGATO DI LUNGO CORSO GIROLAMO FOTI, PER LA CATEGORIA GRADUATI.

Roma, 11 lug 2018 – NONOSTANTE LE OSTILITA’ DEI VERTICI GIROLAMO FOTI CE L’HA FATTA; E’ UNO DEI NUOVI DELEGATI DEL CO.CE.R. GRADUATI ESERCITO CHE PER I PROSSIMI 4 ANNI TUTELERA’ LA SUA CATEGORIA SIA DAL PUNTO DI VISTA ECONOMICO CHE PROFESSIONALE. PREMIATA LA SUA ONESTA’ E IL SUO IMPEGNO CHE DURA ORMAI DA ANNI. Segue comunicato stampa: per il terzo mandato consecutivo rieletto Foti al Cocer. Dalla prima elezione di delegato Cocer è passato un decennio, tre capi di Stato, sei presidenti del consiglio, sei ministri della Difesa. Ma il delegato Cocer Girolamo Foti è sempre lì e riesce a trasmettere un senso di novità giustificato dal fatto che è stato rieletto per il terzo mandato consecutivo. Continua a leggere

Pubblicato in Cocer | Lascia un commento

I CARABINIERI DEL ROS ARRESTANO ISLAMICO, SI ADDESTRAVA AD UCCIDERE – ALTA POSSIBILITA’ DI ATTENTATO IMMINENTE SUL TERRITORIO ITALIANO

Roma, 10 lug 2018 – I Carabinieri dei Ros hanno arrestato in provincia di Potenza Agim Miftarov, immigrato macedone di 29 anni. Lo straniero è accusato di addestramento ad attività con finalità di terrorismo islamico. Durante le perquisizioni sono state trovate nella sua casa droni, abbigliamento militare e un cellulare, nel quale sono state individuate, oltre a numerosi video di propaganda jihadista, ricerche su tecniche di autoaddestramento, in particolare con l’uso di droni commerciali armati e realizzazione fai da te di pistole taser. Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Lascia un commento

MIGRANTI / Il capitano della Lifeline che ha traghettato decine di migliaia di clandestini, non ha la patente nautica

Roma 10 lug 2017 – Nuovo scandalo nel mondo delle Ong, dopo quello di Pia Klemp, il capitano di seawatchcrew, ed ex speronatrice di baleniere di seashepherd, che non sarebbe in possesso delle certificazione idonea al comando di una nave del tonnellaggio della SeaWatch. Ora si scopre, grazie alle autorità di Malta, che Claus-Peter Reisch, capitano della nave Lifeline, possiede semplicemente un certificato per imbarcazioni da diporto fino ad un max di 30 miglia nautiche dalla costa. Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

Dissidi tra Salvini e il ministro della Difesa Elisabetta Trenta sull’approccio agli sbarchi di migranti in Italia? Governo agisce con una voce sola!

Roma, 10 lug 2018 – Il ministro dell’Interno Matteo Salvini prova a spegnere le voci sui dissidi tra lui e il ministro della Difesa Elisabetta Trenta sull’approccio agli sbarchi di migranti in Italia da parte di navi militari coinvolte in missioni internazionali. Continua a leggere

Pubblicato in Politica | Lascia un commento

Sul treno senza biglietto: prende a sassate i poliziotti

Roma, 10 lug 2018 – Viaggia in treno senza biglietto, scappa dalla polizia e prende a sassate gli agenti. E’ successo alla stazione di Foligno, dove un nigeriano di 25 anni è stato denunciato dalla Polfer per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. Il ragazzo, come riporta PerugiaToday, viaggiava su un treno Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Lascia un commento

Torino / Polizia accerchiata da africani per impedire arresto pusher

Roma, 10 lug 2018 – La solita nottata dell’orrore in Barriera di Milano, il quartiere multietnico di Torino: alcuni cittadini senegalesi hanno accerchiato, minacciato e aggredito gli agenti del Commissariato Barriera Milano. Il tentativo dei poliziotti di arrestare un pusher sorpreso mentre spacciava droga in piazza Montanaro, ha scaturito le ire dei suoi connazionali che si sono scagliati con violenza inaudita contro la Polizia. Come riporta Diario di Torino, gli eventi hanno avuto inizio alle 23:00 circa, quando gli agenti hanno avvicinato il solito migrante spacciatore che per il timore di possibili controlli, ha ingoiato alcuni ovuli di droga. Al momento dell’arresto diversi connazionali del pusher si sono avvicinati furibondi e hanno cercato di impedire agli agenti di arrestare il criminale. Continua a leggere

Pubblicato in Polizia di Stato | Lascia un commento

CORRETTIVI AL RIORDINO FORZE DI POLIZIA. ECCO LO SCHEMA DEL DECRETO VARATO DAL GOVERNO. PER LE FORZE ARMATE ANCORA NIENTE?

Roma, 9 lug 2018 – QUESTO E’ IL RIORDINO CORRETTIVO GIA’ IN STATO MOLTO AVANZATO PER LE FORZE DI POLIZIA. INVECE IL LASCITO DEL VECCHIO GOVERNO GENTILONI NON HA PREVISTO NULLA PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DELLE FORZE ARMATE. VENERDI’ IL MINISTRO DELLA DIFESA TRENTA HA FATTO APPROVARE UN DOCUMENTO CON IL QUALE SI PREVEDERA’ ANCHE PER I MILITARI AD UNA CORREZIONE DEL RIORDINO. Approvati dal Consiglio dei Ministri la proroga di tre mesi e alcuni correttivi al riordino delle carriere delle Forze di Polizia. Questo consentirà di approfondire e intervenire sulle numerose questioni ancora irrisolte. Rimane da definire ancora lo schema di decreto per il personale militare delle Forze Armate. ECCO LO SCHEMA DI DECRETO PER LE FORZE DI POLIZIA. Continua a leggere

Pubblicato in 2.2 - Riordino dei gradi e carriere. Polizia di Stato. Direttive e Leggi | Lascia un commento

COMUNICATO STAMPA ANPPE E UGL VIGILI DEL FUOCO – SUL RIORDINO SALVINI E CANDIANI NON ACCOLGONO LE NOSTRE RICHIESTE E SCELGONO LA STRADA DELLA CONSERVAZIONE

Roma – 09 Luglio 2018 – Avevamo chiesto, al Ministro dell’Interno Matteo Salvini e al Sottosegretario di Stato Stefano Candiani, di rinnovare la delega per apportare integrazione e correttivi al riordino 2017, come già avvenuto per la Polizia di Stato. La nostra richiesta era quella di stanziare, tramite la prossima legge di Stabilità, ulteriori risorse idonee ed avviare il confronto per giungere ad un testo condiviso. Invece nulla di tutto ciò è avvenuto, affermano Fernando Cordella Presidente di ANPPE Vigili del Fuoco e Andrea Marangoni Segretario Generale UGL Vigili del Fuoco. Continua a leggere
Pubblicato in Vigili del Fuoco | Lascia un commento

SALVINI PIEGA ANCHE LA DIFESA? “Porti chiusi anche alle navi militari europee”, ma Salvini irrita la Difesa: “Non ha nessuna competenza”

