ECCESSO PONDERALE, LINEE GUIDA PER LE PROCEDURE DI MEDICINA LEGALE NELL’ESERCITO

Roma, 9 lug 2019 – USCITA LA NUOVA DIRETTIVA, ATTESA DA TEMPO, SULLE LINEE GUIDA “ECCESSO PONDERALE”. DI SEGUITO INTERROGAZIONE IN COMMISSIONE DIFESA, SEMPRE SULLO STESSO ARGOMENTO PRESENTATA IL 1.1.2019. Gruppo Forza Italia presenta interpellanza al Ministero della Difesa ROMA. L’onorevole Paolo Russo, nella mattinata di lunedì 1° luglio 2019, ha presentato l’interpellanza 2/00438, durante la seduta numero 200, posta all’attenzione del Ministero della Difesa. Cofirmatari dell’atto ufficiale, diversi deputati di “Forza Italia – Berlusconi Presidente”. Nel testo viene sottolineato, in premessa, il provvedimento di sospensione dell’efficacia della direttiva che disciplinava per il personale delle Forze armate le situazioni di “eccesso ponderale”. Un’iniziativa scaturita dal confronto con gli organi costitutivi del sindacato “Libera Rappresentanza dei Militari” preoccupati per le possibili conseguenze a danno dei militari. Per effetti di tale direttiva – si legge – “sono insorti effetti distorsivi, tra i quali, la reale possibilità che il personale in notevole sovrappeso possa perdere l’idoneità al servizio, con la conseguente perdita dello status di militare e – nei casi più gravi – anche del posto di lavoro”.

La nuova direttiva firmata il 27.6.2019 la puoi prelevare qui >>>

SEGUE INTERROGAZIONE COMPLETA.

 

 

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.