VIGILI DEL FUOCO/I sindacati: “Il Corpo Nazionale non può permettersi ulteriori limitazioni in ambito di fondi stanziati”

Roma, 30 Giu 2017 – “Dopo la soppressione del Corpo Forestale dello Stato, il corpo dei vigili del fuoco si ritrova con le competenze AIB in più, ma con uomini e mezzi in meno , ed esigenze in termini di risorse umane reali e tangibili”. “Le 3 sigle confederali dei Vigili del Fuoco CGIL Funzione Pubblica Vigili del Fuoco, FNS CISL e UIL PA Vigili del Fuoco hanno pubblicato in data 27 Giugno 2017 una nota unitaria di protesta in relazione ai fondi stanziati per assunzioni extra di personale a tempo indeterminato nell’anno 2017” spiegano i sindacati.

“La pregressa carenza di organico di cui soffre il Corpo Nazionale Vigili del Fuoco quantificata in circa 3.500 unità rispetto alla dotazione organica teorica, unitamente alla previsione per i prossimi anni di un consistente numero di pensionamenti (che vanno necessariamente preceduti da una attenta e preventiva programmazione delle immissioni in ruolo) e all’acquisizione delle competenze in materia di lotta attiva agli incendi boschivi (che ha determinato un incremento della dotazione organica teorica di sole 390 unità rispetto alle 1.000 quantificate in fase di stesura del D.lgs.19 agosto 2016, n. 177), rischiano di determinare un grave pregiudizio rispetto all’esigenza di una piena funzionalità del Corpo Nazionale”.  L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.savonanews.it/2017/06/30/leggi-notizia/argomenti/attualit/articolo/vigili-del-fuoco-i-sindacati-il-corpo-nazionale-non-puo-permettersi-ulteriori-limitazioni-in-amb.html

(Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo)

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.