Roma, 9 lug 2018 – Chi e’ contro è soltanto una piccola minoranza di italiani, mossa da ideologie politiche di sinistra e globaliste. MA L’ITALIA STA COSI’ BENE DA LITIGARE SUI CLANDESTINI CHE ENTRANO SUL NOSTRO TERRITORIO SENZA CONTROLLI? E’ NORMALE PERDERE DEL TEMPO PREZIOSO PER COMBATTERE IL GOVERNO CHE NON LI VUOLE? E DEDICARSI AGLI ITALIANI E A CHI VIVE REGOLARMENTE DA NOI? CHI E’ CHE VUOLE QUESTO CAOS TOTALE? E’ VERO CHE SALVINI E’ MINISTRO DEGLI INTERNI, MA QUALCUNO SI DIMENTICA CHE E’ ANCHE VICE PREMIER E SEGRETARIO DI UNO DEI DUE PARTITI CHE SOSTIENE QUESTA MAGGIORANZA DI GOVERNO. QUINDI E’ VERO CHE LA COMPETENZA E’ DELLA DIFESA, MA LA POLITICA DELLA DIFESA SI DEVE CONFORMARE ALLA VOLONTA’ DEL GOVERNO. QUINDI CHI SI E’ IRRITATO ALLA DIFESA? I MILITARI? LA POLITICA E’ AL DI SOPRA DEI MILITARI, I QUALI SI DEVONO PIEGARE ALLE LEGGI E DECRETI DEL GOVERNO E PARLAMENTO. Segue articolo di repubblica.it – L’affondo del vicepremier dopo lo sbarco a Messina di 106 migranti da una nave irlandese: “Stortura da modificare, porterò la questione al vertice dei ministri dell’Interno Ue”. Ma arriva lo stop: “Questa missione europea è gestita da Esteri e Difesa”. Continua a leggere

Pubblicato in Clandestini | Lascia un commento

Esercito USA congeda soldati immigrati arruolati in base a programma che prometteva la cittadinanza al termine della ferma

Roma, 8 LUG 2018 – Senza particolare clamore e senza fornire ragioni speciali, l’esercito americano ha cominciato a congedare i migranti legali che si erano arruolati in base a un programma che promette la cittadinanza al termine della ferma. La nuova iniziativa, che rientra nella linea dura dell’amministrazione Trump in fatto di politiche migratorie, ha trovato opposizione all’interno dello stesso partito repubblicano, con il governatore dell’Ohio John Kasich che ha parlato di un altro Continua a leggere

Pubblicato in Estero | Lascia un commento

STRADE SICURE / Tentano di impossessarsi dell’arma di un militare, arrestati

Roma, 8 lug 2018È accaduto a Napoli, a piazza Garibaldi: due stranieri hanno provato a sottrarre l’arma a una pattuglia di “Strade sicure” ue stranieri, entrambi georgiani, hanno tentato di impossessarsi dell’arma in dotazione ad una pattuglia di militari impegnati alla stazione ferroviaria di Napoli in un servizio di vigilanza nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”. Ma i due sono stati bloccati dagli stessi militari e da una pattuglia del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania. Continua a leggere

Pubblicato in Esercito Italiano | Lascia un commento

CORREZIONI AL RIORDINO DEI GRADI DEL 2017 / IL GOVERNO CONTE APPROVA LE CORREZIONI INTEGRATIVE E CORRETTIVE AL PASSATO RIORDINO DELLE CARRIERE. LA MINISTRA DELLA DIFESA ELISABETTA TRENTA DA UNA SPERANZA ANCHE PER IL PERSONALE MILITARE!

Roma, 7 lug 2018 – CORREZIONI AL RIORDINO DEI GRADI. IL MINISTRO DELLA DIFESA ELISABETTA TRENTA CHIEDE UNA DELEGA CORRETTIVA ANCHE PER I MILITARI DELLE FORZE ARMATE. Mentre per le Forze di Polizia e Vigili del Fuoco gia’ era’ valida una delega per rivedere il riordino delle carriere, il Governo nella seduta di ieri 6 luglio 2018 nel ribadire l’impegno per rivedere il riordino delle carriere dei Poliziotti e Vigili del fuoco, confermando nel contempo la delega gia’ approvata dal precedente Governo, Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro della difesa Elisabetta Trenta, ha preannunciato inoltre l’esame di un disegno di legge per l’attribuzione, al Governo, della delega ad adottare disposizioni integrative e correttive in materia di riordino dei ruoli e delle carriere anche per il personale delle Forze armate, rinnovando al contempo la corrispondente delega per le Forze di polizia, al fine di garantire la piena equiordinazione dei trattamenti nell’ambito del Comparto difesa e sicurezza. Continua a leggere

Pubblicato in 2.1 - Riordino dei gradi. Articoli di approfondimento | 3 commenti

Capitano dei Carabinieri prometteva a minorenni IPhone in cambio di sesso

Roma, 6 lug 2018In cambio gli adolescenti ricevevano 50 euro e la promessa di un iPhone. Al militare, sotto procedimento disciplinare, è contestato anche di essersi fatto mandare video o immagini pornografici, ma in questo caso senza denaro. Sesso con due minorenni in cambio di 50 euro e della promessa di un iPhone. Con queste accuse è stato rinviato a giudizio Armando Chiosi, capitano dei carabinieri. Al militare è anche contestato di essersi fatto mandare video o immagini pornografici anche se in questo caso senza dare denaro. Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

ERA ORA CHE QUALCUNO PENSASSE AGLI AGENTI CHE CI TUTELANO TUTTI I GIORNI / Una legge contro chi pesta gli agenti (per riuscire a chiuderli in galera)

Roma, 6 lug 2018 – UN DDL CHE DAREBBE DIGNITA’ E RISPETTO A CHI OGNI GIORNO SI TROVA IN STRADA A REPRIMERE IL CRIMINE. SI TRATTA DI UN DISEGNO DI LEGGE, MA SE VERRA’ CONVERTITO IN LEGGE, TANTO DI CAPPELLO. Segue articolo de IlGiornale.it di Giuseppe De Lorenzo – La proposta depositata da Fratelli d’Italia punta ad alzare la pena minima per le violenze contro i poliziotti. Franco Zaffini: “Chi aggredisce le forze dell’ordine deve andare in carcere”. Una legge per aggirare l’inghippo. Quante volte agenti e carabinieri malmenati hanno dovuto poi guardare inermi la rapida scarcerazione dei violenti? Già, perché se è vero che dare un pugno in un occhio a un poliziotto è un reato punito col carcere, spesso (dice Fdi) alla fine il condannato se la cava con misure alternative alla detenzione. Lo prevede la legge, per carità. I giudici si limitano ad applicarla. Ma la stortura potrebbe ora aver trovato una soluzione. Continua a leggere

Pubblicato in Polizia di Stato | 1 commento

FORZE ANFIBIE / L’Esercito e la Capacità Nazionale di Proiezione dal Mare

Roma, 6 lug 2018 – (fonte analisidifesa.it – di Alberto Scarpitta). L’Italia dispone come noto di due differenti reparti di forze anfibie: il 1° Reggimento San Marco, unità di manovra dell’omonima Brigata di Marina, e il Reggimento Lagunari “Serenissima”, appartenente invece all’Esercito. Fucilieri di Marina e Lagunari condividono similitudine di impiego e comunanza di simboli (veneziani), anche se le loro origini storiche sono molto differenti. I primi si ricollegano al Corpo di Fanteria Real Marina ed alle Compagnie da Sbarco del periodo immediatamente post-unitario e ricevono il simbolo della città di Venezia al termine della Grande Guerra, dopo l’eroica difesa del litorale veneziano dagli attacchi austriaci. Continua a leggere

Pubblicato in Marina Militare | Lascia un commento

NIGERIANO TENTA UNO SCIPPO E SFILA LO SFOLLAGENTE AL POLIZIOTTO, PARTE COLPO DI PISTOLA…

Roma, 6 luglio 2018 – Un nigeriano di 27 anni, del quale non sono state rese note le generalità, è rimasto ferito da un colpo di pistola che sarebbe partito accidentalmente dalla pistola di ordinanza di un agente delle volanti della questura di Foggia nel corso di una colluttazione. Continua a leggere

Pubblicato in Polizia di Stato | Lascia un commento

Cesena / I carabinieri trovano lo stupratore ancora addosso alla giovane: in manette per violenza sessuale

Roma, 6 lug 2018 – Violenza sessuale, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale: sono i reati con cui è stato arrestato, in flagranza di reato, un giovane nigeriano di 28 anni, in regola in Italia, autore di uno stupro che solo il pronto intervento di una pattuglia dei carabinieri ha impedito che degenerasse. I militari, quando sono arrivati, hanno letteralmente staccato l’aggressore che era ancora riverso sulla vittima, intento a palpeggiamenti che di lì a poco, con ogni probabilità, si sarebbero trasformati in una violenza ancora peggiore.“ Continua a leggere

