MILITARI DI STRADE SICURE / ON. DEIDDA SU: durata delle missioni, il perenne ritardo dei pagamenti che provoca problemi soprattutto a quel personale che vive lontano dalle proprie città e il trattamento economico dei nostri uomini e delle nostre donne in divisa

Roma, 30 mar 2019 – “Dando atto a questo esecutivo di aver recepito parte delle nostre proposte su alcune delle criticità dell’operazione ‘Strade sicure’ non posso non rilevare come ancora permangono diverse e gravi lacune. La durata delle missioni, il perenne ritardo dei pagamenti che provoca problemi soprattutto a quel personale che vive lontano dalle proprie città e il trattamento economico dei nostri uomini e delle nostre donne in divisa. Infine, il grave taglio al comparto difesa e sicurezza. Un comparto che come in passato con i governi di sinistra viene considerato come un bancomat dal quale è possibile prelevare fondi da destinare ad altri esigenze.
Insomma, in questi mesi qualcosa è stato fatto ma molto resta ancora da fare – ad esempio riportare a 90 giorni missioni per reparto e brigata – per ridare alle nostre Forze armate quella dignità e quelle risorse che meritano”.
Questo e’ quanto ha dichiarato l’On. Salvatore Deidda, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo FDI in commissione Difesa.

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 48
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.