STRAGE DI STRASBURGO / STRETTA SUGLI INFAMI CHE ESULTANO SUI SOCIAL – POLIZIA POSTALE SETACCIA IL WEB

Roma 12 dic 2018 – Il ministro degli Interni mette nel mirino chi in queste ore in modo vergognoso esulta sui social per la strage di Strasburgo.

Nella città francese finora hanno perso la vita almeno 3 persone, altre 23 sono ferite e di queste 8 in gravi condizioni. Tra i feriti c’èa cnhe un giornalista italiano. Il titolare del Viminale punta il dito contro chi fa festa sui social network. La posizione del Viminale su questo è abbastanza chiara su questo fronte, il ministro infatti invoca “l’arresto immediato di chiunque in queste ore sta esultando online”.

E il titolare del Viminale parla anche dell’operazione attualmente in corso da parte della Polizia Postale che sta indagando su quanto accaduto sui social subito dopo la strage: “La nostra polizia postale è all’avanguardia – dice il ministro, in un video postato su Fb – e sta setacciando la rete per cercare gli infami che festeggiano la morte di qualcun altro”. Chi ha esultato per i morti di Strasburgo adesso rischia grosso.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/strasburgo-pugno-duro-salvini-ora-arresto-immediato-chi-1615255.html

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.