Pubblicato in Carabinieri | Lascia un commento

Albanese fece il militare per errore in Italia, ora chiede la cittadinanza italiana

Roma, 6 lug 2018 – Un albanese, oggi 40enne, nel 1995 ha fatto per errore il militare in Italia e da allora ha iniziato una battaglia legale per ottenere la cittadinanza italiana. Armando Panariti era arrivato in Puglia con i suoi genitori nel marzo del 1991, sbarcato a Brindisi con altri 27 mila albanesi.La famiglia si stabilì in provincia di Taranto dove Armando,all’epoca adolescente, iniziò a frequentare la scuola e poi a lavorare. Fu poi chiamato alle armi, nonostante fosse di cittadinanza albanese, e solo alla fine del servizio di leva, fatto tra Lecce, Taranto, Viterbo e San Giorgio Ionico, fu accertato l’errore. Gli fu quindi notificato un foglio di via perché non aveva lavoro e quindi non poteva ottenere il permesso di soggiorno. Attualmente Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

Verso la condanna per i 4 militari che girarono il video di Marrazzo con la trans

Roma, 5 lug 2018 – Tentarono di ricattare l’ex governatore del Lazio sorpreso in un appartamento di una trans in via Gradoli. Il difensore del giornalista Rai: “Per Piero è stato uno tsunami che gli ha travolto la vita”. Non ci sono elementi per sostenere che abbiano messo in piedi un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di una serie di reati, ma i quattro carabinieri ‘infedeli’ che ‘controllavano’ l’area di Roma Nord, Cassia-Trionfale, e che presero parte al tentativo di ricatto ordito ai danni dell’allora Governatore del Lazio, Piero Marrazzo, sorpreso nell’abitazione di una trans in via Gradoli il 3 luglio 2009, devono essere condannati. E’ la richiesta avanzata oggi al tribunale dal pm Edoardo De Santis, che ha sollecitato 12 anni di carcere per Nicola Testini e Carlo Tagliente, 6 anni per Luciano Simeone e 4 anni per Antonio Tamburrino. Continua a leggere

Pubblicato in Corruzione | Lascia un commento

Previdenza complementare Forze Armate: in arrivo la svolta?

Roma 5 lug 2018(di Simone Micocci) – Sono passati diversi anni da quando la previdenza complementare è stata riformata, ma solo ora – probabilmente – ci potrebbe essere una svolta per le Forze Armate. Come è noto, infatti, mentre ai dipendenti pubblici è consentita l’adesione ai fondi pensione complementare, quali ad esempio Espero (Scuola) e Perseo-Sirio (PA e Sanità), questo non è possibile per il personale delle Forze Armate e di Polizia. Continua a leggere

Pubblicato in Previdenza complementare | Lascia un commento

Salvini passa dalle parole ai fatti: pronta la cancellazione della Legge Fornero, si andrà in pensione prima

Roma, 5 lug 2018 – Il ministro dell’interno Matteo Salvini ha rilanciato la sua proposta di abolire la legge Fornero, smontandola pezzo pezzo. Dura la reazione di Elsa Fornero ex ministro del lavoro, firmataria dell’attuale legge sulle pensioni. Matteo Salvini, Vicepremier e Ministro dell’Interno, presente qualche giorno fa al tradizionale raduno del Carroccio a Pontida, è intervenuto sul tema delle pensioni. Salvini, tra gli obiettivi prioritari del nuovo esecutivo, ha rilanciato quello dell’abolizione della legge Fornero, che ha definito ingiusta e disumana. Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

Bologna 4 gennaio 1991 – TRE giovani Carabinieri vennero colpiti da una valanga di fuoco e poi furono finiti con un colpo alla nuca. Marino Occhipinti, uno degli assassini della Uno Bianca, adesso è un uomo libero

Roma, 5 lug 2018 – Marino Occhipinti, l’ex componente della banda della Uno Bianca, è un uomo libero. Il Tribunale di sorveglianza di Venezia gli ha notificato in carcere il provvedimento che fin da subito gli consente di lasciare il penitenziario di Padova per non farvi più ritorno. L’ex poliziotto era stato condannato all’ergastolo per l’omicidio della guardia giurata Carlo Beccari, nel febbraio 1988, durante l’assalto alla Coop di Casalecchio di Reno, alle porte di Bologna. Beccari fu solo una delle 24 vittime, oltre a più di 100 feriti, della banda della Una bianca attiva in Emilia Romagna e nelle Marche dal 1987 al 1994. Il tribunale. Nel 2012 Marino Occhipinti ottenne la semilibertà con la possibilità di lavorare al mattino per poi rientrare in carcere alla sera. L’estate scorsa ha fatto discutere il permesso premio che gli fu accordato per trascorrere una settimana in albergo in Valle d’Aosta per partecipare a un’iniziativa promossa da Comunione e Liberazione e dalla Cooperativa Giotto, alle cui dipendenze lavora da anni. Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Lascia un commento

Traffico di mezzi militari dismessi dell’Esercito dalla Toscana alla Somalia

Roma, 5 lug 2018 – Tre uomini di origine somala sono stati condannati con rito abbreviato dal gup a Firenze per un’inchiesta su una presunta associazione a delinquere transnazionale finalizzata al traffico di materiali di armamento. Si tratta di Farah Salah, 38 anni, condannato a tre anni e 10 mesi di reclusione, Issa Mohammed, 34 anni, condannato a tre anni, e Omar Ahmed, 37 anni, condannato a un anno e 6 mesi con pena sospesa. Il gup ha disposto anche la scarcerazione di Salah e Issa Mohammed. Per l’accusa avrebbero operato soprattutto in Toscana, Campania e Calabria, cercando mezzi militari dall’Esercito Italiano ma non demilitarizzati, e facendoli arrivare, interi o a pezzi, in Somalia, paese nei confronti del quale vige Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

IL DELEGATO COCER DELLA MARINA MILITARE ANTONELLO CIAVARELLI INTERVIENE SUI CORSI DELLA MARINA TRASFERITI DA TARANTO IN SARDEGNA.

Roma, 4 lug 2018 – DA TARANTO A LA MADDALENA. ALCUNI CORSI DEI VOLONTARI DELLA DELLA MARINA MILITARE SPOSTATI IN SARDEGNA? TIMORI PER LE RIPERCUSSIONI ECONOMICHE DEL PERSONALE. I DUBBI DEL COCER. INTERVIENE IL DELEGATO COCER ANTONELLO CIAVARELLI. Due corsi di Volontari di Marina decollano verso la Sardegna. E alle proteste e al risentimento degli operatori economici della Citta’, si aggiunge la preoccupazione del personale che teme per le conseguenze dei possibili trasferimenti. A farsi portavoce di questi timori e’ Antonello Ciavarelli delegato COCER della Marina Militare. SEGUE ARTICOLO COMPLETO.  Continua a leggere

Pubblicato in Marina Militare | Lascia un commento

Inchiesta chiusa sulle armi modificate per la malavita (Fonte foto e articolo mattinopadova.gelocal.it)

Este, 4 lug 2018 – Aggiornamento sulla situazione delle armi a Padova. Situazione al 23.12.2017. La Dda di Cagliari ha chiesto il processo per l’ex comandante dei pompieri di Este. Il giudice ha respinto la richiesta di libertà: Bazzan è in carcere da nove mesi. di Carlo Bellotto (mattinopadova.gelocal.it). Chiusura delle indagini preliminari, si è in attesa della fissazione dell’udienza preliminare per l’inchiesta sulle armi sottratte alla distruzione al Ce. Ri. Mant di Padovae rimesse sul mercato in modo clandestino. L’indagine vede coinvolto lo specialista delle armi Renato Bazzan, già comandante dei vigili del fuoco di Este al vertice del sodalizio criminale. Lui è in cella da 9 mesi, dal giorno dell’arresto. Respinta la richiesta di revoca della misura degli avvocati difensori Davide Pessi e Jacopo Al Jundi che nelle prossime settimane la riproporranno al Gip. Per la difesa le accuse sono da ridimensionare e il ruolo del pompiere non sarebbe quello descritto dalle carte della corposa inchiesta condotta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Cagliari. Continua a leggere

Pubblicato in Armamenti, Armi | Lascia un commento

NoiPA, le date di luglio 2018: quando arrivano i rimborsi del 730/2018?

Roma, 4 lug 2018 – (di Simone Micocci) – Luglio 2018 è il mese in cui per dipendenti pubblici e privati arriveranno i primi rimborsi IRPEF riconosciuti in seguito al conguaglio del 730/2018. Per i dipendenti pubblici sarà NoiPA a pagare gli eventuali rimborsi IRPEF, i quali saranno accreditati sul cedolino stipendiale di questo mese, per il quale l’esigibilità è prevista – come al solito – il 23 luglio. Continua a leggere

Pubblicato in NOIPA | Lascia un commento

La polizia cinese ha in dotazione un fucile laser devastante capace di colpire a quasi un chilometro di distanza senza emettere rumore

 

È già pronto per la produzione di massa il nuovo fucile d’assalto a raggio laser capace di colpire a quasi un chilometro di distanza senza emettere rumore. Un’arma potenzialmente devastante.

Si chiama ZKZM-500 ed è un fucile laser d’assalto in stile film di fantascienza che a breve termine sarà in dotazione ai reparti speciali cinesi. Un fucile laser classificato “non letale”, ma che è capace di attraversare le finestre, è invisibile all’occhio umano e più Continua a leggere
Pubblicato in News | Lascia un commento

Visite fiscali Forze Armate e di Polizia, novità 2018: cos’è cambiato con il Decreto Madia

Roma, 3 lug 2018(di Simone Micocci) – Come noto le regole delle visite fiscali sono state recentemente modificate dalla riforma Madia, con la quale è stato introdotto il Polo Unico INPS sia per i dipendenti privati che per quelli pubblici.

L’unica eccezione è rappresentata dalle Forze Armate e di Polizia, le quali non sono passate sotto la gestione del Polo Unico INPS; non per questo, però, il decreto Madia non si applica anche al personale militare, cosa che erroneamente credono in molti.

Tempo fa, ad esempio, ci è arrivata una segnalazione da parte di alcuni esponenti del Sappe – il sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria – in merito ad alcune incongruenze in tema di visite fiscali per la causa di servizio. Nel dettaglio sembra che non tutte le direzioni delle carceri italiani la pensino nello stesso modo, poiché una buona parte di queste invia la visita di controllo anche nei confronti del personale al quale è stata riconosciuta la causa di servizio. Continua a leggere

Pubblicato in 13. - Visite fiscali per malattia - Disposizioni, 13.1 - Visite fiscali malattia - approfondimenti, Visite fiscali | Lascia un commento

Roma. Militari “obbligati” a fare il test dell’HIV

Roma, 3 lug 2018 – QUESTA NON E’ UNA NOVITA’. E’ DA TEMPO CHE IL PERSONALE MILITARE VIENE SOTTOPOSTO A CONTROLLI, COMPRESO L’HIV. E’ GISUTO? Secondo lo Statuto del lavoratori e la legge NO. Per molti militari e’ indifferente e magari anche un sollievo sapere che e’ sano. Poi le spese sanitarie delle visite e accertamenti le sostiene tutte il Ministero. Per altri, anche se sani, magari non piace questa invadenza nella sfera privata della salute. Pero’ al militare controllano tutto e si sa. Sembra che non c’e’ vita privata su nulla. Addirittura va segnalato al comando anche un fatto di condominio dove una parola di piu’ scappata in riunione da il via ad una querela. Sulle visite mediche, o dai il consenso oppure la pratica va avanti lo stesso. Anche questa intrusione nella vita privata non e’ riconosciuta’ a livello stipendiale, poiche’ il personale militare NON DIRIGENTE è pagato pressappoco come un operaio specializzato del mondo civile. Anche questo e altre cose distinguono il personale che indossa la divisa, che molti cittadini, e alte sfere militari e politiche non sanno, non conoscono, oppure piu’ semplicemente e verosimilmente fanno finta di non sapere, per il quieto vivere. Segue articolo di fondo sulle visite HIV, sollevate da un sito web. Lo Statuto dei lavoratori vieta tassativamente al datore di lavoro di poter compiere direttamente accertamenti sullo stato di salute del lavoratore, così come la legge 135/90 vieta espressamente lo svolgimento di indagini volte ad accertare lo stato di sieropositività all’HIV. È questo il motivo per cui appare gravissimo quanto segnalatoci da un nostro lettore. Recatosi al Policlinico militare Celio di Roma per fare i prelievi annuali di controllo che vengono effettuati sui militari, ha notato che tra le liberatorie si era trovato a dover “obbligatoriamente” compilare e firmare ve n’era una in cui avrebbe prestato il proprio consenso ad effettuare un test dell’HIV. Continua a leggere

Pubblicato in Salute, Sanita militare, Sanita' | Lascia un commento

PERSONALE FF.AA. E FF.PP. / Pensioni, governo avvii procedure su PREVIDENZA COMPLEMENTARE per personale in divisa (JobNews)

Roma, 3 lug 2018 – PREVIDENZA COMPLEMENTARE. Chi l’ha vista? Doveva partire per i militari e poliziotti gia’ dal lontano 1995. Ma a tutt’oggi non esiste nulla. Un danno pensionistico non da poco. La previdenza complementare, finanziata in parte anche dallo stato, doveva compensare il personale che sta andando in  pensione ora con il sistema contributivo misto. Infatti i nuovi pensionati, a parita’ di grado e anzianita’, percepiscono in pensione circa 300 – 400 euro nette al mese in MENO, rispetto ai colleghi andati in pensione con il sistema retributivo, vecchio sistema. Un danno irreparabile per chi e’ gia’ uscito e un danno per coloro che ancora lavorano. Segue intervento del Sindacato SILP-CGIL Polizia di stato. Per il segretario del Silp Cgil Daniele Tissone, il recente via libera del Consiglio dei Ministri, che recepisce la direttiva europea sulla previdenza complementare (direttiva 2014/50/UE del Parlamento e del Consiglio Europeo, del 16 aprile 2014), deve impegnare l’attuale esecutivo affinché, all’interno del Comparto Sicurezza e Difesa, si dia finalmente avvio alla previdenza complementare. SEGUE. Continua a leggere

Pubblicato in Pensioni | Lascia un commento

Quali nazioni faranno parte dell’esercito europeo (l’Italia no). in effetti l’Italia è piena di debiti e non puo’ permettersi altre spese

Roma, 2 lug 2018 – (Nostra anteprima). GIUSTO RIMANERE FUORI E USCIRE DA TUTTO PER UN BEL PO’ DI ANNI. UNA EUROPA DOVE OGNUNO PARLA UNA LINGUA DIVERSA E NULLA CI ACCOMUNA. UN MILITARE ITALIANO CHE PRENDE ORDINI DA UNO STRANIERO? UNA EUROPA SOLO DI INTERESSI POLITICI, ECONOMICI E DI POTERE E NULLA CHE RIGUARDA I CITTADINI. LA NAZIONE RICCA E PROSPERA NON PENSA LAI ALLE ALTRE NAZIONI CHE STANNO PEGGIO. “AIUTATI CHE DIO TI AIUTA!. QUINDI DEDICARSI SOLO ALLA DIFESA DEI CONFINI DELL’ITALIA E ALLA SICUREZZA DEI NOSTRI CITTADINI, AIUTANDO LE ALTRE FORZE DI POLIZIA. UN’ITALIA PIENA DI DEBITI, DOVE I CITTADINI DEVONO SPESSO PAGARE PER CURARSI PERCHE’ LA SANITA’ FUNZIONA MALE E NON COPRE TUTTO; DOVE I POVERI SONO COSTRETTI A FREQUENTARE LA CARTITAS; DOVE LA SCUOLA FUNZIONA POCO E MALE; DOVE I PENSIONATI SCAPPANO A VIVERE ALL’ESTERO PER CONDURRE UNA VITA PIU’ DECOROSA; DOVE I GIOVANI CERCANO FORTUNA ALL’ESTERO; DOVE LE COPPIE NON FANNO PIU’ FIGLI PER COPRIRE I DECESSI; DOVE LE TASSE NON CI FANNO RESPIRARE PIU’; DOVE MOLTI DIVENTANO “BARBONI” E CHIEDONO L’ELEMOSINA IN STRADA; DOVE CI SONO DIRIGENTI MILITARI SUPERPAGATI… DOVE TUTTI GLI UFFICIALI SONO STATI FATTI CON UNO SCHIZZO DI PENNA TUTTI DIRIGENTI DELLO STATO E CON STIPENDI OVVIAMENTE ADEGUATI; DOVE CATEGORIE STORICHE COME I MARESCIALLI E ANCHE IL NUOVO RUOLO DEI GRADUATI  CON STIPENDI NON ADEGUATI AL RUOLO E ALLA DIVISA DEVONO FARE I SALTI MORTALI PER VIVERE, LONTANI DA CASA E OBBLIGHI CHE PESANO COME MACIGNI?.. ECCO, SE LA SITUAZIONE E’ QUESTA, COME PUO’ IL CITTADINO ACCETTARE ED APPREZZARE UN ESERCITO BENE ARMATO, CON CASERME OTTIME E FUNZIONANTI, E OPERATIVO IN GIRO PER IL MONDO?  QUANDO IN ITALIA SIAMO “STROZZATI” NEL VIVERE? Questa e’ la situazione reale di un paese che piu’ che evidenziare queste cose, le ha sempre nascoste. Segue articolo dell’AGI. Una nuova struttura di cooperazione militare ha visto la luce in Europa. Il 25 giugno a Lussemburgo i ministri della Difesa e degli Esteri di nove paesi europei hanno formalmente creato una Forza di intervento europea. Dell’Initiative europèenne d’intervention (Iniziativa di intervento europea, IEI), questa la dicitura ufficiale, promossa dal presidente francese Emmanuel Macron, fanno parte: Continua a leggere

Pubblicato in Esercito europeo | Lascia un commento

Riordino delle carriere: niente correttivi, ma il Governo promette….. nuovo riordino all’orizzonte?

Roma, 2 lug 2018(di Simone Micocci) Si fa sempre più remota la possibilità di una revisione del riordino delle carriere (decreto 94/2017 per le Forze Armate, 95/2017 per le Forze di Polizia). Il testo del riordino delle carriere, infatti, avrebbe bisogno di diversi interventi correttivi ed è per questo che sono stati stanziati 15 milioni di euro per il 2018; tuttavia queste risorse riguardano esclusivamente il riordino delle Forze di Polizia e devono essere utilizzate entro il termine del 7 luglio 2018. Quando mancano pochi giorni a questa scadenza appare improbabile il raggiungimento di un accordo che preveda dei correttivi che soddisfino tutte le parti in causa; nell’ultimo incontro al quale hanno preso parte sia i sindacati che i rappresentanti dell’amministrazione, infatti, sono state presentate delle proposte di correttivi che non risolvono i problemi riscontrati con l’attuazione del riordino delle carriere. Continua a leggere

Pubblicato in 2. - Riordino dei gradi e carriere. Direttive e Leggi, 2.1 - Riordino dei gradi. Articoli di approfondimento, 2.2 - Riordino dei gradi e carriere. Polizia di Stato. Direttive e Leggi | Lascia un commento

RIORDINO E CONCORSI INTERNI. LA “DIVERSA” SCELTA DELLA GUARDIA DI FINANZA

Roma, 2 lug 2018 – La legge delega Madia consentiva di rivedere le carriere con la premiazione di “merito e professionalità” nel sostanziale rispetto del principio di equi-ordinazione ma avuto riguardo delle peculiarità di ogni singola Forza di Polizia. Così, per quanto riguarda in concorsi interni per Ispettore e per Ufficiale, la Guardia di Finanza anche su spinta del Co.Ce.R. ha seguito una strada “diversa” rispetto a quella seguita dai precedenti riordini ed ancora oggi seguita dalle altre Forze di Polizia ed Continua a leggere

Pubblicato in Guardia di Finanza | Lascia un commento

Rivalutazione pensioni: dal 2019 calcolo più favorevole

Roma, 2 lug 2018 – Dal 1 gennaio 2019 gli importi previdenziali mensili risulteranno più corposi per la “riscoperta” del meccanismo di adeguamento di essi al costo della vita (rilevazione ISTAT); per cui, all’aumento dell’inflazione (che corrode il potere d’acquisto) corrisponde una lievitazione dell’ammontare della pensione. Continua a leggere

Pubblicato in Pensioni | Lascia un commento

Marò, l’India ammette: “I proiettili non erano loro!”- e spunta la truffa dei testimoni fotocopia

La perizia: pallottole troppo grandi per essere dei fucilieri. A cui si aggiungono testimonianze fatte con “copia e incolla”. Come si legge in un articolo de Il Giornale a cura di Claudio Cartaldo: “Che il processo messo in campo dall’India nei confronti dei due fucilieri di marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, fosse al limite del ridicolo, non è una novita. Ma dalle carte che i legali indiani hanno consegnato al Tribunale internazionale per il diritto del mare di Amburgo, emergono alcuni dettagli sconcertanti. Continua a leggere

Pubblicato in Marina Militare | 1 commento

IL CO.CE.R AM INASPETTATAMENTE DIFENDE IL GEN. VECCIARELLI, IL QUALE DISSE: “Se potessi licenziare saremmo molti di meno”.

Roma, 30 giu 2018 – VIDEO-INTERVENTO – ALL’INTERNO – DI LUCA MARCO COMELLINI. L’ULTIMO CANTO DEL CIGNO DEI DELEGATI DEL CO.CE.R. AERONAUTICA. In attesa di andare a casa, per fine mandato, e si spera per tutti che non siano rieletti a questo punto, gli stessi prendono le difese del Gen. Vecciarelli, il quale in un convegno pubblico disse:  “Se potessi licenziare saremmo molti di meno”. Cosa gli ci va in tasca? Perche’ difenderlo? Per il buon riordino? Per la dirigenza a tutti gli ufficiali? Per il contratto di lavoro da 4 soldi e dopo 10 anni? Da sempre gli alti dirigenti degli stati maggiori e della difesa ci hanno abbandonati a noi stessi. Quindi meglio non intervenire. No? SEGUE DELIBERA E VIDEO.  Continua a leggere

Pubblicato in Cocer | Lascia un commento

Correttivi Riordino delle Carriere – Coda Contrattuale – Area Negoziale Dirigenziale – Rinnovo Contratto 2019/2021 – Oronzo Cosi scrive al Ministro dell’Interno Matteo Salvini

Roma, 30 giu 2018 – Necessario riprendere il confronto con il Governo. UIL-POLIZIA: Oronzo Cosi scrive al Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Signor Ministro, Conosciamo ed apprezziamo la sensibilità e l’attenzione da Lei sempre dimostrata nei confronti delle Donne e degli Uomini del Comparto Sicurezza e Difesa che quotidianamente garantiscono la legalità e la sicurezza del nostro Paese. Continua a leggere

Pubblicato in 2.1 - Riordino dei gradi. Articoli di approfondimento, 2.2 - Riordino dei gradi e carriere. Polizia di Stato. Direttive e Leggi | Lascia un commento

UN RIORDINO DEI GRADI PROMESSO, MA DISATTESO! “Correttivi al Riordino delle carriere, poche idee e molto confuse”

