PENSIONI/Aumento di 50 euro. Chi ne ha diritto e come fare la richiesta

Roma, 21 Mag 2017 – È un diritto di cui non tutti sono a conoscenza e, quindi, in molti non ne fanno richiesta: è l’aumento della pensione per le vedove o i vedovi dei dipendenti pubblici e privati. Il coniuge, a seguito della morte del partner, ha diritto – non solo alla pensione di reversibilità – ma anche a un assegno fino a 52,91 euro al mese laddove sia “inabile al proficuo lavoro”. Un diritto che pochi conoscono…Una possibilità che in pochi conoscono e che può farsi rientrare in quei “diritti inespressi” su cui l’Inps tace, salvo espressa richiesta dell’interessato. Non viene infatti riconosciuto in automatico, bisogna fare una domanda. L’integrazione alla pensione di reversibilità, in caso di invalidità, è un diritto poco noto che, tuttavia, trova il suo ancoraggio nella Legge [1] ed è stato confermato anche dalla Corte di Cassazione [2]. L’articolo completo prosegue qui >>> https://business.laleggepertutti.it/21141_pensione-aumento-di-50-euro-chi-ne-ha-diritto-e-come-fare-la-richiesta

(Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo)

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.500 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.