L’esibizione in ballo del Ministro TRENTA in occasione del 61° Pellegrinaggio Militare. Molte le critiche e molti gli apprezzamenti. C’e’ addirittura chi vorrebbe che fossero presi provvedimenti “politici” sul Ministro.

Roma, 21 mag 2019 – UN MINISTRO VICINO AI MILITARI MA VISTA MALE DAI SUOI “DETRATTORI”, che di militare sicuramente hanno ben poco. L’abbiamo difesa ieri e la difendiamo anche oggi che la criticano. Critiche che arrivano da un mondo politico e giornalistico avverso alla politica di questo Governo. Si invoca addirittura l’intervento del presidente della Repubblica. Il contesto sociale e religioso dell’incontro e’ aperto a questi fuori programma, che di ufficiale non ha nulla. Ha fatto bene il Ministro ad esibirsi per pochi secondi in un ballo coinvolta anche da militari.

Quante volte sono stati presi provvedimenti disciplinari a carico di militari per comportamento non consono al grado rivestito. Ci si chiede ora se un Ministro della Difesa che è il massimo vertice politico delle Forze Armate può uscire dal cosiddetto “protocollo” ed esibirsi in balletti che lasciano i più conservatori esterrefatti. Il Ministro ovviamente non e’ soggetto al regolamento di disciplina militare ma risponde politicamente dei suoi atti al Governo, al Parlamento e alle Leggi dello stato, Costituzione compresa.

Bisogna mettere anche in conto che oggigiorno il mondo della comunicazione è cambiato ed un semplice atto può sortire un “effetto amplificatore”, e tali esibizioni possono dare fastidio a taluni ambienti, ma quello che conta a volte è la spontaneità del gesto. Ed è proprio a questo che il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta da tempo ci ha abituato: essere presente come uno di noi senza quel distacco che ha caratterizzato i suoi predecessori. Certo ci vuole anche una bella dose di sicurezza per lanciarsi come fa Lei, ma alla fine quando un comportamento è istintivo e spontaneo male non fa. E le critiche? Ben vengano… non tutti siamo perfetti!

Noi auguriamo al nostro Ministro di continuare a lavorare e se  va controcorrente male non fa.

 

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.