Avanzamento al grado superiore e del conferimento delle qualifiche relativa al personale del ruolo Sergenti dell’Aeronautica Militare

Roma, 4 gen 2019 – Decreto dirigenziale n. 0669335 del 21 novembre 2018, concernente, tra le varie, la formazione dell’aliquota di avanzamento riferita al 31 dicembre 2018. Segue testo circolare resa pubblica ieri 3.1.2019.
1. Ad integrazione di quanto disposto dal collaterale II Reparto, 5ª Divisione con la circolare
in riferimento a., si forniscono di seguito le procedure da adottare in sede di redazione di documentazione caratteristica e matricolare nei confronti del personale appartenente al ruolo Sergenti indicati al punto 1. della succitata circolare, nonché le disposizioni relative alle modalità concernenti le dichiarazioni di completezza da far sottoscrivere agli interessati e la modalità di inoltro della documentazione caratteristica e matricolare che dovrà essere prodotta.

LA CIRCOLARE COMPLETA E UFFICIALE LA TROVI QUI >>> www.difesa.it

2. I Comandi in indirizzo dovranno consegnare, tramite corriere, (limitando, qualora possibile, la spedizione postale) presso la 12ª Divisione – sede di Orvieto rispettivamente entro e non oltre il 29 MARZO 2019, la seguente documentazione:

– 2° esemplare del libretto caratteristico aggiornato in ogni sua parte. La documentazione caratteristica, redatta e revisionata secondo quanto previsto dal d.lgs 15 marzo 2010 n. 66 e dal D.P.R. 15 marzo 2010, n. 90, dovrà essere chiusa alla data 31 dicembre 2018 con la motivazione: ”per inclusione nell’aliquota di valutazione riferita al 31 dicembre 2018”;

– dichiarazione di completezza della documentazione caratteristica e matricolare sottoscritta dall’interessato (annesso “1”);

– dichiarazione relativa all’assolvimento delle attribuzioni specifiche, previste dall’art.1288 del decreto legislativo 15 marzo 2010 n.66 per il ruolo sergenti, rilasciata dai Comandi di appartenenza secondo l’annesso “2” alla presente circolare, tenendo in considerazione il periodo compreso tra decorrenza giuridica di grado dell’interessato e la data di formazione dell’aliquota;

– dichiarazione di conformità firmata dal Capo Ufficio Comando/Capo Sezione Personale, secondo l’ annesso “3” alla presente circolare, attestante che la documentazione caratteristica contenuta nei due esemplari del libretto personale, risulta conforme alle disposizioni di cui al citato d.lgs 15 marzo 2010 n. 66 ed al D.P.R. 15 marzo 2010, n. 90 a seguito del controllo sulla completezza e della parifica effettuata tra i due esemplari;

– copia conforme 2° originale del foglio matricolare/stato di servizio aggiornato in tutti i quadri che lo compongono, avendo cura di stralciare dallo stesso tutte le annotazioni concernenti eventi verificatisi in data successiva al 31 dicembre 2018 prive di efficacia retroattiva, chiuso per “inclusione nell’aliquota d’avanzamento riferita al 31 dicembre 2018” e firmato per presa visione dall’interessato, la medesima dovrà essere munita della dichiarazione certificativa – da apporre sull’ultima pagina della copia – (annesso “4”) con
la quale, l’Ufficiale del Reparto responsabile della tenuta e dell’aggiornamento matricolare, oltre a sottoscrivere la conformità del documento con l’originale custodito, dichiarerà che su tale documento sono state apportate tutte le variazioni intervenute fino alla data del 31 dicembre 2018. Qualora gli interessati risultino assenti dal servizio, e quindi impossibilitati a firmare la dichiarazione di completezza della predetta copia del foglio matricolare entro la data di scadenza, l’ufficiale responsabile avrà cura di inviare, comunque, il citato documento indicando i motivi della mancata sottoscrizione. Sarà cura del predetto responsabile sottoporre alla visione dell’interessato il 2° originale del foglio matricolare, acquisendo la dichiarazione di completezza quale documento comprovante la doverosa collaborazione nel controllo della regolarità dei documenti caratteristici, del documento matricolare e della responsabilità che sugli stessi incombe nel rilascio della dichiarazione medesima, da far pervenire tempestivamente alla 12ª Divisione sede di Orvieto.

3. Per il personale del ruolo Sergenti, destinatari dell’art.1 grado “Sergenti Maggiori” quinta alinea, e grado “Sergenti” quarta alinea della circolare n. 0704021 del 10 dicembre 2018, i cui libretti caratteristici saranno trattenuti presso la sede di Orvieto della scrivente Divisione, nonché per tutto il personale che alla data del alla data del 31 dicembre 2018, siano cessate le cause impeditive previste agli articoli, 1051 commi 2 e 4 del decreto legislativo 15 marzo 2010 n. 66 (qualora il libretto personale risulti già inviato presso la 12ª Divisione, sede di Orvieto), si dovrà trasmettere, entro e non oltre il mese successivo alla data di pubblicazione degli esiti della valutazione riferita all’aliquota del 31 dicembre 2017, in busta chiusa e per ciascun sergente, tutta la documentazione caratteristica – matricolare già richiamata al precedente punto “1”, ad esclusione della dichiarazione relativa all’invio della documentazione caratteristica, che dovrà essere conforme all’annesso “5” della presente circolare.

