Polizia Postale 2017: tagli al personale. Chi ci protegge dai reati informatici?

Roma, 24 mag 2017 – Chi ci protegge dai reati informatici se la Polizia Postale subisce tagli al personale? Il 2017 si apre con uffici vuoti e indagini bloccate. Ecco le novità. Polizia Postale, tagli al personale nel 2017: chi ci protegge dai reati informatici, proprio in un periodo di massima espansione dei reati online, perde il posto di lavoro. Cosa sta succedendo? I tagli al personale della Polizia Postale sono una notizia decisamente controcorrente: proprio all’inizio del 2017 abbiamo appreso quanto radicati e difficili da intercettare siano i criminali informatici. Lo Stato sembra non accorgersene.

La Polizia Postale sta affrontando un progressivo ridimensionamento del personale: i tagli sono soprattutto nelle sedi provinciali. A questo punto la domanda sorge spontanea, chi ci protegge dai reati informatici se non c’è personale?

Polizia Postale 2017: tagli al personale. Chi ci protegge dai reati informatici?

La Polizia Postale rappresenta quel reparto della Polizia di Stato che ci protegge dai reati informatici: di frequente si occupa di truffe online, assai frequenti con l’avvento dell’e-commerce e della sua diffusione. Lavoro complicato da gestire, in quanto le sedi legali dei siti di compravendita sono spesso estere e ciò richiede pratiche lunghe e difficoltose. L’articolo continua qui >>> www.informazionefiscale.it

Le news di forzearmate.eu corrono su whatsapp! Invia questo articolo ai tuoi colleghi/amici/contatti – usa l’icona whatsapp sotto (solo con smartphone).

(Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo)

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.