Personale militare giudicato non idoneo. Una nuova proposta per il passaggio all’impiego civile

Roma, 11 feb 2019 – L’onorevole Alessandra Ermellino, deputata tarantina del Movimento 5 Stelle e componente della commissione Difesa, ha presentato quest’oggi a Taranto presso il Castello Aragonese, una sua proposta di legge che ha come obiettivo quello di rivedere il quadro normativo italiano relativo al personale militare giudicato non idoneo. Secondo le disposizioni attualmente vigenti, tra cui il codice dell’ordinamento militare, il personale delle Forze armate e dell’Arma dei carabinieri giudicato non idoneo al servizio militare per lesioni dipendenti o meno da causa di servizio transita, a domanda, nelle fila del personale civile del ministero della Difesa.

Nel disegno di legge a firma proposto dall’onorevole Ermellino, ai militari non più idonei viene garantito ed esteso tale diritto: gli stessi potranno, infatti, transitare “presso ogni altra pubblica amministrazione, anche in deroga alle consistenze organiche dell’amministrazione di destinazione e, qualora in quest’ultima non vi siano posizioni organiche vacanti, gli oneri retributivi resteranno a carico del Dicastero della difesa, fino all’assorbimento del personale transitato nei quadri organici dell’amministrazione di destinazione”.

La proposta, inoltre, estende la possibilità del transito “anche al personale dirigente delle forze armate fino al grado di colonnello” e sancisce che, in caso di invalidità o infermità gravi o croniche, “il personale militare transitato verrà trasferito presso sedi lavorative distanti al massimo 50 chilometri dal luogo di residenza e, ove non fosse possibile, entro al massimo 100 chilometri dal luogo di residenza”.

Il transito del personale, sarà però subordinato al solo parere favorevole del ministero della Difesa. Quella dei transitati è una realtà che rappresenta una parte importanti dei dipendenti civili in servizio nel ministero della Difesa, pari al 7%. Fonte articolo >>> www.corriereditaranto.it

 

 

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.