Roma, 29 giu 2018 – CORRETTIVO RIORDINO DEI GRADI FORZE DI POLIZIA. IL CORRETTIVO NON RIGUARDA PERO’ LE FORZE ARMATE; INFATTI IL PASSATO GOVERNO NON HA PREVISTO IL CORRETTIVO PER I MILITARI. Questa la nota del Sindacato Italiano Lavoratori di Polizia Cgil. Nella mattina del 28/6/2018 si è tenuto il previsto incontro tra le OO.SS. maggiormente rappresentative sul piano nazionale e l’Amministrazione, rappresentata dal Vice Capo della Polizia Prefetto Guidi, sulle modifiche da apportare al Decreto Legislativo 29 maggio 2017, n. 95 – “Disposizioni in materia di revisione dei ruoli delle Forze di Polizia ai sensi dell’art. 8, comma 1, lettera a) della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle Amministrazione Pubbliche”, attraverso il decreto correttivo che dovrà essere emanato entro il 7 luglio 2018, di seguito alla riunione del 12 giugno u.s.. Continua a leggere

Pubblicato in 2.1 - Riordino dei gradi. Articoli di approfondimento, 2.2 - Riordino dei gradi e carriere. Polizia di Stato. Direttive e Leggi | Lascia un commento

Gelo Italia-Francia: Trenta non aderisce al progetto di Parigi sulla difesa Ue. FA PIACERE SENTIRE L’ITALIA CHE SA DIRE ANCHE DI NO. E’ CAMBIATA MUSICA?

Roma, 29 giu 2018 – FINALMENTE UN MINISTRO DELLA DIFESA CHE SA DIRE ANCHE DI NO, CHE NON SI ACCODA A SCELTE GIA’ FATTE DA ALTRI PAESI. L’ITALIA ALZA LA TESTA. UNA NAZIONE CHE HA VOGLIA DI RISCATTO. CI HANNO TENUTI IN PUGNO FINO A IERI, COLPA DEI GOVERNANTI “ATTAPPEZZATI”. di Gerardo Pelosi. Prima le battutine contro Salvini sussurrate all’orecchio del premier italiano, Giuseppe Conte al vertice di ieri sui migranti dal presidente francese Emmanuel Macron. Oggi la ministra per gli Affari europei Nathalie Loiseau che dice: «Non è certo il signor Salvini a poter dare lezioni alla Francia». Infine lo stesso Salvini di ritorno da Tripoli che, senza nominare la Francia, ha parlato di «occupazione economica» della Libia da parte di altri Paesi europei. Insomma, lo scontro sui migranti tra Roma e Parigi non è affatto archiviato. E alla vigilia dell’arrivo a Roma di Macron domani per un incontro in Vaticano con il Papa e poi a San Giovanni per ricevere il titolo di Protocanonico (lo fu Sarkozy ma non Hollande) è la ministra della Difesa Elisabetta Trenta a prendere una decisione ostile alla Francia. Continua a leggere

Pubblicato in Difesa, Difesa Europea | 1 commento

4mila ricorsi di richiedenti asilo respinti, non sono profughi. Lo Stato fa un buco di 40 milioni per pagare l’avvocato

MILANO, 29 GIU 2018 – (ANSA) – UNA GESTIONE BUONISTA DEL PRECEDENTE GOVERNO HA CONSENTITO L’INGRESSO INDISCRIMINATO DI MIGLIAIA DI PSEUDO-RICHIEDENTI ASILO CON LE RIPERCUSSIONI CHE ORMAI BEN CONOSCIAMO, ORA SI AGGIUNGONO ANCHE LE SPESE PER GESTIRE I RICORSI IL TUTTO A CARICO DI NOI CONTRIBUENTI. E PENSARE CHE UN MILITARE  O APPARTENENTE ALLE FORZE DI POLIZIA, SE INDAGATO, DEVE SOBBARCARSI TUTTE LE SPESE LEGALI E SPESSO E’ ABBANDONATO DALLO STATO – segue articolo: Sono circa 4mila i ricorsi dei richiedenti asilo per ottenere lo status di rifugiato presentati nel 2017 al Tribunale di Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

TRASFERIMENTI A DOMANDA SOTTUFFICIALI / LO SME HA PUBBLICATO LA CIRCOLARE APPLICATIVA SULLE ISTANZE DI PARTE DEI MARESCIALLI E SERGENTI PER L’ANNO 2018.

Roma, 28 giu 2018 – (Nostro servizio). DOMANDA DI TRASFERIMENTO MARESCIALLI E SERGENTI. Va detto subito che le domande di trasferimento vanno presentate entro il 13 luglio 2018 al proprio comando di appartenenza. In analogia a quanto già attuato negli anni precedenti e in armonia con quanto previsto dalla direttiva, lo SME ha reso noto l’elenco delle sedi e delle posizioni organiche rese disponibili per l’anno 2018. SEGUE. Continua a leggere

Pubblicato in Trasferimenti di sede | Lascia un commento

Pensioni dipendenti pubblici: quali periodi riscattare per aumentare l’assegno

Roma, 28 giu 2018(di Simone Micocci) – Uno degli strumenti più utili per aumentare l’importo della pensione è quello con cui è possibile riscattare alcuni periodi non coperti da contribuzione. Solitamente il riscatto dei contributi ai fini previdenziali ha un costo che a seconda dei casi può essere anche molto alto. Tuttavia l’attuale normativa (DPR 1092/1973) riconosce alcune agevolazioni per i dipendenti pubblici ai quali viene consentito di riunire e riscattare gratuitamente alcuni particolari periodi di servizio non coperti da contribuzione, ad un costo ridotto (in determinati casi in maniera totalmente gratuita). Continua a leggere

Pubblicato in 5.2 - Pensioni e riforme, Pensioni | Lascia un commento

Risarcimento danni per malattia / Mini guida con le informazioni di base per chiedere in causa il ristoro da lesioni o malattie invalidanti contratte in servizio da militare

Roma, 28 giu 2018 – Mini guida con le informazioni di base per chiedere in causa il ristoro da lesioni o malattie invalidanti contratte in servizio da militare. Con riferimento specifico al mondo militare, il dipendente può rivolgere all’Amministrazione di appartenenza una domanda per rivendicare il risarcimento del danno subito quando questo sia direttamente collegato ad un comportamento omissivo della stessa, a sua volta origine dell’insorgenza della patologia. Continua a leggere

Pubblicato in 13.1 - Visite fiscali malattia - approfondimenti, Malattia | Lascia un commento

LO SME ha avviato una ricerca straordinaria di personale esperto da destinare all’impiego in ambito interforze nel settore CYBER OPERATIONS.

Roma, 27 giu 2018 – (Nostro servizio). UNA OPPORTUNITA’ UNICA PER CAMBIARE AMBIENTE DI LAVORO, SVOLGENDO QUALCOSA DI PIU’ UTILE, STIMOLANTE E ATTUALE CON I TEMPI MODERNI. Lo SME – DIPE, tramite circolare disponibile sul sito web, rende noto che il Comando Interforze per le Operazioni Cibernetiche dovra’ proseguire nel 2019 la Full Operational Capability e concluderla entro il 2020.  Pertanto al fine di accrescere le capacita’ della Difesa di condurre operazioni in ambiente cibernetico assicurando il pieno perseguimento degli obiettivi programmati, il citato Comando dovra’ essere alimentato con il seguente personale tecnico. SEGUE.  Continua a leggere

Pubblicato in Sicurezza, Sicurezza Nazionale | Lascia un commento

IN ARRIVO IL COLLOCAMENTO IN AUSILIARIA / Militari in servizio, si apre a luglio lo “scivolo” per il 2018

