MIGRANTI / Il capitano della Lifeline che ha traghettato decine di migliaia di clandestini, non ha la patente nautica

Roma 10 lug 2017 – Nuovo scandalo nel mondo delle Ong, dopo quello di Pia Klemp, il capitano di seawatchcrew, ed ex speronatrice di baleniere di seashepherd, che non sarebbe in possesso delle certificazione idonea al comando di una nave del tonnellaggio della SeaWatch. Ora si scopre, grazie alle autorità di Malta, che Claus-Peter Reisch, capitano della nave Lifeline, possiede semplicemente un certificato per imbarcazioni da diporto fino ad un max di 30 miglia nautiche dalla costa.

Questa nave ha traghettato in Italia migliaia di clandestini. Ma mai un controllo per non disturbare la tratta di migranti, che ormai è al di sopra di tutto, anche della legge. Renzi e Gentiloni hanno mai chiesto controlli? E la guardia costiera? E le autorità locali? Nessuno.

FONTE

Resta in contatto con noi, siamo su Telegram sul canale pubblico “Forzearmateeu” – potrai ricevere sul tuo smartphone gli aggiornamenti del sito in tempo reale. Scarica l’app TELEGRAM da Play Store e unisciti al nostro canale. Ti aspettiamo. Siamo già in tanti!    –   ECCO COME FARE

Disposizioni-Direttive-Categorie Articoli

Cerca argomento-articolo

Articoli pubblicati – seleziona mese

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Scegli come inserire il tuo commento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.