Leonardo e la RAF lavoreranno insieme per la nuova generazione di contromisure elettroniche

Roma, 15 Mag 2017 – Il Rapid Capability Office della Royal Air Force lavorerà congiuntamente con Leonardo sui progetti per le futura generazione di contromisure elettroniche per i velivoli militari della RAF. Leonardo ha annunciato, durante la fiera di settore IDEF a İstanbul, in Turchia lo scorso 9 Maggio che è stata selezionata come prima azienda partner del nuovo Rapid Capability Office (RCO) della Royal Air Force per lo sviluppo tecnologico dei futuri sistemi per contromisure elettroniche e di nuovi “missile-jammig” decoys.

Il nuovo ente della RAF, il RCO, è stato appositamente creato per gestire e sviluppare le nuove tecnologie di contromisure da applicare ai proprio velivoli militari. Il primo progetto congiunto tra la RAF e Leonardo vedrà lo sviluppo del futuro sistema di contromisure per i jets ad alte prestazioni conosciuto come “Expendable Active Decoys (EADs)”, che utilizzerà come base la tecnologia del BriteCloud EAD sviluppato da Leonardo. Oggi il RCO e Leonardo stanno già lavorando insieme per concludere la fase pre-operativa del BriteCloud EAD e prepararlo per le operazioni aeree. L’articolo completo prosegue qui >>> www.aviation-report.com

(Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo)

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.