L’On. PAGANI Alberto ed altri presentano una interrogazione scritta in Commissione per fare togliere la delega di Sottosegretario alla Difesa all’On. TOFALO.

Roma, 6 mar 2019 – LA DURA POLEMICA E’ SORTA DOPO LA PUBBLICAZIONE DI UN VIDEO CON LA PARODIA SUI CO.CE.R. E NUOVI SINDACATI.

ATTO CAMERA –INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE 5/01592.

Dati di presentazione dell’atto
Legislatura: 18
Seduta di annuncio: 135 del 01/03/2019
Firmatari
Primo firmatario: PAGANI ALBERTO
Gruppo: PARTITO DEMOCRATICO
Data firma: 01/03/2019
Elenco dei co-firmatari dell’atto
Nominativo co-firmatario Gruppo Data firma
DE MENECH ROGER PARTITO DEMOCRATICO 01/03/2019
BORGHI ENRICO PARTITO DEMOCRATICO 01/03/2019
CARE’ NICOLA PARTITO DEMOCRATICO 01/03/2019
FRAILIS Andrea PARTITO DEMOCRATICO 01/03/2019
LOSACCO ALBERTO PARTITO DEMOCRATICO 01/03/2019
LOTTI LUCA PARTITO DEMOCRATICO 01/03/2019
ROSATO ETTORE PARTITO DEMOCRATICO 01/03/2019
DE LUCA PIERO PARTITO DEMOCRATICO 01/03/2019

Destinatari

Ministero destinatario:
  • MINISTERO DELLA DIFESA
Attuale delegato a rispondere: MINISTERO DELLA DIFESA delegato in data 01/03/2019
Stato iter:

IN CORSO

Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-01592

presentato da

PAGANI Alberto

testo di

Venerdì 1 marzo 2019, seduta n. 135

 PAGANI, DE MENECH, ENRICO BORGHI, CARÈ, FRAILIS, LOSACCO, LOTTI, ROSATO e DE LUCA. — Al Ministro della difesa. — Per sapere – premesso che:

a parere degli interroganti comportamenti quantomeno inadeguati del sottosegretario Tofalo ne hanno progressivamente logorato la credibilità;

con l’ultima esternazione fatta circolare sui social è giunto fino al punto di ingenerare nei confronti di una componente rappresentativa della comunità militare un discredito pesante, improprio e del tutto immeritato;

il tentativo di giustificare l’accostamento sostanzialmente diffamatorio tra militari eletti dai loro colleghi e le tragiche esperienze dittatoriali del nazismo con il valore assolutorio della satira rappresenta una ancora più grave caduta di stile per chi è investito di responsabilità istituzionali di governo;

la stessa indignata reazione dei Cocer dà il senso di quanto sia profonda la crisi di credibilità del rapporto tra il Sottosegretario e gli organismi della rappresentanza militare con i quali avrebbe il dovere di affrontare e cercare di risolvere i tanti problemi di lavoro e di vita degli uomini e delle donne con le stellette –:

se il Ministro interrogato non ritenga ormai inevitabile avocare a sé la competenza relativa al rapporto con le rappresentanze elettive dei militari.
(5-01592)

https://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=5/01592&ramo=CAMERA&leg=18

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.