ULTIMA NEWS SU ART.54 PENSIONE MILITARI – L’INPS HA INIZIATO A PAGARE UN COLLEGA A SEGUITO DI SENTENZA POSITIVA E DEFINITIVA. Lettera di pagamento dell’INPS all’interno.

Roma, 21 giu 2019 – PENSIONE DEL MILITARE CON ART. 54. FINALMENTE DOPO IL TUNNEL SI INIZIA A VEDERE LA LUCE, UNA VIA DI USCITA CHE CI DA RAGIONE DELLE NOSTRE LAGNANZE. UNA RIVENDICAZIONE CHE SI PUO’ RISOLVERE D’UFFICIO ESTENDENDO A TUTTI IL RICONOSCIMENTO SULLA PENSIONE DEI MILITARI DELL’ART. 54, PIU’ FAVOREVOLE. L’INPS con lettera del 12.6.2019 informa il ricorrente che ha vinto il ricorso definitivo con sentenza nr. 113/2019, che a partire dal cedolino di agosto 2019 trovera’ inserita anche la somma stipendiale derivante dall’art. 54, compresi gli arretrati di euro 2.296. A conti fatti si tratta di circa 100 euro netti al mese. Non poca cosa se si considera la percezione per alcuni decenni. Segue lettera di pagamento INPS.

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

4 thoughts on “ULTIMA NEWS SU ART.54 PENSIONE MILITARI – L’INPS HA INIZIATO A PAGARE UN COLLEGA A SEGUITO DI SENTENZA POSITIVA E DEFINITIVA. Lettera di pagamento dell’INPS all’interno.”

  1. In tutto questo, nessun politico , sindacato o comandante, che si sia interessato minimamente. Grande esempio di vicinanza. Complimenti, dopo dite che è solo merito vostro.

  2. Fesserie! Nel web l’unica sentenza con quel numero corrisponde ad una decisione della Corte Costituzionale su un articolo del codice della strada.
    La stessa Inps, nella “famosa” lettera di cui parla l’articolo, non indica chi sia l’Ente che l’ha emessa…non vi sembra strano? Non dovrebbe essere la Corte dei Conti? Invece niente, nel web non esistono sentenze della Corte dei Conti con quel numero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.