Militari, Due DDL per estendere la tutela Inail in caso di infortunio

Roma, 15 Mag 2017 – di Bernardo Diaz – Estendere anche al personale militare e al comparto difesa e sicurezza la tutela contro gli infortuni erogata dall’Inail in luogo del riconoscimento della causa di servizio. Con la possibilità per il personale di optare per il trattamento assicurativo più favorevole. Più una serie di agevolazioni per rendere più agevole l’attribuzione dei benefici in questione. E’ la sintesi di quanto prevedono i due disegni di legge all’esame questa settimana in Commissione Lavoro della Camera dei Deputati (Ac 4243 e Ac 3925) firmati da esponenti praticamente di quasi tutti i gruppi politici che siedono in parlamento. L’obiettivo, particolarmente sentito, è quello di colmare una lacuna legislativa che non prevede la tutela assicurativa dell’Inail  per il personale di tale comparto a differenza di quanto accade, in linea generale, per il personale civile del pubblico impiego. Tale lacuna, scrivono i firmatari dei disegni di legge, lascia prive di tutela una serie di infermità, patologie o lesioni che non possono essere ascritte a categoria tabellare ai sensi del Dpr 915/1978 (testo unico in materia di pensioni di guerra) e che, pertanto, non possono dare luogo alla concessione della pensione privilegiata,…L’articolo completo prosegue qui >>> www.pensionioggi.it

(Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo)
Invia questo articolo ai tuoi colleghi/amici – usa l’icona whatsapp (solo con smartphone).

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.500 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.