PASQUALE FICO STA MEGLIO. Lo apprendiamo da una sua nota di ieri.

Roma, 24 lug 2019 – Apprendiamo con piacere che le condizioni di salute del nostro collega sono nettamente migliorate, dopo il ricovero all’Ospedale CELIO di Roma. Ricordiamo che questa protesta è il frutto delle mancate promesse da parte degli organi Governativi, quali: problema strade sicure; mancati fondi per il correttivo al riordino dei gradi; mancato avvio della concertazione economica 2019/21, ecc.. Ma ora vediamo la nota di ieri di PASQUALE FICO: “Ringrazio “il Giornale” di Alessandro Sallusti per la promozione a “Generale” ma io sono e resto il Luogotenente del COCER Esercito/Interforze Pasquale FICO e colgo l’occasione per avvisare tutti che ora sto meglio. Dopo il crollo fisico dovuto ai tre giorni di astensione totale dall’alimentazione (cibo e liquidi) e il ricovero all’ospedale militare del Celio di Roma sono stato rimesso in forze dal personale medico: tre flebo e una serie di accertamenti importanti.
Grazi di cuore a tutti!
Alla prossima battaglia!
Vostro FICO


VI TERREMO AGGIORNATI SUGLI SVILUPPI DEL CASO.

Qui sotto si ripubblica il precedente articolo dove Pasquale Fico, sicuramente per un refuso, e’ stato indicato con il Grado di Generale.

Per dovere di cronaca Pasquale FICO e’ un Primo Luogotenente dell’Esercito, delegato del CO.CE.R. Marescialli, e indossa ancora per “protesta” il grado di Luogotenente. Le ragioni di questa iniziativa l’ha spiegata in un precedente video.

E poi, che si tratta di un refuso lo dimostra il fatto che non si e’ visto mai un generale fare lo sciopero della FAME! I loro problemi, se ci sono, non riguardano sicuramente gli stessi argomenti lamentati da noi. Anzi, spesso sono la causa dei nostri problemi irrisolti. Vedasi ad esempio anche la contrarieta’ alla nascita dei sindacati militari con forti poteri sindacali. Oppure l’acquisizione della DIRIGENZA per tutti gli Ufficiali, senza guardare se uno era laureato oppure no; lasciando per noi irrisolto lo stesso riordino delle carriere che per loro e’ stato molto premiante. Mentre per noi sono stati abbandonati al loro destino quei colleghi ancora sperequati dal primo riordino del 1995.

 

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.