Speciale difesa: ministro Pinotti al Casd, seconda edizione del workshop sul peacekeeping

Roma, 12 mag 2017 – (Agenzia Nova) – Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ha chiuso i lavori della seconda edizione del workshop internazionale di Peacekeeping, “New models of peacekeeping: security and protection of human rights. The role of the UN and regional organizations”. Due giorni di conferenze organizzati e promossi dal Centro Alti Studi per la Difesa (Casd). Ai militari italiani è riconosciuta una “eticità nei comportamenti” che deve essere motivo di orgoglio per tutti noi, ha ribadito il ministro Pinotti, ricordando il plauso ricevuto di recente anche da segretario della Difesa statunitense, James Mattis, il quale aveva avuto occasione di conoscere l’operato delle nostre Forze armate in Afghanistan e in Iraq. Il ministro, concludendo i lavori del workshop internazionale, al quale ha partecipato anche il presidente della Corte penale internazionale, Giudice Silvia Alejandra Fernandez de Gurmendi, ha tracciato il quadro più aggiornato delle azioni intraprese dalla comunità internazionale per combattere il terrorismo ed in particolare per sconfiggere Daesh (acronimo arabo di Stato islamico e del Levante).

Pinotti ha ricordato la necessità di andare persino oltre nell’azione di ripristino della pace. “Dobbiamo dare speranza e vita laddove c’è chi vuole portare disperazione e morte” ha affermato, ricordando l’importanza di far seguire a una vittoriosa riconquista delle città già in mano ai terroristi una efficace stabilizzazione, capace di includere tutte le componenti etniche, confessionali e politiche nella governance dei territori liberati. Risulta vincente, quindi, la scelta di intensificare la conoscenza e la riflessione su tutti gli aspetti che rendono efficace una moderna attività di peacekeeping, secondo il metodo del “comprehensive approach”. L’Italia, la Difesa e per essa il Casd si pone in questo settore ad un livello avanguardia tanto da raccogliere il vivo interesse dei paesi amici e alleati che partecipano attivamente ai lavori del Centro. Il presidente del Casd, generale di corpo d’armata Massimiliano Del Casale, ha ricordato il decisivo impulso dal ministro Pinotti per procedere lungo questa via impegnativa e ambiziosa, ma di certo promettente. Fonte: www.agenzianova.com

(Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo)

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.