Marina Militare, siamo preoccupati per la sicurezza dei marinai, dopo l’incidente sul lavoro avvenuto a bordo della Nave militare Bergamini

Roma, 12 gen 2019 – UN ENNESIMO INCIDENTE SUL LAVORO NELLE FORZE ARMATE CHE ALLARMA IL NUOVO SINDACATO DEI MILITARI. Apprendiamo con rabbia dell’ennesimo drammatico incidente sul lavoro che, questa volta, vede coinvolto un membro dell’equipaggio della Nave Bergamini durante le fasi di ormeggio. Mentre la Ministra della Difesa si spende in selfie, interviste e nella distribuzione di panettoni, la sicurezza nei luoghi di lavoro militari è ancora troppo spesso lontana dai minimi standard richiesti dalle norme in vigore e in balia degli umori di coloro che, per legge, dovrebbero attuare rigorosi e costanti controlli.
Sono mesi che chiediamo un incontro con la Ministra per spiegarle personalmente quali sono, secondo la nostra organizzazione sindacale – Sindacato dei Militari -, le priorità e le “politiche per il personale” la cui attuazione non può più essere rimandata, a cominciare dalla più volte millantata esistenza di un testo di legge per disciplinare l’attività sindacale dei militari che, alla luce dei recenti fatti di cronaca, e non solo, riteniamo essere fondamentale per garantire quelle indispensabili tutele della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro che l’amministrazione militare sembra essere totalmente incapace di apprestare conformemente alle norme in vigore.

Se la Ministra continuerà a voler evitare il dialogo con il Sindacato dei Militari ritenendo sufficienti i consigli di improvvisati esperti e consiglieri che la circondano o per evitare di porsi in contrasto con i generali e i delegati del Cocer, che non certo gradiscono la nostra attività sindacale di reale tutela capace di dimostrare oltre ogni dubbio le inefficienze e le criticità di un sistema al collasso dove dell’apparenza s’è fatta virtù, allora è chiaro che non potremo far altro che rivolgere i nostri appelli altrove dove, sicuramente, il buonsenso non lascia spazio ai pregiudizi.

Ministra meno panettoni, selfie, video e interviste e più fatti concreti. Di questo hanno urgente bisogno i militari. Articolo uscito su https://lnx.sindacatodeimilitari.org

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.500 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.