TEN. COLONNELLO DELL’ESERCITO A PROCESSO PER AVER UTILIZZATO DEI MILITARI COME CAMERIERI IN UNA FORESTERIA MILITARE DELLA CAPITALE

Roma, 11 giu 2019 – SOLDATI FATTI LAVORARE COME CAMERIERI. L’ufficiale è accusato di truffa: faceva servire i militari in mensa al posto dei dipendenti della ditta di catering. Se l’accusa verra’ confermata, questo e’ un fatto grave che danneggia l’immagine dell’Istituzione e dei militari coinvolti e a vantaggio economico della ditta appaltatrice. Questa e’ l’accusa con cui il Ten. Col. (XY) è stato per ora rinviato a giudizio. All’ufficiale dell’Esercito e’ stata contestata la truffa per aver obblligato, come gia’ detto, alcuni militari a servire a tavola. L’escamotage faceva risparmiare soldi alla societa’ di gestione della mensa, nonostante il contratto sottoscritto con la Difesa prevedeva personale pagato e fornito dalla societa’. Il periodo contestato va dal 2011 al 2014. Per il magistrato ci sono anche altre cose da chiarire e approfondire. Per tutti questi motivi l’ufficiale e’ stato rinviato a giudizio. Si vedra’ alla fine dell’iter giudiziario se l’ufficiale e’ estraneo oppure colpevole per i fatti contestati.

Puoi approfondire l’argomento leggendo anche quest’altro articolo suggerito >>>

 

 

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.