TRENTA / Pieno appoggio a sindacato militari – Ricongiungimenti familiari:un militare ha il diritto di programmarsi una vita come qualsiasi altro lavoratore – Verità completa su Uranio impoverito

Roma, 11 lug 2018 – “Daremo pieno appoggio al progetto. E, parallelamente, tutto il sostegno tecnico a cominciare dal mio consigliere giuridico. Io ci sono, il mio ministero c’è, ma il vero via libera dovrà essere quello del Parlamento e la mia speranza è che si arrivi a un sì condiviso capace di unire maggioranza e minoranze. Serve un’intesa larga perché i diritti non hanno un colore politico”.
Lo dice Elisabetta Trenta, ministro della Difesa, a proposito dell’ipotesi di un sindacato dei militari. “Il diritto allo sciopero per un militare non esiste, ma questo i primi a spiegarcelo sono proprio i militari. Detto questo un sindacato sarà una conquista perché un soggetto esterno alla Difesa saprà rappresentare in maniera autonoma e indipendente i nostri militari”, ha aggiunto.

Quanto al tema dei ricongiungimenti familiari, “un militare ha il diritto di programmarsi una vita come qualsiasi altro lavoratore. Voglio che si apra un grande dibattito sui diritti. Che vengano ascoltati militari e Stati maggiori. Però si cominci. Subito e con grande decisione”.

Infine le conseguenze per la salute dell’esposizione a uranio impoverito: “Ho letto la relazione finale della commissione parlamentare d’inchiesta. Ho letto la denuncia degli ‘assordanti silenzi’ generalmente mantenuti dalle Autorità di governo. Bene ora io quei silenzi assordanti voglio cancellarli.
E per farlo voglio proprio partire dai risultati di una commissione che ha lavorato bene. Non sarà una caccia alle streghe, ma lavoreremo per arrivare a una verità completa”.

 

Resta in contatto con noi, siamo su Telegram sul canale pubblico “Forzearmateeu” – potrai ricevere sul tuo smartphone gli aggiornamenti del sito in tempo reale. Scarica l’app TELEGRAM da Play Store e unisciti al nostro canale. Ti aspettiamo. Siamo già in tanti!    –   ECCO COME FARE

Disposizioni-Direttive-Categorie Articoli

Cerca argomento-articolo

Articoli pubblicati – seleziona mese

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Scegli come inserire il tuo commento:

Una risposta a TRENTA / Pieno appoggio a sindacato militari – Ricongiungimenti familiari:un militare ha il diritto di programmarsi una vita come qualsiasi altro lavoratore – Verità completa su Uranio impoverito

  1. Alberto scrive:

    Sarebbe ora di cancellare quella schifezza dei trasferimenti “a domanda” imposti d’autorità. Dove se non decidi tu dove vuoi farti trasferire gratis, ti pagano ma ti mandano dove vogliono loro. Poi se fai note ostative ti presentano una sede ma sempre senza pagarti nulla, perché ti stanno facendo un favore (!?).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.