4. Si coglie l’occasione per ribadire la necessità di verificare accuratamente le variazioni matricolari inserite a Sirium per il personale chiamato in valutazione, al fine di facilitare le attività di controllo da parte della scrivente e della Commissione Avanzamento, fermo restando che la circolare a riferimento “b” ha fissato come termine ultimo per l’aggiornamento integrale del predetto sistema informativo il 30 giugno 2019.

Sul dorso dei libretti personali, dovrà essere apposto un contrassegno, ben visibile, secondo le
seguenti indicazioni:

– S.M.A. – Uff. del Sottocapo – 3ª sez.”Pers. SMA” – contrassegno GRIGIO/BIANCO;
– Comando Squadra Aerea e Reparti dipendenti – contrassegno ROSSO;
– Comando Logistico e Reparti dipendenti – contrassegno BIANCO;
– Comando cuole A.M./3ª R.A. e reparti dipendenti – contrassegno GIALLO;
– Comando 1ª Regione Aerea e Reparti dipendenti – contrassegno CELESTE;
– S.M.D. – 2° Reparto .- R.I.S. e Sezioni, Nuclei AES dipendenti – contrassegno VIOLA;
– S.M.A. – R.G.S. 3° Ufficio e Gruppi, Sezioni, Squadriglie S.I.O.S. dipendenti – contrassegno MARRONE;
– JFC HQ Naples Est e Reparti dipendenti – contrassegno VERDE;
– Comando Alleato Interforze del SUD – contrassegno ROSSO/VERDE;
– Direzione Impiego Personale Militare Aeronautica – contrassegno NERO;
– Comando Aeronautica Militare, per il personale del Q.G. e reparti dipendenti, nonché degli enti centrali in F.O.M.A. al predetto Comando – contrassegno GRIGIO;
– Raggruppamento Autonomo del Ministero della difesa – contrassegno ARANCIONE;
– Raggruppamento Unità Difesa – contrassegno BLU;
– Centro Interforze Telerilevamento Satellitare – contrassegno ROSA;
– Scuola Telecomunicazioni Forze Armate – contrassegno ROSA/VERDE;
– Uffici Tecnici Territoriali e Reparti dipendenti – contrassegno BIANCO/VERDE;
– Centro Interf. Studi Applicazioni Militari – contrassegno GIALLO/ROSSO;
– Comando Corpo d’Armata di Reazione Rapida – contrassegno GIALLO/ROSSO.

5. Gli Alti Comandi in indirizzo sono invitati a dare massima diffusione alle presenti disposizioni,(la circolare potrà essere acquisita dal sito internet del Ministero della Difesa indirizzohttp://www.difesa.it/SGDDNA/Staff/DG/PERSOMIL/Circolari/Pagine/elenco.aspx) avendo cura di effettuare un rigoroso controllo sulla documentazione prodotta dagli Enti FOMA dipendenti, nonché di provvedere al successivo inoltro della stessa alla scrivente. Quanto sopra, al fine di evitare restituzioni di documenti incompleti o irregolari nonché di procedere all’annullamento di documentazione caratteristica redatta in maniera non conforme alle norme, nel più rigoroso rispetto della tempistica disposta per l’invio di tutta la documentazione richiesta.

Dal controllo della documentazione pervenuta alla Scrivente le irregolarità più frequenti, quali:

– inosservanza delle disposizioni SMA ORD 034 (circolare M_DGMIL V 18 3/0321881 – 0341849 del 14 e 28/luglio 2009) ed errata indicazione della scelta alla voce vigore fisico, subordinata al superamento o al non superamento delle prove ed al mancato sbarramento e, relativa non compilazione nel caso in cui il valutato non è stato sottoposto alle prove;

– disarmonia nella redazione dei modelli “B” con particolare riferimento alla corretta valutazione di alcune voci di particolare rilevanza;
– mancata apposizione dell’indicazione della località, data, presa visione del valutando;
– errata redazione modello “B” in base al periodo di valutazione;
– non corretta indicazione dei dati anagrafici del valutando, comportano una corposa attività di rettifica/annullamento dei documenti, pertanto, si reputa necessario sensibilizzare le autorità valutatrici a tutti i livelli a verificare, con particolare cura, la correttezza dei dati e redigere la documentazione con rigorosa osservanza secondo le disposizioni previste dal d.lgs. 15 marzo 2010 n.66 e del D.P.R. 15 marzo 2010 n.90 e, quanto evidenziato ed approfondito con le successive circolari emanate dalla Direzione Generale per il
Personale Militare.

Eventuali responsabilità derivanti da ingiustificati disservizi e intralci alle competenze istituzionali sia della Divisione in sede di esame, controllo e parifica della documentazione che della Commissione d’Avanzamento all’atto della valutazione, imputabili all’inosservanza dei tempi di consegna/invio della documentazione richiesta, saranno attribuite agli enti inadempienti.

IL DIRETTORE DELLA DIVISIONE

LA CIRCOLARE COMPLETA E UFFICIALE LA TROVI QUI >>> www.difesa.it

 

 

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 9
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.