PENSIONE DIGNITOSA / Un’altra sentenza positiva che riconosce l’art. 54 del d.P.R. n.1092/1973 ad un collega. Questa volta la sentenza e’ della Corte dei Conti della Regione BASILICATA

art. 54 militari pensioneRoma, 9 mag 2019Trattamento pensionistico con aliquota retributiva 44% e non 35%. ARTICOLO 54. UNA NUOVA BUONA NOTIZIA. Finche’ ci arrivano sentenze positive c’e’ ancora speranza di una vittoria finale contro l’intransigenza dell’INPS, che anziche’ stare dalla parte dei deboli sta facendo la parte del “leone mangia tutto”. Ricordiamo che l’art. 54 riguarda sia i marescialli che gli ufficiali arruolati all’incirca negli anni 81, 82 e 83. Per averne diritto bisogna soddisfare due requisiti: 

  1. il primo requisito e’ quello relativo al collocamento in pensione con il nuovo sistema contributivo, che che lo ricordiamo, riguarda tutti coloro che alla data del 31.12.1995 avevano meno di 18 anni contributivi;
  2. il secondo requisito e’ che bisognava avere alla data del 31.12.1995, una anzianita’ contributiva compresa tra i 15 anni compiuti e i 18 anni non compiuti (scriviamo 18 anni non compiuti perche’ se all’epoca l’interessato aveva compiuti i 18 anni di contributi, oggi puo’ ancora andare via con il sistema piu’ vantaggioso che e’ quello RETRIBUTIVO, e quindi l’art. 54 in questo caso soltanto non gli serve a nulla).

Fortunatamente arriva la nuova sentenza, la nr. 17/2019 del 07 maggio 2019, della Sezione Giurisdizionale per la Regione Basilicata, che da ragione ad collega un ricorrente.

La Corte nello smontare ancora una volta la tesi dell’INPS, ha accolto il ricorso con formula piena e ha riconosciuto quindi il diritto al ricorrente di vedersi riliquidata la pensione, sulla parte della quota calcolata con il sistema retributivo (PER IL PERIODO FINO AL 31.12.1995), dell’aliquota piu’ vantaggiosa prevista dall’art. 54 del d.P.R. n. 1092/1973. La Corte, ha inoltre compensato le spese del ricorso e condannato l’INPS anche alla rivalutazione monetaria sulla spettanza economica che percepira’ come arretrati.

Purtroppo l’INPS, pur di non “cacciare” i soldi agli aventi diritto, applica l’altro articolo meno vantaggioso e che riguarda in assoluto il personale civile dello stato. MA NOI SIAMO MILITARI, E L’ART. GIUSTO E’ L’ART. 54.

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.