MONDO MILITARE IN FERMENTO – LE FORZE POLITICHE ASSERVITE ALLA VISIONE CONSERVATRICE DEI GENERALI

Roma,   15 apr 2019 – C’E’ MOLTA CONFUSIONE NELLE FORZE ARMATE E NELLE FORZE DI POLIZIA AD ORDINAMENTO MILITARE. CONTEMPORANEAMENTE STANNO CONVIVENDO PIU’ ANIME: I CO.CE.R., ESISTONO LE NUOVE ASSOCIAZIONI SINDACALI RICONOSCIUTE DAL MINISTRO TRENTA ED ESISTONO ALTRI SINDACATI REGOLARMENTE COSTITUITI. A CHI SPETTA TRATTARE COSA? L’unico a trattare ufficialmente sembra essere il CO.CER., ma e’ superato dall’avvenuto riconoscimento delle associazioni sindacali militari. le altre associazioni e sindacarti spingono per trovare un ruolo operativo e un interlocutore istituzionale. Una confusione che genera altra confusione nel personale rappresentato. Un sistema che sta soltanto danneggiando gli interessi professionali del comparto militare. UNA NUOVA LEGGE E’ URGENTE AL FINE DI DECIDERE CHI DOVRA’ RAPPRESENTARE IL PERSONALE. UNA VOLTA PER TUTTE. In Commissione Difesa è in discussione il testo presentato dal capogruppo M5S in commissione Difesa, Emanuela Corda, il mondo militare è in fermento. 

“Nella notte di ieri è venuto alla luce il testo base della IV Commissione Difesa, la norma sull’associazionismo sindacale militare c.d. legge Corda”,  abbinato ai disegni di legge Tripodi (Forza Italia) e Pagani (Pd) – si legge in una nota congiunta delle segreterie di Sinafi, sindacato nazionale finanziari,  Sindacato italiano carabinieri, Sindacato italiano Marina, Sindacato Guardia Costiera e Sindacato Aeronautica e il Sindacato unitario lavoratori militari – Il testo di legge ha assorbito solo alcuni dei suggerimenti ricevuti durante le audizioni dai sindacati militari recependo, in particolare, la cancellazione delle r.u.b. (rappresentanza di unità di base) che avrebbe mantenuto un surrogato delle rappresentanze militari attuali. Puoi approfondire l’argomento anche qui >>> https://ofcs.report

 

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “MONDO MILITARE IN FERMENTO – LE FORZE POLITICHE ASSERVITE ALLA VISIONE CONSERVATRICE DEI GENERALI”

  1. Se i sindacati sono formati da gli stessi cocer che hanno lavorato per il super concorso marescialli vsp 30/100 licenza media senza prove efficienza fisica, siamo messi bene…chi vogliono rappresentare? Quei 2000 “vincitori di concorso”??? Ma per carità.

  2. SE passa la linea dei Generali non vi sarà mai un vero sindaco militare, ma sarà solo la brutta copia della rappresentanza militare. Poi non ho capito cosa ci fanno i Generali se a decidere il tutto dovrebbe essere una legge dello Stato e non loro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.