“Zaino a terra. L’esperienza di un nostro soldato”

Giugliano luogotenenteQualche giorno fa un caro amico, il Luogotenente Giugliano, mi annunciava che, non senza un certo rammarico, era venuto anche per lui il momento di “posare lo zaino”. Un altro alpino, artigliere da montagna, andava in pensione dopo una vita intera spesa per la Patria, per noi. Ogni militare, infatti, è un uomo (oggi anche una donna) che sacrifica la sua esistenza e quella della sua famiglia per il benessere collettivo. Un sacrificio, sì, perché nonostante molti possano pensare diversamente – forse vedendo il dovuto rispetto e risalto che si dà alle Autorità militari nelle celebrazioni pubbliche – anche i più alti ufficiali immolano una tranquilla esistenza per un’altra fatta di continui spostamenti e rischi in prima persona della propria vita. Lo scopo? Quello di sempre: la conservazione della Patria e la difesa dei diritti, oggi tipica delle molte Peace Support Operations. L’articolo prosegue qui >>> http://www.difesaonline.it/racconti-di-vita-militare/zaino-terra-lesperienza-di-un-nostro-soldato

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •