FORZE ARMATE/L’ingiuria da superiore: il reato contro la disciplina delle Forze Armate

Roma, 19 Mag 2017 – di Vittorio Proietti – Il reato di ingiuria da parte di un superiore verso un dipendente delle Forze Armate di grado inferiore è punito dal Codice Penale Militare. La Corte di Cassazione lo associa al più comune reato di ingiuria, con l’aggravante di essere contro la disciplina militare. La cattiva condotta di un militare verso un altro deve ovviamente versificarsi durante il servizio, quindi nell’effettivo lavoro di Forza di Polizia oppure nella mansione affidata come dipendente delle Forze Armate.

Tuttavia, esso va contro il prestigio e l’immagine del corpo delle Forze Armate che si rappresenta, proprio perché commesso verso un collega. Per questo motivo la Legge punisce con durezza simili comportamenti tra militari, siano essi di grado inferiore o superiore. Vediamo in cosa consiste il reato di ingiuria e cosa prevede il codice militare sulla cattiva condotta e l’offesa tra colleghi delle Forze Armate. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.money.it/reato-ingiuria-forze-armate

(Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo)

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.