Roma, 27 giu 2018 – (Nostro appunto). L’AUSILIARIA GARANTISCE AL PERSONALE  MILITARE UNO STIPENDIO MIGLIORE NEL TEMPO. ALTRIMENTI, OVVIO, NON SERVIREBBE A NULLA, E NESSUNO NE FAREBBE RICHIESTA. ORMAI PIU’ CHE UNO SCIVOLO, PER MOLTI MILITARI ARRUOLATI A 16, 17 O 18 ANNI, SIGNIFICA RIMANERE DI PIU’ IN SERVIZIO, RISPETTO ALLA NORMALE USCITA PENSIONISTICA (36 ANNI E 10 MESI EFFETTIVI + 5 ANNI OPERATIVI ATTUALMENTE PREVISTI).  MOLTI PUR DI ESSERE INSERITI IN AUSILIARIA DEVONO RIMANDARE ANCHE DI 3 – 4 ANNI LA DOMANDA DI PENSIONE. Segue servizio dal portale avvenire.it – a cura di Vittorio Spinelli. È aperto dal prossimo 2 luglio, e fino a tutto il prossimo dicembre, il pensionamento e il collocamento in ausiliaria degli ufficiali e dei sottufficiali dell’Esercito, della Marina e dell’Aeronautica. I militari interessati possono utilizzare il cosiddetto “scivolo” che consente di terminare il servizio in anticipo, ma per non più di 5 anni dal limite di età. Sono esclusi dal beneficio i carabinieri, il personale delle capitanerie di porto e, in ogni caso, i militari giudicati non più idonei al servizio militare e quindi altrettanto non idonei alla categoria dell’ausiliaria. Continua a leggere

Pubblicato in Pensioni | Lascia un commento

Jeep ai carabinieri, La Wrangler entra ufficialmente nel parco veicoli dell’Arma. Sergio Marchionne la consegna al Comandante Generale Giovanni Nistri

Roma, 27 giu 2018 – Dopo la Giulia, un’altra auto entra nel parco auto dei Carabinieri: la Jeep Wrangler. Un momento storico, che ha visto non a caso la presenza del Comandante Generale Giovanni Nistri,  dell’Amministratore Delegato di FCA Sergio Marchionne, del  Chief Operating Officer della Regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) Alfredo Altavilla e dei vertici dello Stato Maggiore dei Carabinieri. Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

FESI Forze di Polizia: importi sbagliati per l’emissione straordinaria?

Roma, 26 giu 2018(di Simone Micocci) – Si segnalano dei possibili errori da parte di NoiPA per il calcolo del FESI 2017, ovvero delle indennità finanziate dal Fondo per l’Efficienza dei Servizi Istituzionali per i cambi turno, la reperibilità, i servizi resi in alta montagna e le presenze effettive. È importante chiarire che al momento non c’è la certezza assoluta del fatto che siano stati commessi errori nel calcolo dell’importo del FESI 2017; sarà il Dipartimento, infatti, a chiarire quanto successo una volta che avrà valutato ogni singola segnalazione. Continua a leggere

Pubblicato in FESI | Lascia un commento

PUBBLICATO IL CEDOLINO STIPENDIO STRAORDINARIO CON IL PAGAMENTO DELL’UNA TANTUM CHE TUTTO IL PERSONALE ATTENDEVA DA MESI.

Roma, 25 giu 2018 – (Nostro servizio). DISPONIBILE SU NOIPA IL CEDOLINO CON L’UNA TANTUM DA PAGARE DOMANI 26.6.2018. Finalmente NOIPA ha effettuato il caricamento dei cedolini del personale per il pagamento della tanto attesa UNA TANTUM, che comunque alla fine si tratta di pochi soldi: circa 140 euro netti  di media. L’esigibilita’ e’ per il 26.6.2018. Con questa emissione si conclude l’applicazione del contratto di lavoro 2016/2018. Per parlare di nuovo contratto, ormai, bisogna attendere il prossimo autunno, Continua a leggere

Pubblicato in 1. - Rinnovo contratto lavoro - Stato dell'arte | 1 commento

FORZE ARMATE / ECCO il Compendio delle disposizioni in materia di cessazioni dal servizio permanente. Edizione 22.6.2018.

Roma, 25 giu 2018 – (Nostro servizio). PERSOMIL HA PUBBLICATO IL COMPENDIO SULLA CESSAZIONE DAL SERVIZIO E PENSIONE, EDIZIONE 22.6.2018. La presente edizione del compendio ha lo scopo di aggiornare, alla luce delle ultime modifiche normative, le disposizioni in materia di cessazioni dal servizio permanente. Si ricorda che: (1) il presente compendio si applica a tutte le categorie del personale militare in servizio permanente, fatta eccezione per gli Appuntati e i Carabinieri i cui procedimenti di cessazione sono di diretta competenza del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri; (2) i Graduati non sono al momento interessati alle cessazioni dal servizio permanente che comportano l’accesso alla pensione di vecchiaia o di anzianità, tenuto conto che gli stessi non possono ancora essere in possesso dei requisiti richiesti dalla vigente normativa in materia. Continua a leggere

Pubblicato in Pensioni | Lascia un commento

RESA NOTA LA SENTENZA A FAVORE DEL SINDACATO PER I MILITARI / ECCO LA SENTENZA CHE HA APERTO LE PORTE ALLA SINDACALIZZAZIONE DELLE FORZE ARMATE. UNA NUOVA STRADA CHE FA TREMARE GLI STATI MAGGIORI.

Roma, 13 giu 2018 – STORICA SENTENZA A FAVORE DEL PERSONALE. QUANTO PRIMA ARRIVERA’ LA POSSIBILITA’ PER I MILITARI DI ASSOCIARSI IN SINDACATI. COSI’ SI’ E’ ESPRESSA LA CORTE COSTITUZIONALE CON SENTENZA NR. 120/2018 DELL’11 APRILE 2018. A favore per una maggiore tutela sindacale si era espresso anche il Movimento 5 Stelle, ora parte del Governo. Per cui e’ facile immaginare che arrivera’ presto una legge per aprire al sindacato, nelle forme previste dalla nuova legge, e in ossequio alle indicazioni dettate dalla Sentenza della Corte Costituzionale. Per le Forze Armate, organizzazione verticistica e gerarchizzata, e’ l’inizio di una nuova era piu’ democratica e piu’ aperta alle opinioni del personale e piu’ aperta al confronto, come avviene ora per le forze di polizia. Molte le preoccupazioni ai vertici delle ff.aa., ma ormai e’ tardi e la storia ci da ragione, dopo i vari ricorsi giurisdizionali, le lotte, le manifestazioni e le forti spinte verso una maggiore tutela e rappresentativita’ del personale. Il vento e’ cambiato, ha vinto la democrazia contro chi non voleva cambiare nulla. SEGUE SENTENZA COMPLETA CORTE COSTITUZIONALE. Continua a leggere

Pubblicato in Sindacati, Sindacati polizia, Sindacato militare, Sindacato Polizia | Lascia un commento

Pensioni 2019: tutte le novità su requisiti, calcolo e riforma

Roma, 12 giu 2018(di Simone Micocci)Dal 1° gennaio 2019 entreranno in vigore diverse novità sulle pensioni, con cambiamenti sia per i requisiti che per il calcolo. Ed ulteriori novità potrebbero arrivare dalla riforma delle pensioni annunciata dal Governo. Mancano meno di 6 mesi all’inizio del 2019, quando entreranno in vigore diverse novità per le pensioni. In alcuni casi si tratta di novità certe, perché confermate dall’INPS o dal Ministero del Lavoro, mentre dall’altro lato si parla solamente di provvedimenti annunciati dal nuovo Governo, dei quali si parlerà in maniera approfondita nei prossimi mesi. Continua a leggere

Pubblicato in Pensioni | Lascia un commento

PENSIONI / Dal 2019 nuovo taglio biennale ai coefficienti degli assegni per chi si ritira dal lavoro: in media meno 1,2% in meno

Roma, 11 giu 2018 – Per molte pensioni fino a 300 euro in meno: dal 2019 sulle pensioni un nuovo effetto Fornero. Dipende dal valore della pensione e da altri parametri. Un disastro tutto italiano. Ce lo spiega Antonio Signorini sul Giornale.it. Segue articolo. Il governo appena insediato vuole cancellare la legge Fornero. Ma presumibilmente non farà in tempo a disinnescare l’effetto di una delle parti meno conosciute della riforma previdenziale varata dal governo Monti. Un meccanismo che, come gli altri della Fornero, si somma a quelli delle precedenti riforme e non viene applicato in nessun altro sistema previdenziale. Ma che in Italia si è fatto sentire con un taglio delle pensioni del 12% in 10 anni, secondo il quotidiano economico Italia Oggi. È l’adeguamento automatico del coefficiente di trasformazione. Continua a leggere

Pubblicato in Pensioni | Lascia un commento

DIFESA, I POTERI FORTI ATTACCANO LA NEO MINISTRA DELLA DIFESA. SI PREOCCUPANO PER IL CAMBIAMENTO IN ATTO?

