Consiglio Ue, intesa su difesa comune. Brexit, May promette: “Cittadini Ue potranno restare in Gb”

Roma, 23 Giu 2017 – di Alberto D’Argenio – “Un passo storico”, lo definiscono il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e il capo dell’Eliseo, Emmanuel Macron, al suo esordio con i ventisette colleghi europei a Bruxelles. E in effetti il via libera alla difesa comune europea firmato all’unanimità dai capi di Stato e di governo dell’Unione è un segnale politico forte dopo la Brexit e l’arrivo di Trump alla Casa Bianca. Un premio al lavoro portato avanti in questi mesi dall’Alto rappresentante Federica Mogherini. Dal Consiglio europeo, anche le rassicurazioni della premier britannica Theresa May quando il negoziato sulla Brexit è appena iniziato: “I cittadini dell’Unione residenti nel Regno Unito potranno restare”. Di fatto viene lanciata la cooperazione strutturata permanente in campo militare grazie alla quale i partner Ue, o alcuni di loro, possono unire le forze in caso di necessità (sia per progetti economici che per missioni sul campo). Ci saranno i battle groups europei, battaglioni misti con la divisa verde e lo stemma blu dell’Unione, per la reazione rapida e il dispiegamento di truppe in teatri di crisi esterni all’Unione. Più una serie di progetti misti: Italia e Germania, ad esempio, hanno già proposto un centro per il coordinamento medico unico per l’assistenza nelle zone di guerra e l’addestramento congiunto degli ufficiali europei. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.repubblica.it/esteri/2017/06/22/news/consiglio_ue_macron_storico_pass_avanti_su_difesa_comune-168841162/

(Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo)

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.