In un mese terzo suicidio tra gli uomini delle forze dell’ordine

Roma, 28 dic 2018 – Tragedia a Marina di Carrara, dove il 26 dicembre, poco dopo le 13, ha perso la vita il finanziere di Gaeta G. G., in servizio nella caserma di Marina di Carrara. L’uomo, di 51 anni, ha compiuto l’insano gesto sparandosi con la sua pistola d’ordinanza generando sconcerto ed incredulità tra i colleghi e a Gaeta.

Il militare era residente a Carrara, lascia moglie e due figli, ed era addetto all’ufficio da cui dipendono le motovedette a disposizione del comando di Livorno.

Ad accorgersi della tragedia sono stati i suoi colleghi che si sono precipitati nel suo ufficio dopo aver sentito lo sparo ed hanno allertato subito il 118; ma i sanitari nulla hanno potuto fare per salvargli la vita.

E’ il terzo suicidio, in poco meno di un mese, tra uomini delle forze dell’ordine del pontino o in servizio nella provincia di Latina.

Il 3 dicembre scorso un poliziotto di 43 anni, in servizio alla Questura di Latina, si è ucciso nella sua abitazione. Il giorno di Natale, invece, è stato l’ispettore A.D.O. a togliersi la vita, anche in questo caso con la pistola d’ordinanza.

Sud Pontino – Finanziere 51enne di Gaeta suicida a Marina di Carrara. In un mese terzo suicidio in provincia tra uomini delle forze dell’ordine

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.500 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.