OCCHIO ALL’USO DEL TELEFONO CELLULARE IN AUTO. Auto, patente subito sospesa per chi guida con il cellulare in mano. MA SI ARRIVERA’ MAI AL GIRO DI VITE?

Roma, 23 feb 2019 – ECCO COME IN FUTURO NON RIMANERE SENZA PATENTE. Si tratta di una proposta di variante al codice della strada, ma guidare usando il telefono e’ vietato e pericoloso. Si vuole arrivare al ritiro della patente, e non come ora soltanto sanzioni amministrative. di Maurizio Caprino (ilsole24ore.com) – Sospensione della patente già dalla prima infrazione per chi tiene in mano il cellulare mentre guida. Questa nuova norma l’ha chiesta la Polizia stradale qualche giorno fa, in audizione alla commissione Trasporti della Camera, sottolineando che l’attuale sospensione limitata ai recidivi non è un deterrente. Ma si arriverà mai al giro di vite? La Stradale lo chiede da almeno tre anni. In Parlamento se ne discute anche da più tempo. ma il Codice della strada è già stato modificato decine di volte, lasciando fuori i cellulari. La verità è che stangarli sarebbe troppo impopolare: l’infrazione è pericolosa, ma anche diffusissima tra gli elettori.

Anche oggi le reazioni all’ennesimo allarme della Polizia sono favorevoli. Il presidente della commissione, Alessandro Morelli (Lega), ha detto: «La Polizia stradale ha oggi sottolineato quanto sia preminente l’inasprimento delle punizioni per chi utilizza smartphone e tablet. Siamo d’accordo sul fatto che l’imprudenza e la distrazione rappresentino la prima causa di incidente».

Ma la realtà è che anche nei primi mesi dell’attuale legislatura (iniziata praticamente a giugno) dice che anche negli ultimi mesi il Codice della strada ha avuto importanti modifiche: dalla stretta sui furbetti delle targhe estere e sui recidivi della circolazione senza Rc auto alle nuove norme su fermo e sequestro dei veicoli e così via. Ma non si è trovato il modo per inserire la sospensione della patente per l’uso proibito del cellulare.

Nel frattempo, da Bruxelles arriva un altro monito: l’Etsc, istituto europeo per la sicurezza dei trasporti, stima che abbassando le velocità di 10 chilometri orari si salverebbero duemila vite all’anno. Il dato sarà anche opinabile e da commentare in base alle realtà locali dei vari Paesi. Ma va letto nell’ambito della partita in corso che tra una ventina d’anni porterà alla guida autonoma, completamente automatica.

Il problema è che ormai ovunque le istituzioni si sono convinte che è l’unica soluzione per azzerare o quasi gli incidenti. E per arrivarci occorre rendere la guida noiosa. L’articolo continua qui >>> www.ilsole24ore.com

 

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 22
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.