Adeguamento requisiti per il pensionamento dei militari. Ci arriva una precisazione e ne diamo notizia

Tabella confronto pensioni militari e poliziotti sacconi - forneroRoma, 14 mag 2019 – ADEGUAMENTO DEI REQUISITI DI VITA PER L’ACCESSO ALLA PENSIONE. Negli ultimi anni a causa del forte indebitamento dello Stato e dell’INPS, i Governi sono corsi ai ripari per porre un freno alla spesa pubblica e come spesso accade ci si scaglia contro i lavoratori e pensionati. La Riforma Fornero sulle pensioni ha riguardato soprattutto il mondo dei lavoratori civili, privati e dello stato che siano, escludendo di fatto il personale militare e personale delle forze di polizia. Pubblichiamo di seguito un completamento a precisazione del precedente articolo sempre su questa materia.

“In merito all’articolo, mi permetto di segnalare una imprecisione comune a tutti i quotidiani in merito agli adeguamenti dei requisiti per il pensionamento. La  maggiore  dilazione dei requisti  non è dovuta alla riforma “Fornero”, bensì alla riforma “Sacconi” che ha introdotto le aspettative di vita e le finestre con il decreto legge n. 78/2009 convertito in legge 102/2009 e il decreto legge 78/2010 convertito in legge 122/2010.

Difattì, emerge chiaramente che dagli iniziali 40 anni previsti agli attuali 42 e 3 mesi, il prolungamento di 2 anni e 3 mesi sono derivanti dall’applicazione delle norme introdotte dal ministro Sacconi, mentre la riforma “Fornero”  non  ha prodotto effetti in quanto non applicata alle Forze Armate, Forze di Polizia e Vigili del Fuoco”. (a.p.)

Allego tabella dimostrativa

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “Adeguamento requisiti per il pensionamento dei militari. Ci arriva una precisazione e ne diamo notizia”

  1. Per i militari la riforma Sacconi vuol dire far sparire – a breve – la pensione d’anzianità, va abolita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.