TANGENTI MARINA MILITARE/Taranto, tangenti nascoste nei panettoni per sviare inchiesta: carabiniere in manette

Scatole di vernici e panettoni farciti di tangenti: arrestato un sottufficiale dei carabinieri. L’ordine di custodia cautelare è scattato nell’ambito dell’inchiesta sulle tangenti per gli appalti della Marina militare. Carabinieri e guardia di finanza hanno eseguito il provvedimento per il luogotenente dei carabinieri Paolo Cesari, 53 anni, da ottobre 2016 ai domiciliari per rivelazione di segreto d’ufficio e ora accusato di induzione indebita a dare o promettere utilità. Secondo l’accusa del pubblico ministero Maurizio Carbone, il militare in servizio presso la compagnia carabinieri di Taranto ha abusato dei suoi poteri in due occasioni inducendo due imprenditori indagati e coinvolti nell’inchiesta a consegnargli denaro in cambio del suo silenzio. L’articolo prosegue qui >>> http://www.notiziarioitaliano.it/Taranto__nascose_tangenti_trovate_nei_panettoni_per_sviare_un_inchiesta_Carabiniere_in_manette.1499e74220.a.html

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •