PUBBLICA AMMINISTRAZIONE / Penalizzati su pensione quota 100 e liquidazione Tfs. Per Battaglia (Unsa) si tratta di una ennesima pillola avvelenata del governo

Roma, 26 gen 2019 – STATALI, FIGLI DI UN DIO MINORE? (Labitalia) – “Quale peccato originale deve scontare il mondo del lavoro pubblico per dover attendere sette mesi, e non tre come i privati, per accedere alla quota 100? Finirà mai questo accanimento nei confronti dei lavoratori pubblici? Sul Tfs, anziché una soluzione definitiva, viene propinata una pillola avvelenata. Dalle notizie si apprende che per l’anticipo si tratterà di un prestito, fra l’altro molto parziale, sul quale il lavoratore comunque dovrà pagare parte degli interessi. Nulla cambia in merito alla rateizzazione, pertanto il dipendente sarà costretto ad attendere 2 o 3 anni per avere l’interezza del suo Tfs”. Lo afferma Massimo Battaglia, segretario generale della Federazione Confsal-Unsa.

“Consideriamo questa soluzione un palliativo – avverte – che mortifica i dipendenti pubblici. Contro queste mortificazioni, proposte e riproposte nel tempo, abbiamo promosso il nostro ricorso alla Corte costituzionale, nella quale confidiamo affinché siano cancellate le inique norme sul differimento e la rateizzazione del Tfs per i dipendenti pubblici”.

“Il nostro obiettivo è ridare dignità al lavoro pubblico durante l’attività lavorativa e anche quando si giunge al termine della carriera: il Tfs è un diritto maturato con i propri puntuali versamenti contributivi e quindi deve essere erogato immediatamente nella sua interezza, senza differimenti e senza rateizzazioni e senza elemosine”, conclude. (Labitalia) http://ildubbio.news/ildubbio/2019/01/21/pa-battaglia-unsa-anticipo-tfs-a-statali-pillola-avvelenata-del-governo/

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 21
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.