GIUSTIZIA MILITARE: “ORGOGLIOSO DI LOTTARE PER LA SALUTE”. LA STORIA DELL’INFERMIERE MARESCIALLO A PROCESSO. Nei guai per le rivelazioni sulle analisi militari dell’acqua di bordo della nave

Roma, 14 gen 2018 – Domani 15/1 udienza al Tribunale di Verona. L’accusa: di aver divulgato nel 2016 notizie riservate al Segretario del Partito per la tutela dei diritti dei militari Luca Marco Comellini, sulla questione della potabilita’ dell’acqua. Si apre quindi domani il processo al Maresciallo infermiere EMILIANO BOI in servizio a LaSpezia accusato del reato di divulgazione di notizie militari, difeso dall’Avv. Giorgio CARTA.  SEGUE ARTICOLO ALL’INTERNO. PER LEGGERE L’ARTICOLO, CLICCA SULLA FOTO E SI INGRANDISCE.

Resta in contatto con noi, siamo su Telegram sul canale pubblico “Forzearmateeu” – potrai ricevere sul tuo smartphone gli aggiornamenti del sito in tempo reale. Scarica l’app TELEGRAM da Play Store e unisciti al nostro canale. Ti aspettiamo. Siamo già in tanti!    –   ECCO COME FARE

Disposizioni-Direttive-Categorie Articoli

Cerca argomento-articolo

Articoli pubblicati – seleziona mese

Questa voce è stata pubblicata in Giustizia militare. Contrassegna il permalink.

Scegli come inserire il tuo commento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.