facebook
20 Ago, 2019

Lunedì 29 Luglio alle ore dodici, l’Italia si fermi per un minuto! Un segnale forte, come una sirena o un clacson che squarcino il silenzio dell’immobilismo di chi ha il dovere di metterci in condizione di proteggerci. ARTICOLO E VIDEO.

Roma, 28 lug 2019 – PUOI ASCOLTARE ANCHE IL VIDEO CLICCANDO SUL LINK PROPOSTO A FONDO PAGINA. L’Italia si fermi un attimo in segno di solidarieta’ con i tanti Operatori di Polizia colpiti; non ultimo il Vice Brigadiere di Carabinieri ucciso a Roma. E’ il sostegno condiviso anche da Valter Mazzetti, segretario generale di FSP Polizia di Stato, a proposito dell’iniziativa lanciata dal senatore Antonio Saccone, il quale ha proposto che l’Italia intera si fermi per un minuto, lunedì a partire dalle 12, per commemorare il carabiniere Mario Cerciello Rega, e che suonino ancora in suo onore sirene delle Forze dell’ordine e clacson dei cittadini comuni.

“Aderiamo alla proposta del senatore Saccone con totale convinzione e invitiamo tutti, appartenenti alle Forze di Polizia e non, a fare lo stesso. E lo facciamo perché in un paese che troppo spesso sembra dare per scontato il sacrificio di donne e uomini in divisa, in un’epoca in cui i simboli che richiamano all’unità e dell’autorevolezza delle istituzioni vengono messi in discussione, in un sistema in cui si dimostra che la vita e la sicurezza di chi veste l’uniforme non valgono poi molto, è necessario un segnale. Un segnale forte, come una sirena o un clacson che squarcino il silenzio dell’immobilismo di chi ha il dovere di metterci in condizione di proteggerci, e che sovrastino il delirio stridulo di chi odia, disprezza, sbeffeggia i Servitori dello Stato. E allora lunedì alle 12 speriamo che l’urlo di migliaia di sirene e di  clacson riunisca in un solo coro, come un richiamo irresistibile, il meglio di questa Italia, e risuoni come un solido abbraccio attorno ai familiari di Mario”. GUARDA IL VIDEO>>>>> Parla Fabrizio Lotti, segretario nazionale FSP Polizia, su Rete 4

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.