E’ UN MILITARE INSOSPETTABILE IL RESPONSABILE DI RIPETUTE VIOLENZE SESSUALI AI DANNI DI UNA 13ENNE

Roma, 12 mar 2019 – La Polizia di Stato ha arrestato un militare su mandato del Tribunale di Cuneo. Secondo le accuse che hanno portato al suo fermo, l’uomo si sarebbe reso responsabile di ripetute violenze sessuali ai danni di una ragazzina di 13 anni. Non solo abusi: il militare, dalle descrizioni il più classico degli insospettabili, si sarebbe anche reso protagonista di divulgazione di materiale pedopornografico sui social network, con tanto di minacce di diffondere alcune foto della 13enne.

Dopo aver conquistato la fiducia della 13enne il militare si era fatto inviare alcune foto intime. Così minacciando di divulgare le foto costringeva la giovane a subire rapporti sessuali. L’uomo è stato arrestato dalla Squadra mobile di Cuneo. Le violenze risalgono ad aprile dello scorso anno e sono andate avanti per diversi mesi, fino a quando la ragazzina non ha avuto il coraggio di raccontare quanto accaduto prima agli amici e poi ai poliziotti.

L’uomo, un 30enne insospettabile, sposato e con famiglia, secondo la ricostruzione della Squadra Mobile di Cuneo avrebbe abusato ripetutamente della ragazzina costringendola a subire molteplici rapporti sessuali dietro ricatto. Gli investigatori, data la gravità dei fatti, si sono messi immediatamente alla ricerca del responsabile e, grazie alla collaborazione con le procure di Cuneo e di Torino, quest’ultima competente per il reato di divulgazione di materiale pedopornografico, sono riusciti a raccogliere in breve tempo il materiale probatorio necessario per incastrare il militare.

Ora le indagini si allargheranno ad ampio spettro. La procura di Cuneo, infatti, sta verificando se le attenzioni morbose del militare fossero limitate solamente alle 13enne vittima dei ricatti e degli abusi sessuali. Si cerca di capire se l’uomo si sia reso protagonista di altri atteggiamenti simili nei confronti di altre minorenni. Il militare, per ora in stato di fermo, sarà interrogato dagli inquirenti nelle prossime ore.

Cuneo, violenze su una 13enne. Protagonista un militare

Potrebbe interessarti

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 20
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.