COMUNICATO DEL PRESIDENTE DELL’ UNIONE SINDACALE MILITARI INTERFORZE ASSOCIATI (USMIA) – PROPOSTE DI LEGGE A FAVORE DEL PERSONALE

Roma, 29 lug 2019 –  RICEVIAMO DAL PRESIDENTE USMIA E PUBBLICHIAMO:

Usmia (Unione Sindacale Militari Interforze Associati) – con il nostro amico l’avvocato Visintin Paolo ha iniziato a scrivere una proposta di legge che sarà proposta a politici che vorranno aiutare i nostri ragazzi ad essere maggiormente sicuri sulle strade..

I nostri ragazzi non possono aver paura di estrarre l’arma di ordinanza temendo un processo penale.. Quello che abbiamo intenzione di fare é tutelare chi vigila il cittadino.. Il nostro gruppo é formato da ragazzi che combattono ogni giorno e nel loro cuore batte la nostra bandiera e vivono e trasmettono i valori della nostra grande Nazione.

USMIA ha deciso che a ottobre verranno lanciate delle borse di studio in ricordo dei nostri eroi, sul nascente sito verrà predisposta una pagina del ricordo per commemorare ogni giorno chi ha donato la sua vita al nostro Paese e soprattutto che noi saremo sempre presenti.

Oggi un ragazzo mi ha scritto un messaggio meritevole in cui diceva belle parole ma i fatti.. A questo giovane amico rispondo siamo.. Vogliamo essere una famiglia e anche se faremo degli errori li faremo assieme.. Avete un problema parlatene con noi..

Il primo fatto sarà la tutela legale per i nostri ragazzi, una tutela reale in cui forniremo tutela sia per il militare che per la sua famiglia.. Un ragazzo in missione non deve preoccuparsi per chi rimane a casa.. Vogliamo fornire in primis tutti gli elementi utili con i quali i nostri ragazzi potranno affrontare ogni problema..

Il Presidente USMIA

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.