TEST GRAVIDANZA CONCORSI DONNE MILITARI: UN BOOMERANG PER LA DEPUTATA PD RAFFAELA PAITA

Roma, 6 apr 2019 – PROBABILMENTE CHI HA INSERITO NELLA LEGGE LA NORMA DEL TEST DI GRAVIDANZA PER ENTRARE NELLE FORZE ARMATE AVEVA PREVISTO CHE IN QUELLA FASE DI INGRESSO NON E’ CONCILIABILE CON I CORSI DI ADDESTRAMENTO OBBLIGATORI, PRIMA DI ESSERE ASSEGNATE AI REPARTI. Per la Deputata del PD Raffaela PAITA questa prassi e’ una vergogna, ed è pronta a presentare una interrogazione al Ministro della Difesa. La cosa strana e’ che se la prende con l’attuale governo giallo verde. Lega +M5S.

Un boomerang perche’ la norma fu inserita dal precedente Ministro della Difesa On . Pinotti, sua compagna sempre del partito democratico.

Non si e’ fatta attendere quindi la risposta del Ministero della Difesa: “Riguardo agli attacchi giunti dalla deputata pd Paita sulla questione dei test di gravidanza, ricordiamo che il decreto attuativo del Testo unico sull’ordinamento militare (Tuom) fu firmato dall’ex ministra Pinotti, in quota pd (Partito Democratico) appunto – precisano fonti del dicastero. Al contempo la ministra Trenta segue la questione da tempo e già settimane fa ha incaricato gli uffici legislativi di rivedere la normativa in questione per permettere alle donne in gravidanza di svolgere poi in un secondo momento le prove previste. Fra non molto sarà definita la nuova normativa”.

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 16
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.