AFRICANO FERMATO IN METRO A MILANO ARMATO DI FUCILE

Roma, 13 giu 2018 – Le due guardie Atm che stavano controllando la stazione Centrale a Milano lo hanno visto passare dai tornelli e hanno notato subito quel pezzo di ferro che gli sbucava dalla parte posteriore del pantalone. Cosi, si sono avvicinati e gli hanno chiesto se andasse tutto bene, se avesse bisogno di aiuto. Lui, un po’ claudicante e con le ciabatte ai piedi, ha risposto loro che stava bene, che quelle erano solo stampelle. Ma gli operatori non si sono fidati: lo hanno seguito e lo hanno portato nella loro “trappola” fino a consegnarlo alla Polizia.

Un uomo di circa trenta anni – cittadino straniero di origine senegalese – è stato denunciato martedì sera dagli agenti della Questura di Milano dopo essere stato fermato in piazza Duca d’Aosta con un grosso fucile ad aria compressa, un “Winchester” a canne lunghe.

I primi ad accorgersi di lui, alle 21.40, sono state due guardie dell’Atm, che lo hanno incrociato mentre usciva dalla metropolitana M2 e si incamminava verso piazza Duca d’Aosta. L’attenzione dei due vigilantes è stata subito attirata da quei ferri che sbucavano dal jeans. Uno dei due – stando a quanto appreso da MilanoToday – è riuscito ad avvicinarsi all’uomo sul tapis roulant che porta verso l’esterno della stazione e, sollevandogli la maglietta, ha visto il calcio dell’arma, avendo così la certezza che si trattasse di un fucile.

A quel punto – senza creare panico e senza che nessuno dei passeggeri si accorgesse di quello che stava accadendo – un vigilante ha raggiunto i poliziotti in presidio fuori dalla Centrale e ha spiegato che da lì a poco sarebbe arrivato un uomo probabilmente armato, seguito da un suo collega. Una volta in piazza Duca d’Aosta, il trentenne è stato bloccato dagli agenti e dalle guardie particolari Atm senza opporre nessuna resistenza.

Il giovane, fanno sapere dalla Questura, non ha spiegato perché fosse in giro con il fucile ed è stato denunciato a piede libero per detenzione abusiva di arma.

Resta in contatto con noi, siamo su Telegram sul canale pubblico “Forzearmateeu” – potrai ricevere sul tuo smartphone gli aggiornamenti del sito in tempo reale. Scarica l’app TELEGRAM da Play Store e unisciti al nostro canale. Ti aspettiamo. Siamo già in tanti!    –   ECCO COME FARE

Disposizioni-Direttive-Categorie Articoli

Cerca argomento-articolo

Articoli pubblicati – seleziona mese

Questa voce è stata pubblicata in Cronaca. Contrassegna il permalink.

Scegli come inserire il tuo commento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.