Contraffazione e ricettazioni – Pizzicato un Maresciallo della Marina. Forse gli serve per arrivare a fine mese?

Roma,     apr 2019 – QUESTA VOLTA “LE IENE” PIZZICANO UN COLLEGA MILITARE CHE VENDE MATERIALE CONTRAFFATTO. Nel filmato svela tutti i suoi segreti, alla luce del sole, come se nulla fosse,ma era filmato. Ingenuita’ o troppa siceruzza in se? Non c’e’ dubbio che smerciare materiale contraffatto e’ reato. Per accreditarsi meglio manda ai clienti anche la sua busta paga per attestare che lavora nella Difesa. Un video da non perdere. Contraffazione e ricettazioni sono due grandi mali che affliggono l’economia italiana e alimentano la criminalità organizzata. Per contrastare questo fenomeno lo Stato impiega un sacco di risorse tra militari, polizia, guardia di finanza. Andrea Agresti ha incontrato un maresciallo della marina militare che forse non ha molto chiaro da quale parte deve stare.

Ci ha contattato un ragazzo con la passione per gli orologi perché su Internet ha trovato un annuncio molto appetibile sulla vendita di un Rolex usato. Un orologio che normalmente costerebbe circa settemila euro era offerto a meno di 200 euro.

Il ragazzo si insospettisce ma dall’altra parte, il venditore gli dice di stare tranquillo perché lui è una persona fidata: un maresciallo della Marina militare.

Così, il ragazzo diventa nostro complice e va a casa del maresciallo. Cosi’ si concretizza il servizio su LE IENE. 

PUOI APPROFONDIRE L’ARGOMENTO GUARDANDO IL VIDEO DE “LE IENE”, clicca qui >>>

 

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.