Polizia di Stato: borse di studio per i figli meritevoli, il bando per il 2019

Roma, 28 gen 2019 – Il 25 gennaio il Ministero dell’Interno ha emanato la circolare in riferimento al conferimento di borse di studio (denominati “premi”) in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti della Polizia di Stato.

Ovviamente le borse di studio sono erogate sulla base dei risultati ottenuti nello scorso anno scolastico, ossia il 2017-2018. In totale, i premi assegnati sono 40 e sono finanziati tramite il Fondo Assistenza per il personale della Polizia di Stato.

Si va, in base al titolo conseguito dallo studente nel 2017-2018, da un minimo di 500,00€ ad un massimo di 800,00€; affinché il personale dipendente della Polizia di Stato possa fare richiesta della borsa di studio per i loro figli, però, deve avere un ISEE inferiore ai limiti previsti dal provvedimento.

Vediamo quindi quali sono i requisiti da soddisfare per fare richiesta di borsa di studio nonché gli importi spettanti agli studenti meritevoli.

Borse di studio 2017-2018: requisiti

Al bando per l’assegnazione di 40 borse di studio possono partecipare i:

  • figli a carico dei dipendenti della Polizia di Stato appartenenti a nucleo familiare con ISEE inferiore a 40.000€;
  • orfani dei dipendenti della Polizia di Stato con ISEE inferiore ai 50.000€.

Benefici

Al fine di “incrementare l’attitudine allo studio del maggior numero di studenti e premiare quelli che si sono distinti con profitto durante l’anno scolastico”, il Fondo Assistenza del personale della Polizia di Stato riconosce 40 borse di studio così distribuite:

  • 5 borse di studio da 500,00€ per gli orfani che nell’anno scolastico 2017-2018 hanno conseguito un diploma di Maturità con votazione non inferiore a 90/100;
  • 15 borse di studio da 500,00€ per i figli dei dipendenti della Polizia di Stato che nell’anno scolastico 2017-2018 hanno conseguito un diploma di Maturità con votazione non inferiore a 100/100;
  • 5 borse di studio da 800,00€ per gli orfani che nell’anno accademico 2017-2018 hanno conseguito un diploma di laurea specialistica (o a ciclo unico) con votazione non inferiore a 100/110;
  • 15 borse di studio da 800,00€ per i figli dei dipendenti della che nell’anno accademico 2017-2018 hanno conseguito un diploma di laurea specialistica (o a ciclo unico) con votazione non inferiore a 100/110.

Come fare domanda

La richiesta per la borsa di studio va fatta – senza possibilità di deroga – entro il 15 marzo 2019. La domanda va presentata:

  • alle Questure;
  • Uffici e reparti territoriali (per il personale in servizio);
  • Ufficio per Servizi Tecnico Gestionali della segreteria del Dipartimento della P.S (figli e orfani di dipendenti o ex dipendenti della Polizia di Stato).

Ai fini della presentazione dell’istanza, oltre al modulo compilato che trovate in allegato, dovete allegare i seguenti documenti:

  • certificazione attestante la composizione del nucleo familiare;
  • dichiarazione sostitutiva di certificazione, riferita al reddito individuale, da compilare solo dallo studente se maggiorenne o orfano;
  • indicazioni modalità pagamento del beneficio;
  • autocertificazione riguardante la votazione ottenuta alla Maturità o il voto di laurea (a seconda del beneficio richiesto);
  • attestato ISEE in corso di validità;
  • copia del documento di identità del genitore o dello studente (se maggiorenne).
Circolare e domanda assegnazione borse di studio
Clicca qui per scaricare il testo della circolare e il modello della domanda da compilare ai fini della richiesta di assegnazione della borsa di studio riconosciuta ai figli o orfani di dipendenti della Polizia di Stato.

Formazione della graduatoria

Concludiamo facendo chiarezza sui parametri che saranno presi in considerazione ai fini dell’elaborazione della graduatoria. Nel dettaglio, la graduatoria sarà realizzata sulla base dei seguenti criteri congiunti:

  • reddito (precedenza ai redditi bassi);
  • rendimento (precedenza al concorrente con votazione più alta);
  • composizione del nucleo familiare (precedenza al concorrente con carico familiare maggiore).

In caso di parità verrà data la precedenza ai figli dei dipendenti con qualifica o livello retributivo inferiore.

https://www.money.it/Polizia-di-Stato-borse-di-studio

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 7
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.