Misure rafforzate contro l’immigrazione irregolare e per difendere i porti

Roma, 9 lug 2019 – L’ITALIA PRESA DI MIRA. Nessuno mette in dubbio gli interventi obbligatori per legge e umani di salvataggio in mare dei naufraghi, ma non tutti possono essere accolti in Italia. Nel tempo diventera’ anche un problema per i cittadini Europei e la loro identita’ futura. Siamo tutti pronti a questo cambiamento epocale? Questo che segue e’ il tenore del comunicato del Ministero dell’Interno, sulle decisioni assunte nel corso del Comitato nazionale ordine e sicurezza pubblica al Viminale: Incremento dei controlli per ridurre le partenze (con utilizzo di radar, mezzi aerei e navali), presenza delle navi della Marina e della Guardia di Finanza per difendere i porti italiani, contatti con la Tunisia per migliorare e aumentare i rimpatri e per ridurre le partenze, invio di dieci motovedette italiane da consegnare alla Guardia Costiera Libica entro l’estate, emendamenti al Decreto Sicurezza Bis per rendere più efficace il contrasto al traffico di esseri umani e per aumentare le pene per scafisti e trafficanti.

Sono solo alcune delle novità emerse dal Comitato nazionale ordine e sicurezza presieduto dal ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Nell’occasione è stato espresso apprezzamento anche per la decisione della Slovenia, che confermando le intenzioni anticipate al governo italiano ha annunciato il via ai pattugliamenti congiunti con la polizia croata.

La base di partenza della discussione è stata la soddisfazione per la riduzione degli sbarchi alla data di oggi (comprese tutte le tipologie) passati dai circa 17.000 dell’anno scorso ai 3.000 di quest’anno.

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “Misure rafforzate contro l’immigrazione irregolare e per difendere i porti”

  1. La sola Africa ha un miliardo e 200 milioni di abitanti, con milioni di persone pronti ad approdare in Italia e con la beffa del regolamento di Dublino, che nessun Paese EU lo vuole cambiare, condanna il nostro Paese all’invasione totale. Ora se si vuole una accoglienza Europea o un controllo delle immigrazioni irregolari L’Europa (per ora assente in tutto) faccia la sua parte, perché i confini dell’Italia sono i suoi confini e non può essere che un porto sicuro Duplinato, condanna la sola Italia ad affrontare e detenere nel suo territorio maree incontrollate di migranti africani, senza contare quelli provenienti da altri paesi compresi Europei. Che la Chiesa e i buonisti se ne facciano una ragione perché non si possono accogliere tutti, oppure trovano soluzione che non siano uno scarica persone in Italia. I Paladini o talebani dell’accoglienza come fanno tanti soldi con la beneficenza (dubbiosa) perché non fanno anche così per i nostri 5 milioni di poveri che ci sono in italia (povertà assoluta) forse perché questo non li mette in prima pagina dei vari quotidiani!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.