La calibro 9 diventa… non letale – una “botta” di 100 joule che corrisponde ad un pugno sferrato da un campione di pugilato

foto e articolo: armietiro.it

Una novità che potrebbe risolvere il problema dell’eccesso di legittima difesa. La legittima difesa è una forma di autotutela permessa dalla legge quando è proporzionata alla minaccia subita. Invece, se la reazione è eccessiva, si passa dalla parte del torto.

Roma, 1 feb 2019 – Una idea interessante da parte di una azienda americana, per trasformare (temporaneamente) in less than lethal una normale pistola calibro 9.

Protectile (lesslethal-protectile.com) è una sfera in polimero che si applica alla volata di una normale semiauto in 9 mm, tramite un “picciolo” in gomma. Sparando una normale cartuccia a pallottola, la sfera ingloba il proiettile e si trasforma in uno strumento non letale che dà una “botta” di 100 joule: corrispondente, secondo l’azienda, a un pugno sferrato da un campione di pugilato.

L’arma cicla normalmente e, quindi, una volta sparata la “palla” non letale si può sparare un ulteriore proiettile questa volta letale, oppure applicare una nuova “sfera” per un secondo colpo non letale. In questo modo è possibile modulare la risposta di autodifesa in relazione al tipo di minaccia (pensiamo, magari, a un aggressore “campione dei pesi massimi”, ma disarmato), mantenendo allo stesso tempo pronta la possibilità di massima efficacia.

https://www.armietiro.it/la-calibro-9-diventa-non-letale-10476

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.