Polizia, caschi e giubbotti antiproiettile non superano i test di sicurezza: la rivolta dei sindacati

Roma, 23 Mag 2017 – A novembre 2016 il ministero dell’Interno aveva pubblicato un bando di gara per l’acquisto di 1.300 giubbeti antiproiettile e antilama destinati alle nostre forze dell’ordine. Peccato che poi a quelli previsti in origine siano stati aggiunti altri 850 giubbotti, per un totale di spesa che è arrivato a 795mila euro euro iva esclusa. Franco Gabrielli, il prefetto dell’Interno ha poi promosso un’altra gara. In questo caso riguardava l’acquisto di 12mila caschi protettivi per l’ordine pubblico con l’opzione di acquistarne altri 14mila, al costo complessivo di 7 milioni e 800mila euro. Peccato che si sia scoperto che i caschi in questione, come riporta Il Tempo, resistono sì ai colpi, ma non sono ignifughi. I nostri poliziotti, dunque, sono a rischio. Sia nel caso di sommossa, sia nel caso vengano bersagliati da qualche teppista con il lancio di bombe molotov. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/12392736/poliziotti-caschi-giubbini-non-superano-test-sicurezza.html

(Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo)

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.