UNIFICAZIONE RUOLO GRADUATI CON IL RUOLO SERGENTI. Continua il dibattito Parlamentare. Molti gli scontenti

Roma, 20 giu 2019 – UNA UNIFICAZIONE CHE NON PIACE A NESSUNO E CHE GETTA UN FORTE SCONTENTO SUL PERSONALE. L’argomento e’ stato ripescato in occasione della discussione del correttivo al riordino dei gradi e carriere. Solo una perdita di tempo giusto per far vedere che fanno qualcosa a livello politico? Piu’ che unificare i due ruoli sarebbe bene unificarli tutti, da caporale a generale, con una carriera unica percorribile da chiunque, in base alle capacita’ e ai titoli di studio posseduti o acquisiti durante la carriera militare. Segue comunicato stampa. CONSIGLIO CENTRALE DI RAPPRESENTANZA DEI MILITARI – XII MANDATO. CORRETTIVI AL RIORDINO, I SOTTUFFICIALI VANNO UNIFICATI NON UMILIATI.
APPRENDIAMO CON STUPORE E SCONCERTO CHE DALL’AREA MOVIMENTO CINQUE STELLE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA UN “FENOMENO” HA RISPOLVERATO L’IDEA DI UNIFICARE IL RUOLO DEI SERGENTI/BRIGADIERI CON IL RUOLO DEI GRADUATI/APPUNTATI.

ANCORA UNA VOLTA, NOSTRO MALGRADO, CI RITROVIAMO DI FRONTE ALL’ENNESIMO TENTATIVO DI DISTRARRE L’ATTENZIONE DEI MILITARI SULLA ASSOLUTA INADEGUATEZZA DEI FONDI A DISPOSIZIONE PER UN VERO CORRETTIVO AL RIORDINO DELLE CARRIERE DEL COMPARTO DIFESA E SICUREZZA.

ASSISTIAMO ALLA SCENA DI UN FILM DELL’ORRORE DAL FINALE GIA’ SCRITTO E NON ACETTIAMO PIU’ CHE NESSUNO GIOCHI SULLA PELLE E LA DIGNITA’ DEI SERGENTI E BRIGADIERI UMILIANDOLI CON UNA PROPOSTA TENDENTE A SVILIRNE LA PROFESSIONALITA’ “DEGRADANDOLI” A TAVOLINO.

EPPURE NEI DECRETI LEGISLATIVI 94/2017 – 95/2017 LE QUALIFICHE SPECIALI DEI RUOLI SERGENTI E BRIGADIERI SONO NATURALI SOSTITUTI DEI MARESCIALLI.

CI CHIEDIAMO, A QUESTO PUNTO, QUALI SIANO I MOTIVI OSTAVI PER I QUALI LA POLITICA NON ABBIA COMPRESO CHE IL NATURALE SVILUPPO DI CARRIERA DEI SOTTUFFICIALI DEL RUOLO SERGENTI E BRIGADIERI E’ IL RUOLO MARESCIALLI/ISPETTORI. OCCORRE, PERTANTO, UNIFICARE I RUOLI DEI SOTTUFFICIALI COME LA STORIA CI INSEGNA (PRE RIORDINO DECR. LEG.VO 196/1995) E NON UMILIARLI CON SCELTE SCELLARATE!!!

BASTA CON LE UMILIAZIONI PER I SOTTUFFICIALI!!!

SMCQS DOMENICO BILELLO (ESERCITO ITALIANO)
SMCQS GENNARO GALANTUOMO (ESERCITO ITALIANO)
SMC GIUSEPPE SCIFO (ESERCITO ITALIANO)
2° CAPO SC.Q.S. MASSIMILIANO MARAGLINO (MARINA MILITARE)
2° CAPO SC. VITO ALO’ (MARINA MILITARE)
SMCQS TOMMASO BRASILE (AERONAUTICA MILITARE)
SMC GIUSEPPE RADOGNA (AERONAUTICA MILITARE)


La proposta di FOTI.

FOTI (Cocer): No all’unificazione dei ruoli con i Sergenti. Si alle carriere aperte con il doppio binario (veloce a concorso, normale ad anzianità).

Leggo un comunicato stampa del ruolo dei Sergenti contrari all’unificazione dei ruoli Sergenti e Graduati.
Dal mio personale punto di vista, parlare oggi di unificazione dei ruoli è obsoleto.
Il riordino deve essere una conquista di tutto il personale non può essere oggetto di lotte fraticide ovvero la solita guerra dei poveri.
Occorre un progetto di apertura delle carriere con un doppio binario.
1. Binario veloce a concorso dove ad esempio a partire dal Caporale transita in tutti i ruoli fino a diventare Generale.
2. Binario normale ad anzianità (restando nella, propria, sede di servizio) si passa dal grado apicale in poi in altri ruoli.

Alcuni esempi:

Dal Graduato Qualifica Speciale arrivi fino al grado di Maresciallo.
Dal Sergente Maggiore Capo Qualifica Speciale al Luogotenente Qualifica Speciale.
Dal Luogotenente Qualifica Speciale al grado di Maggiore.

In questa maniera tutti i militari si ritrovano le carriere ricostruite, si evitano le classiche guerre dei poveri, si salvaguardia la funzionalità delle nostre forze armate e l’anzianità.

Sopratutto si svecchia il personale e si creano nuovi stimoli al personale.

Ai sensi dell’articolo 21
Il delegato Cocer
CMCS QS Girolamo Foti

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.