Modello CU (ex CUD) dipendenti pubblici: quando sarà disponibile su NoiPA?

Roma, 4 mar 2019 – (di Simone Micocci) – C’è molta attesa da parte dei dipendenti pubblici per la pubblicazione della Certificazione Unica CU (ex CUD) sul portale NoiPA. È con il modello CU, infatti, che viene indicato il reddito percepito dal contribuente nell’anno solare scorso; questa, ricordiamo, assume particolare importanza – per i lavoratori dipendenti – dal momento che i dati indicati nel modello CU sono essenziali ai fini della compilazione del modello 730/2019 per la dichiarazione dei redditi.

Nel caso dei dipendenti pubblici è utile anche per farsi un’idea del perché c’è stato – nel cedolino stipendiale del mese precedente – un parziale o totale taglio del bonus Renzi.

Il modello CU (ex CUD) quindi è quel documento che certifica le somme ricevute e trattenute nel corso dell’anno precedente: questo va fornito dal datore di lavoro (in qualità di sostituto d’imposta) all’Agenzia delle Entrate entro il 7 marzo, utilizzando la modalità per la trasmissione telematica.

Per la pubblicazione sul portale NoiPA, però, bisognerà attendere ancora qualche settimana, vediamo perché.

Modello CU (Certificazione Unica) su NoiPA: quando viene pubblicato?

Solitamente il modello CU per la Certificazione Unica deve essere consegnato al dipendente entro il 31 marzo. Tuttavia, come confermato dall’Agenzia delle Entrate, dal momento che quest’anno il 31 marzo cade di domenica, il termine per la consegna del modello CU è rinviato al lunedì successivo, 1° aprile 2019.

Come al solito per i dipendenti pubblici la CU sarà pubblicata sul portale NoiPA accessibile sia da PC che – novità delle ultime settimane – tramite applicazione per smartphone e tablet.

Modello CU (Certificazione Unica): dove trovarlo su NoiPA

Come ricorda NoiPA sul suo sito Internet, è dal 2011 che i modelli CU per tutto il personale impiegato nella Pubblica Amministrazione sono consegnati esclusivamente in formato elettronico.

Ogni amministrato, infatti, pu consultare il modello dell’anno di competenza accedendo alla propria area riservata inserendo le apposite credenziali. A questo punto, per consultare il modello CU (non appena sarà disponibile) basta andare nella sezione “Documenti personali”.

Qui è possibile consultare e scaricare lo schema di certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente equiparati ed assimilati; nel dettaglio, il modello riporta i dati relativi a ritenute operate, detrazioni previdenziali e assistenziali (riguardanti la contribuzione versata e dovuta agli enti preposti), oltre alla scheda per la destinazione del cinque e dell’otto per mille dell’Irpef.

Nel modello CU online, nello spazio riservato alla firma del datore di lavoro, per i dipendenti pubblici è impostato in automatico il nominativo del dirigente responsabile; a tal proposito si ricorda che qualora ne ricorrano i presupposti sarà possibile fornire le informazioni utili al proprio Ufficio Responsabile per la rettifica della Certificazione Unica, così da poter procedere ad una nuova elaborazione dei conguagli.

In ogni caso il modello CU sarà disponibile per cinque anni nel sistema prima di essere archiviato.

https://www.money.it/modello-CU-certificazione-unica-dipendenti-pubblici-NoiPA

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.