ADDIO PER SEMPRE AL CORPO FORESTALE DELLO STATO. PER LA CORTE COSTITUZIONALE LEGITTIMO L’ASSORBIMENTO DEL CORPO FORESTALE NELL’ARMA DEI CARABINIERI

Roma, 17 apr 2019 – I FORESTALI RIMARRANNO CARABINIERI. COSI’ DECISO DALLA CORTE COSTITUZIONALE il 16 aprile 2019. Con questa sentenza si pone fine alle polemiche che si sono trascinate fino ad oggi: la Suprema Corte ha dichiarato non fondate le questioni sollevate da tre Tribunali amministrativi regionali (Abruzzo, Veneto, Molise) sulla legittimità della riforma che nel 2016 ha soppresso il Corpo forestale dello Stato (CfS) e ha previsto l’assorbimento del personale nell’Arma dei Carabinieri.

La Corte ha ritenuto che sia la legge delega sia il decreto delegato non presentano vizi di costituzionalità in quanto le relative scelte sono il frutto di un bilanciamento non irragionevole tra le esigenze di riorganizzazione dei servizi di tutela forestale e quelle di salvaguardia delle posizioni del personale forestale.

Ora non rimane piu’ nulla da fare. Difficile pensare che il parlamento rimetta mano alla legge e riporti in “vita” l’ormai assorbito Corpo Forestale dello Stato. Questa fu una decisione del precedente Governo al fine di risparmiare personale e risorse economiche.

 

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.