Il Comitato Nazionale VVF Laureati sostiene le OO.SS. nella protesta dello stato di agitazione”

Roma, 2 lug 2019 – Si allarga sempre di più la protesta del personale dei Vigili del Fuoco. Dopo la volta di CGIL,CISL,UIL, Confsal,Federdistat-Cisal e Anppe, adesso è la volta del Comitato Nazionale VVF Laureati. Carmine Pagliaro, Presidente del Comitato Laureati Vigili del Fuoco, dichiara che il Comitato che rappresenta, in piena autonomia ed in rispetto dello statuto associativo, condivide, in speciale modo, nei punti dell’equiparazione economica e previdenziale, alla pari del personale laureato delle altri Corpi dello Stato, la progressione interna fino al 50% che interessi il personale operativo e amministrativo laureato, in base anche al turn-over e all’introduzione nel comparto direttivi e dirigenti di altre lauree come geologia, biologia, chimica, fisica, giurisprudenza,ecc., in ottemperanza alla normative europee e alle nuove competenze del Corpo. Queste richieste, riferite alla valorizzazione del personale laureato, sono fondamentali per il rilancio del Corpo Nazionale. Conclude Pagliaro: ”Solo così, potremo avere un Corpo pronto alle nuove emergenze che ci aspettano”.

COMITATO NAZIONALE VVF LAUREATI

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.