CIRCOLARI E DIRETTIVE

21.6.2017 – BENEFICI PREVIDENZIALI MILITARI / Guida pratica per gli interventi assistenziali e benefici previdenziali a favore del Personale militare e civile della Difesa


20.6.2017 – MILITARI, ASPETTATIVA PER MOTIVI SANITARI. Disposizioni di PERSOMIL in materia di collocamento in aspettativa per motivi sanitari. Ultima edizione del 2014.


MILITARI DI OGNI ORDINE E GRADO / ECCO COME CHIEDERE LA CESSAZIONE DEGLI EFFETTI DELLE SANZIONI DISCIPLINARI DI CORPO

Roma, 12 giu 2017 – ECCO COME CANCELLARE UNA PUNIZIONE DAL PROPRIO FOGLIO MATRICOLARE. Perche’ un militare deve chiedere la cessazione di una sua precedente sanzione disiplinare? Innanzitutto perche’ e’ un suo diritto previsto dalla legge. E poi una punizione trascritta sul foglio matricolare pregiudica l’avanzamento di grado; pregiudica la partecipazione ad un corso professionale (esempio: lingue straniere; corsi di aggiornamento; corso per la sicurezza, ecc.); pregiudica un concorso; pregiudica l’attribuzione di un incarico particolare (esempio: incarico amministrativo  o in ambito area riservata, ecc..); puo’ pregiudicare il rilascio del Nulla Osta di Segretezza detto NOS; pregiudica una eventuale richiesta di impiego all’estero o in territorio nazionale; pregiudica eventuali benefici economici legati alle punizioni; puo’ pregiudicare anche l’idea che puo’ farsi un nuovo superiore gerarchico prendendo visione del foglio matricolare dell’interessato, e infine, in casi particolari, puo’ essere penalizzante anche se sottoposti a processo. Una sola di queste cose deve bastare per farci decidere di chiedere subito, appena si puo’, la cancellazione. Vediamo insieme come procedere.   1. Non serve nessun avvocato e neanche l’assistenza di personale dell’amministrazione. Si  fa tutto da soli.

  2. L’istanza va redatta in carta semplice e presentata al comando di appartenenza e va fatta assumere a protocollo.

  3. L’istanza può essere presentata dopo due anni dalla data di comunicazione dell’ultima punizione, comprese eventuali sanzioni disciplinari di stato.

  4. Per sapere la data esatta dell’ultima punizione ricevuta ci si reca presso l’ufficio matricola del proprio comando.

  5. Il fac-simile dell’istanza la trovi in allegatro “B”  della circolare che si allega qui sotto.

La direttiva e’ disponibile qui per tutti >>>

HAI QUALCHE DOMANDA DA PORRE? SCRIVI IL TUO POST QUI SOTTO.

Le news di forzearmate.eu corrono su whatsapp! Invia questo articolo ai tuoi colleghi/amici/contatti – usa l’icona whatsapp sotto (solo con smartphone).


Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  

5 thoughts on “CIRCOLARI E DIRETTIVE”

  1. Possibile che non esista niente per poter cancellare le sanzioni disciplinari di stato?

  2. PER ANDREA.
    La sanzione di stato e’ una delle “punizioni” alla quale puo’ incappare un militare. La sanzione di stato ovviamente e’ piu’ grave delle punizioni di corpo. Quindi essendo una sanzione piu’ grave credo sia meglio chiedere ad un buon avvocato ben ferrato su cose militari.

  3. VAI A LEGGERE QUESTO DPR CHE TI INSERISCO.

    Decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 Testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato.

    Art. 87. Riabilitazione.
    Trascorsi due anni dalla data dell’atto con cui fu inflitta la sanzione disciplinare e sempre che l’impiegato abbia riportato nei due anni la qualifica di < >; possono essere resi nulli gli effetti di essa, esclusa ogni efficacia retroattiva; possono altresì essere modificati i giudizi complessivi riportati dall’impiegato dopo la sanzione ed in conseguenza di questa. Il provvedimento è adottato con decreto ministeriale, sentiti il Consiglio di amministrazione e la Commissione di disciplina.

    Se la sanzione e’ penale ci vogliono 5 anni di attesa. Credo sia meglio farla seguire da un avvocato, se per te e’ importante toglierla.

  4. Quanti giorni devono decorrere per legge affinché roma possa rispondere con esito negativo o positivo dalla presentazione di cancellazione consegna di rigore?presentata regolarmente dopo 2anni? C’è un tempo limite nel quale roma debba rispondere???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.