Roma, 8 giu 2018 – FINO A PROVA CONTRARIA, PIENA FIDUCIA AL NUOVO MINISTRO DELLA DIFESA. LE CHIACCHIERE STANNO A ZERO. I POTERI FORTI DIVENTERANNO MENO FORTI! L’ex capo del ministro della Difesa: «Falso che assoldassimo mercenari, abbiamo formato gli impiegati». Quello che sarebbe stato il capo della neo-ministra della Difesa Elisabetta Trenta in una società alla quale è stato attribuito il compito di arruolare mercenari è un ex dirigente di Democrazia proletaria. Chi a Roma ha conosciuto il movimento degli studenti negli anni 70 se lo ricorda in assemblee o cortei, e non come poliziotto o difensore di multinazionali. Maurizio Zandri, 68 anni, è stato il direttore generale di Sudgest e Sudgestaid. Lo incontriamo in una sede della Link Campus University, la stessa nella quale Trenta è stata vicedirettore del master in «Intelligence e sicurezza» e Zandri insegna Cooperazione internazionale. Continua a leggere

Pubblicato in Difesa | Lascia un commento

ASILI NIDO PERSONALE MILITARE / ECCO LA CIRCOLARE 2018 / Determinazione della percentuale di rimborso delle spese sostenute per le rette di asilo nido nell’anno educativo 2016/2017. Istruzioni tecniche

Roma, 8 giu 2018 – (Nostro servizio). RIMBORSO RETTA ASILO NIDO PERSONALE MILITARE FORZE ARMATE. QUANTO DEVO PERCEPIRE? La Direzione Direzione Generale, tenuto conto delle risorse finanziarie rese disponibili da parte dei competenti Organi programmatori, avuto riguardo al numero delle domande pervenute ed in ottemperanza a quanto disposto al punto 4. d. della circolare a seguito, ha disposto che: – la percentuale di rimborso delle rette per asilo nido corrisposte nell’anno educativo 2016/2017 non può essere, in ogni caso, superiore al 70% delle spese sostenute; – le fasce reddituali di riferimento sulla base delle quali determinare il limite massimo dei rimborsi sono indicate nella seguente tabella.  SEGUE. Continua a leggere

Pubblicato in Asili nido in caserma | Lascia un commento

NUOVE DISPOSIZIONI IN VIGORE / Cessazioni dal servizio permanente. Adeguamento agli incrementi della speranza di vita dei requisiti di accesso al pensionamento del personale militare per il biennio 2019 -2020.

Roma, 24 mag 2018 – PENSIONE. NUOVA SPERANZA DI VITA. PER IL BIENNIO CHE VA DAL 1° DI GENNAIO 2019 AL 31.12.2020 I REQUISITI PER ESSERE COLLOCATI IN PENSIONE ANTICIPATA SONO INCREMENTATI DI  5 MESI. Fermo restando l’adeguamento dei requisiti pensionistici alla speranza di vita pari a 7 mesi (per il triennio 2016 – 2018), sono riportati, di seguito, i requisiti necessari per il conseguimento del diritto al trattamento pensionistico del personale militare relativamente al biennio 2019 – 2020. All’interno ola circolare di PERSOMIL del 24.5.2018 con le nuove disposizioni ed esempi vari. Continua a leggere

Pubblicato in Pensioni | 1 commento

ECCO COME ANDARE IN PENSIONE / Esercizio dell’opzione dell’incremento del montante contributivo ai fini del computo della pensione, in alternativa al collocamento in ausiliaria

Roma, 22 mag 2018 – (Nostro servizio). LA DIFESA HA SCIOLTO LA RISERVA PER ESSERE COLLOCATI IN PENSIONE TRAMITE L’ISTITUTO DEL MOLTIPLICATORE, IN LUOGO DELL’AUSILIARIA.  PERSOMIL ha diffuso una nuova direttiva in data 21.5.2018 sulle innovazioni normative introdotte dal Decreto Legislativo 29 maggio 2017, n. 94. Esercizio dell’opzione dell’incremento del montante individuale dei contributi ai fini del computo della pensione, in alternativa al collocamento in ausiliaria. SEGUE CIRCOLARE. Continua a leggere

Pubblicato in Promozione grado | 1 commento

NEWS CONTRATTO / ECCO I DECRETI (DPR) PUBBLICATI FINALMENTE IN GAZZETTA UFFICIALE – CONTRATTO DI LAVORO TRIENNIO 2016/18 – PERSONALE MILITARE, POLIZIOTTI E VVF.

Roma, 2 mag 2018 – NOIPA PUO’ INIZIARE LE PRATICHE PER I BONIFICI SUGLI ARRETRATI E AGGIORNAMENTO CEDOLINO. PUBBLICATI I DECRETI RINNOVO CONTRATTO (ARRETRATI E AGGIORNAMENTO PAGA MENSILE). CONTRATTO DI LAVORO PERSONALE COMPARTO DIFESA E SICUREZZA – TRIENNIO 2016/18. Come anticipato oggi, sono stati pubblicati poco fa in G.U. i Decreti Legislativi relativi al contratto di lavoro del Personale Militare delle Forze Armate (DPR. nr. 40), Personale delle Forze di Polizia ad ordinamento civile e militare (DPR, nr. 39); Personale dei Vigili del Fuoco non direttivi e non dirigenti (DPR. nr. 41); Personale dei Vigili del Fuoco direttivo e dirigente (DPR. nr. 42). Si tratta di 4 DPR. pubblicati su un unico Supplemento ortinario nr. 21/L – Gazzetta Ufficiale nr. 100 del 2.5.2018. PRELEVA QUI IL TUO DECRETO… Continua a leggere

Pubblicato in 2. - Riordino dei gradi e carriere. Direttive e Leggi, 2.1 - Riordino dei gradi. Articoli di approfondimento, 2.2 - Riordino dei gradi e carriere. Polizia di Stato. Direttive e Leggi | Lascia un commento

Quando un esercito comune serve a fare pace

Francesco Alberoni – è un sociologo, giornalista, scrittore, docente e rettore italiano

È il momento di difendere l’Europa con un esercito europeo

Roma, 16 lug 2018(di Francesco Alberoni) Questo non è il momento di dividere l’Europa ma di rafforzarla. E un modo per farlo è creare un esercito europeo che consenta di fronteggiare i pericoli interni ed esterni e perlomeno di pattugliare i nostri confini. Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento

E’ morto l’ematologo Franco Mandelli, per i militari impiegati nei territori della Bosnia-Erzegovina e del Kosovo era noto per il protocollo di visite ed esami

Roma, 15 lug 2018 – È morto a Roma, a 87 anni, Franco Mandelli, considerato uno dei più importanti ematologi italiano, fondatore dell’Ail, associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma, di cui era presidente onorario, e della onlus Gimema.  Con la legge 28 febbraio 2001, n. 27 (art. 4-bis), è stata disposta la realizzazione di una campagna di monitoraggio sulle condizioni sanitarie dei cittadini italiani che a qualunque titolo abbiano operato od operano nei territori della Bosnia-Erzegovina e del Kosovo, in relazione a missioni Continua a leggere

Pubblicato in News | Lascia un commento