Sindacati: ai militari, carabinieri e finanzieri siano estese le stesse regole valide per i poliziotti

Roma, 11 gen 2019 – Il Sindacato dei Militari è convinto che si potrà parlare di svolta epocale per la tutela dei diritti dei militari solo quando sarà realizzato quell’intervento legislativo più volte solo annunciato dagli esponenti pentastellati del Governo e delle Commissioni Difesa di Camera e Senato. Intervento, questo, che potrebbe essere realizzato immediatamente con una norma ad hoc da inserire nel primo decreto in discussione e che preveda, per il personale militare, l’applicazione delle stesse regole in materia di sindacato stabilite per il personale delle forze di polizia a ordinamento civile dalla Legge 121/81.

Detto questo, comprendiamo l’entusiasmo mediatico per notizia diffusa ieri dalla Ministra della difesa circa la firma dell’atto di assenso alla costituzione – che ancora deve avvenire – di una associazione professionale di categoria a carattere sindacale ma quello che oggi leggiamo sulla maggior parte dei mezzi di informazione è sbagliato. Invero, la Ministra della difesa, Elisabetta Trenta, ha semplicemente accordato il permesso ad una associacione per potersi costituire. Ciò ci fa un po sorridere se pensiamo all’articolo 39 della Costituzione che vuole i sindacati liberi.

Per questo motivo ci domandiamo quale sarà la reale efficacia dell’azione di tutela delle associazioni di categoria che nasceranno col solo permesso del datore di lavoro e che

solo in virtu di tale atto di assenso potranno svolgere la loro funzione. Atto di assenso che potrà legittimamente essere revocato in qualsiasi momento. Se poi a questo ci aggiungiamo che queste nascenti associazioni a cui la Ministra si appresta a dare il permesso sono, a differenza del Sindacato dei Militari, per lo più espressione e iniziativa degli attuali delegati dei Cocer allora è chiaro che che non vi è stata né vi sarà alcuna svolta democratica sul fronte della tutela dei diritti dei lavoratori con le stellette, con buona pace di ogni buon proposito e del principio di libertà e indipendenza sindacale sancito dall’articolo 39 della Costituzione. L’articolo completo continua qui >>> https://lnx.sindacatodeimilitari.org

 

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 38
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.