Secondo Unioncamere entro il 2023 gli organici di Forze Armate e di Polizia saranno aumentate di appena 14.800 unità

Roma, 4 gen 2019 – Lo scenario ipotizzato dall’annuale report Excelsior realizzato da Unioncamere preoccupa tutti coloro che sognano di intraprendere una carriera nelle Forze Armate e di Polizia.

Secondo il report sui fabbisogni occupazionali di medio termine (dal 2019 al 2023), infatti, nonostante si prevedano da 2,5 ai 3,2 milioni di nuovi posti di lavoro nei prossimi 5 anni, per le Forze Armate e di Polizia l’aumento degli organici potrebbe procedere a rilento.

Una supposizione che contrasta con le promesse fatte dal Governo in carica, il quale ha promesso – già per il 2019 – un piano assunzioni per il comparto Difesa e Sicurezza così da risolvere il problema della carenza degli organici. Nella Legge di Bilancio 2019 sono state stanziate le risorse per nuove assunzioni ed è per questo che già nel 2019 ci attendono nuovi concorsi per Forze Armate e di Polizia.

Stando alle previsioni effettuate da Unioncamere, con il supporto dell’Anpal, nei prossimi 5 anni non ci sarà molta domanda in questo settore ed è per questo che complessivamente entro il 2023 verranno creati al massimo 14.800 nuovi posti di lavoro nel comparto Difesa e Sicurezza. CONTINUA A LEGGERE…..

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.500 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.