SALVINI E LE DIVISE / I poliziotti non misurano il ministro dell’Interno solo dalle cose che indossa, ma anche e soprattutto da quelle che fa. E su risorse, assunzioni, contratto, riordino e pensioni le risposte non ci sono

Roma, 12 gen 2019 (AdnKronos) – “Dalla prima apparizione di Salvini in divisa nel 2016, la nostra posizione è sempre stata chiara a riguardo”. Esordisce così, parlando con Adnkronos a seguito del nuovo atto di accusa di Roberto Saviano contro il vicepremier, Daniele Tissone, segretario generale del sindacato di polizia Silp Cgil, che non ha mai nascosto il suo disappunto sull’uso della maglie della polizia di Stato da parte del leader leghista. “Credo però -evidenzia Tissone- che oggi sia importante dire due cose: la prima, che i poliziotti non misurano il ministro dell’Interno solo dalle cose che indossa ma anche da ciò che lui fa. E, in questo caso

, direi sopratutto da cosa lui non ha fatto finora, perché al netto delle promesse fatte in campagna elettorale- Salvini non ha immesso le risorse necessarie per un rinnovo contrattuale oggi scaduto. Stesso dicasi per nuove assunzioni finora solamente promesse, nonché per un riordino delle carriere parte seconda che non ci soddisfa”. Secondo, aggiunge Tissone, “i poliziotti non sono stupidi e si stanno via via rendendo conto che tutto questo è vero”. “A proposito di divise, proprio il mese scorso – sottolinea ancora Tissone – abbiamo fatto notare a Salvini – peraltro fortunato ad avere una divisa da indossare, perché molti nostri colleghi non ce l’hanno! – che il 90% delle risorse disponibili per le forze dell’ordine vanno in locazioni, pulizie degli stabili, etc. Solo un 10%, quindi un minima parte, per equipaggiamento e vestiario. Gli abbiamo quindi chiesto di colmare questa lacuna spostando più soldi del budget a disposizione proprio sulla fornitura di divise.

Daniele Tissone

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.