AVANZAMENTO STRAORDINARIO A PRIMO LUOGOTENENTE CON ANZIANITA’ 1.1.2019, A CHE PUNTO SIAMO?

Roma, 9 ago 2019 – PUBBLICATE NUOVE INFORMAZIONI sulla Variante alla formazione della aliquota riferita al 31 dicembre 2018 ai fini dell’avanzamento al grado di Luogotenente e del conferimento della qualifica di Primo Luogotenente del personale appartenente al ruolo Marescialli EI. Una promozione che riguarda tutto il personale interessato (Luogotenenti) di tutte e tre le forze armate: EI, AM, MM. con anzianita’ di grado 1.1.2019. Una “correzione” ad un errore molto tardivo che ha fatto si che molti colleghi gia’ sono andati in pensione ed hanno perso i benefici di promozione, sia in busta paga (poco), arretrati e sia sulla liquidazione (qualche migliaio di euro). L’errore e’ stato corretto a seguito di molte polemiche innescate dal personale interessato, poiche’ la legge sull’ultimo riordino dei gradi del 2017 prevedeva la promozione alla data di maturazione dell’anzianita’ prevista: il 1.1.2018; poi il 1.1.2019 e poi il 1.1.2020. Dal 1.1.2021 si entra a regime regolarmente per tutti e si applicheranno le normali aliquote di avanzamento chiuse al 31 dicembre dell’anno in corso.

Invece cosa hanno fatto? L’aliquota 1.1.2018 l’hanno fatta partire al 31.12.2018 con conseguenti ritardi e promossi in giugno 2019. E poi quando si sono resi conto della questione stanno cercando di fare partire prima l’aliquota 1.1.2019, includendola in via straordinaria con quella gia’ chiusa al 31.12.2018, cercando di arrivare alla loro promozione prima di fine anno 2019. Meglio tardi che mai? E’ poca cosa, ma gli errori li fanno sempre con noi?

COSI’ PERSOMIL con nuova circolare del 1 agosto 2019: Seg. f. n. M_D GMIL REG2019 0422001 del 12 luglio 2019.

In relazione a quanto stabilito al para 2. ultimo capoverso dell’Allegato B al foglio cui si fa seguito, si comunica che gli EDR dovranno caricare sull’applicativo GEPA il documento matricolare ottenuto attraverso il SIGE matricola centralizzato con data di chiusura 31 dicembre 2018 così come restituito da detto sistema.

La possibile presenza, esclusivamente nella parte scansionata del documento matricolare, di variazioni successive alla data del 31 dicembre 2018 non costituisce impedimento all’inoltro della documentazione del personale coinvolto alla Commissione di Avanzamento Marescialli (COVAM) che non prenderà in considerazione alcuna variazione, eventualmente presente, successiva alla data del 31 dicembre 2018. Tale eventualità si rende necessaria al fine di contemperare l’esigenza dell’invio in avanzamento del personale incluso nell’aliquota in oggetto con il funzionamento del sistema matricolare informatizzato dell’Esercito.


Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.